Belen e De Martino accusati di rapina aggravata

Stefano De Martino e Belen primo piano
Foto dal loro profilo su Instagram

Belen Rodriguez e Stefano De Martino sono stati accusati di rapina aggravata e di lesioni.

Stefano De Martino e Belen primo piano
Stefano De Martino e Belen Rodriguez – Fonte: Instagram

Prosegue con nuovi colpi di scena il processo contro Belen Rodriguez e Stefano De Martino, accusati per l’aggressione che nel 2012 avrebbero compiuto contro due paparazzi, rei di averli fotografati di nascosto e senza il loro consenso.
Ieri, come riportato da diversi giornali tra cui Il Gazzettino, il Pubblico Ministero ha infatti rivisto il capo di imputazione, cambiandolo in rapina aggravata. Una storia senza fine, quindi, che adesso procederà in modo diverso dal previsto e che potrebbe portare la coppia in tribunale e tutto in tempi molto più lunghi di quelli precedentemente previsti.

Belen, De Martino e l’accusa per rapina aggravata

belen rodriguez promessa stefano de martinoTutto è avvenuto in pochissimo tempo. Proprio quando si pensava che i fotografi aggrediti avrebbero ritirato la querela, qualcosa non è andata come previsto e in vista di accuse più gravi delle precedenti si è reso necessario agire in modo diverso.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Il giudice Pierluigi Taglienti ha così inviato gli atti in Procura per un rinvio a giudizio ed una rivalutazione del caso che porterà molto probabilmente ad una mancata prescrizione e ad un nuovo capo d’imputazione i cui tempi saranno sicuramente più lunghi. Quel che è certo è che adesso si parla di rapina aggravata. Un’accusa ben più grave della precedente che era l’esercizio arbitrario delle proprie ragioni. A nulla sono valse le parole della difesa della show girl e del ballerino che hanno chiesto chiarimenti sulle nuove informazioni che hanno portato ad un tale cambiamento.

Per chi non lo ricordasse, le accuse di cui si parla non risalgono a questi giorni ma al 2012, periodo in cui Belen e De Martino si trovavano a Palmarola in vacanza. Lì un fotografo li avrebbe immortalati senza il loro consenso. Così, decisi a fargli cancellare le foto, i due lo avrebbero rintracciato a Ponza per poi picchiarlo e prendergli la macchina fotografica. Dopo aver cancellato le foto, sempre secondo la ricostruzione, i due gli avrebbero riconsegnato la macchina. Il fotografo ed il collega avrebbero quindi sporto denuncia.

Leggi anche -> Gossip: Belen Rodriguez su Instagram. Lo scatto senza veli è virale

Una versione dei fatti che Belen Rodriguez e Stefano De Martino hanno sempre negato ma che ora rischia di portarli in tribunale con un’accusa ben più grave di quella prevista.