Ballare mantiene il cervello giovane

Il ballo è un ottimo modo per mantenere giovane il cervello. A dirlo è la scienza.

Coppia che balla
Coppia che balla – Fonte: iStock photo

Chi ama ballare conosce sicuramente gli effetti positivi che quest’attività ha sul fisico ma anche sulla mente. Dopo aver ballato ci si sente come liberati, positivi, felici e carichi di voglia di fare. Ciò che non tutti sanno e che andrebbe invece preso in considerazione è che ballare aiuta il cervello a mantenersi giovane e lo fa in modo ancor più efficiente della lettura. A rivelare questo dato interessante è stata una ricerca scientifica.

Ballare: ecco che effetti ha sul cervello e perché lo mantiene giovane

Le persone veramente felici fanno queste coseQuando si pensa al ballo, si ha in mente un metodo meno noioso di altri per mantenersi in forma o, se lo si fa in modo più intenso, di perdere peso. Ballare, però, è molto più di questo e tra le altre cose rappresenta anche un modo per mantenere giovane il cervello.

Leggi anche -> Allenarsi all’aperto e in inverno fa bene

La notizia arriva dal News England Journal of Medicine che ha dichiarato come ballare spesso aiuta il cervello a non andare incontro ai processi di invecchiamento. Ballando, infatti, aumentano le capacità cognitive, si ha una spinta vitale, aumentano i livelli di serotonina, si scarica lo stress e migliorano i rapporti sociali. Tutti benefici che alla lunga aiutano il cervello a mantenersi giovane.

Ma per quale motivo ballare aiuterebbe a mantenersi giovani cerebralmente? Sembra che tutto dipenda dai calcoli mentali che il cervello deve fare in ogni singolo istante per tradurre in pratica i movimenti che portano il corpo a ballare. In questo modo si attiverebbero alcune aree del cervello che altrimenti, se non utilizzate, rischiano appunto di invecchiare.

Insomma, chi ama ballare ed è solito farlo regolarmente sarà felice di sapere che ha buone possibilità di mantenersi mentalmente giovane ancora per tanto tempo. Chi non balla, invece, potrebbe prendere in considerazione la cosa al fine di migliorare la propria vita e le proprie capacità mentali. Se camminare è una medicina naturale, infatti, ballare è quella che consente di restare giovani ed in sintonia con se stessi.

Leggi anche -> Fitness: gli alimenti da mangiare dopo la palestra

ballo di sala
Coppia che pratica il ballo da sala – Fonte: iStock photo

Ci sono balli migliori di altri?
Sembra che al primo posto ci sia il ballo di coppia perché offre la possibilità di studiare e seguire determinati schemi che portano il cervello a lavorare di continuo. In questo modo, oltre che in forma fisicamente ci si mantiene anche mentalmente giovani. Mettere insieme movimenti da memorizzare, coordinazione, ritmo e attenzione verso la persona con la quale si balla sono infatti solo alcune delle competenze richieste dal ballo di coppia e tra le più importanti ai fini di un cervello in grado di mantenersi giovane.

Coppia che danza – Fonte: iStock photo

Da leggere