Home Curiosita Acquisti online: i metodi migliori per fare affari

Acquisti online: i metodi migliori per fare affari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:08
CONDIVIDI

Tutti ormai acquistano su Internet: che si tratti di prodotti di massa o di nicchia, di elettronica o arredamento, sul web si può trovare di tutto e, molto spesso, riuscire a portare a casa un articolo a prezzi molto più vantaggiosi rispetto ai negozi fisici. Da un lato, infatti, gli acquisti online permettono di accedere a un catalogo potenzialmente infinito di beni e servizi, offrendo quella varietà di prodotti che nessun negozio tradizionale può offrire; dall’altro, invece, seguendo qualche piccola indicazione e sapendo dove cercare, si possono riuscire a fare veri e propri affari. Se sei interessato ad approfondire, ecco una breve lista dei migliori metodi per acquistare online e trovare tutto ciò che ti occorre al prezzo più conveniente. 

1) Acquistare sulle piattaforme di e-commerce generiche

Come si trattasse di giganteschi supermercati virtuali, le piattaforme di e-commerce generiche (prime fra tutte, Amazon), mettono in contatto un pubblico vastissimo e diffuso su scala mondiale con un numero altrettanto elevato di venditori, produttori, artigiani e simili. Che si tratti dello store interno al sito o delle offerte o annunci provenienti dai venditori “esterni”, questi portali consentono di rinvenire praticamente di tutto. Il vantaggio principale delle piattaforme generiche è duplice: dal lato dell’acquirente, infatti, si può acquistare di tutto e, rivolgendosi ai portali più affermati, garantirsi sicurezza nei pagamenti e nella ricezione dei prodotti; dal lato dei venditori, invece, si accede ad una vetrina virtuale decisamente più ampia di quella rappresentata da uno store fisico, attraverso cui qualunque persona al mondo può trovare l’oggetto, particolare o meno che sia, proposto. 

2) Trovare l’articolo giusto con le aste online

Una valida alternativa a quella degli store generalisti è rappresentata dai numerosi siti di aste online: con un pizzico di fortuna, infatti, è possibile trovare l’articolo che si stava cercando su un portale dedicato alle aste, dove un venditore (sia esso un privato o un negozio) propone al pubblico un certo numero di merci. Naturalmente, il processo è più macchinoso del semplice acquisto su un e-commerce, perché occorre seguire l’andamento delle offerte: ma, avendo tempo e utilizzando gli alert che molti di questi siti mettono a disposizione, è molto frequente trovare ottime offerte, come pure prodotti rari o generalmente molto difficili da trovare attraverso altri canali.

3) Visitare gli store di un negozio in particolare

Naturalmente, se si conosce già il marchio del prodotto che si vuole acquistare, un modo semplice per riuscire a trovare l’articolo e approfittare del risparmio (di maggiore o minore dimensione dipende dal periodo dell’anno, dalla collezione, dalle politiche dello stesso brand, e così via), è quello di visitare lo store di un certo negozio: che si tratti di grandi nomi o di piccole realtà, è abbastanza semplice riuscire a trovare offerte allettanti per il prodotto che si stava cercando, o comunque articoli non disponibili nei negozi tradizionali. Un altro vantaggio, se ci si rivolge direttamente al produttore, è quello di abbattere i costi di intermediazione, risparmiando rispetto all’acquisto fatto presso un rivenditore: ciò, ovviamente, solo se il produttore in questione dispone di un proprio negozio online. 

4) Approfittare degli sconti per rivenditori

Oltre ai canali finora menzionati, con il web si possono fare affari anche a prescindere dal risparmio concreto sull’acquisto di un determinato prodotto. In che modo? Grazie ai numerosi programmi di cashback o di raccolta punti organizzati da appositi portali, in partnership con un determinato brand. Per fare un esempio, si pensi ai punti OVS, nota catena di abbigliamento generalista: grazie alla collaborazione con Payback, infatti, per ogni euro speso sarà possibile raccogliere punti con acquisti su OVS, da “spendere” successivamente per accedere a sconti su altri prodotti, a promozioni e tanti altri vantaggi dedicati agli iscritti. In questo modo, è possibile non solo approfittare del risparmio legato agli acquisti online, ma cumulare a quest’ultimo anche tutta una serie di benefici resi possibili dalla conoscenza dei metodi migliori per risparmiare su Internet.

5) Utilizzare social e aggregatori di offerte

Per trovare buone offerte su prodotti (anche quando non si hanno idee specifiche su cosa acquistare) è possibile trovare su Internet un gran numero di canali che permettono di confrontare e accedere alle promozioni esistenti: siti aggregatori di offerte, forum specializzati per categorie di prodotti, portali che confrontano i prezzi presso i vari negozi (fisici e online), come pure sezioni dei principali social network in cui sono gli stessi utenti a caricare le proprie proposte o a discutere delle offerte di quello o quell’altro articolo/brand.