Home Ricette Castagnole di Carnevale ai 4 vasetti

Castagnole di Carnevale ai 4 vasetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:52
CONDIVIDI

Le castagnole di Carnevale ai 4 vasetti sono il dolce tipico per eccellenza in questo periodo della stagione. Facilissime da preparare, ancora di più con questo trucchetto.

istock

Insieme alle bugie (o frappe o chiacchiere), anche le castagnole di Carnevale sono un dolce cucinato in tutta Italia con molte variazioni sul tema. Sono originarie dell’Emilia Romana, si friggono dappertutto e si portano in tavola.

In particolare questa versione delle castagnole di Carnevale ai 4 vasetti è la ricetta più semplice da preparare. Procuratevi il vasetto vuoto di uno yogurt, quello classico da 125 grammi, e riempitelo con tutti gli ingredienti seguendo le dosi consigliate. Il resto viene da sé: preparate l’impasto, friggete e portare in tavola.

Il risultato saranno questi morbidissimi bocconcini, semplici oppure ripieni (di cioccolata, di crema pasticcera, di liquore tipo limoncello). Un successo tra i piccoli ma anche per i grandi.

Leggi anche: 5 trucchi per eliminare l’odore di fritto in casa in modo naturale

Castagnole di Carnevale ai 4 vasetti, una ricetta veloce

La ricetta originale delle castagnole di Carnevale ai 4 vasetti prevede l’utilizzo dell’anice, ma non è fondamentale. Nel caso di bambini, lo potete sostituire con del succo d’arancia.
L’impasto può essere conserva in frigorifero per un giorno al massimo, ma è meglio non congelarlo.

Ingredienti:

250 g farina 00 (2 vasetti)
125 g zucchero (1 vasetto)
1 uovo
circa mezzo vasetto di olio di semi (40 grammi)
mezzo vasetto yogurt bianco naturale (60 grammi)
2 cucchiaini lievito in polvere per dolci
scorza di limone
olio di semi

Leggi anche: TUTORIAL CUCINA: castagnole

Preparazione:

Prendete in mano il vostro vasetto vuoto e partite. Mettete l’uovo in una ciotola, poi aggiungete la scorza grattugiata di un limone non trattato. Nella stessa ciotola inserite, un vasetto alla volta, la farina e cominciate a mescolare.

Quindi versate lo yogurt e l’olio nella stessa ciotola, poi il lievito per dolci e cominciate a lavorare l’impasto. Doveste ottenere un panetto liscio e omogeneo, quindi fatelo riposare per almeno un quarto d’ora prima di riprenderlo.
Tagliate l’impasto e formate dei bastoncini. Poi tagliate dei pezzettini e arrotolateli nelle mani per formare delle palline, quindi metteteli in un vassoio leggermente infarinato. In una padella dal bordo alto fate scaldare l’olio di semi e quando è bello bollente tuffate le vostre castagnole.

Quando sono dorate tiratele su con una schiumarola e fatele asciugare su carta assorbente. Quindi  passate le castagnole nello zucchero semolato ancora calde prima di servirle.

istock