Ricette di San Valentino Ravioli a forma di cuore

Il primo piatto perfetto per San Valentino? Questi ravioli ripieni a forma di cuore, rapidissimi da preparare e con un gusto finale travolgente.

iStock

I ravioli a forma di cuore sono il primo piatto perfetto per festeggiare San Valentino con chi amate.
Pasta fresca all’uovo ripiena, con una serie di ingredienti che potete scegliere voi, e poi ritagliata richiamando il cuore per un pensiero dolce e gustoso.

Un primo piatto davvero semplice da preparare, con il vantaggio che potete anche farlo il giorno prima tenendoli poi in frigorifero. Qualche idea per il ripieno? Qui abbiamo puntato ad un mix di formaggi, condendoli con del burro fuso e del peperoncino (o della paprika) per dare un po’ di carica alla serata. Ma all’interno di questi ravioli possono starci funghi trifolati con del formaggio filate, dello speck con le noci, del salmone con la ricotta, o anche soltanto delle verdure.

leggi anche: Come festeggiare San Valentino | alcune idee originali e romantiche

Ravioli a forma di cuore, pasta fresca

iStock

Cosa c’è di più bello che preparare un primo piatto fatto con le nostre mani in casa per celebrare la festa dell’amore? Provateci, è una soddisfazione. E se non vi piace il condimento al burro e peperoncino, preparate una salsa al pomodoro leggera, ovviamente senza cipolla mi raccomando.

Ingredienti (per 2 persone):

Per la pasta all’uovo
100 g di farina00
100 g di farina di grano duro
2 uova
sale
Per il ripieno
300 g di ricotta
3 cucchiai di formaggio grattugiato
1 cucchiaio di pecorino
40 g di fontina
sale
pepe
Per il condimento
60 g di burro
peperoncino in polvere o paprika
1 cucchiaio di formaggio grattugiato
pepe nero

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: I 10 film romantici da vedere in coppia a San Valentino

Preparazione:

I ravioli a forma di cuore partono dall’impasto. Disponete la farina a fontana e mettete un pizzico di sale. Poi al centro aggiungete le uova e poco alla volta incorporate la farina dall’esterno verso il centro del piano di lavoro. Inglobate la farina alle uova e cominciate a lavorare per preparare la classica sfoglia.
Alla fine dovrete ottenere un impasto lisci e omogeneo. Formate una palla e ricopritela con una pellicola per alimenti, lasciandola riposare mezz’ora. Intanto che aspettate, in una ciotola mescolate ricotta, pecorino, formaggio grattugiato, sale e pepe (non esagerate, già il condimento sarà piccante).

Dopo mezz’ora stendete la sfoglia all’uovo aiutandovi con la macchina per tirare la pasta, oppure con un mattarello. Lavoratela fino ad ottenere una sfoglia liscia, dello spessore al massimo di 2 millimetri.
Adesso passate a formare i vostri ravioli a forma di cuore. Sulla sfoglia adagiate un cucchiaino di ripieno di ricotta e sopra qualche pezzetto di fontina tagliata a dadini. Andate avanti così, distanziando il ripieno di 5-6 centimetri fino a terminare l’impasto. Chiudete la pasta su se stessa pressando bene perché non si formino bolle, poi ritagliate i ravioli con un coppa pasta e un tagliabiscotti a forma di cuore.

Pressate bene i bordi per non far uscire il ripieno e quindi immergeteli in acqua portata a bollore. Perché siano cotti serviranno al massimo un paio di minuti. Intanto che cuociono preparate il condimento: in una padella mettete a sciogliere il burro con un cucchiaio o due di peperoncino oppure paprika. Quindi scolate i ravioli e passateli direttamente in padella con il condimento per pochi secondi. Alla fine serviteli con una grattata di pepe fresco e una spolverata di formaggio grattugiato.