Home Curiosita Usare il forno microonde fa male? Verità e miti da sfatare

Usare il forno microonde fa male? Verità e miti da sfatare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:55
CONDIVIDI

Scopri tutti i segreti del forno a microonde, un accessorio oramai più che amato in cucina attorno al quale però aleggiano ancora molti dubbi.

forno a microonde istruzioni
Foto da iStock

C’è chi lo usa solo per scaldar ogni tanto l’acqua e godersi una veloce tisana, chi ne fa un supporto base per la cucina, lessandoci le patate o scongelandoci la carne, e chi, infine, lo ha reso protagonista del suo fabbisogno alimentare, rendendolo perfetto sostituto di fornelli e forno classico.

Il forno a microonde è dunque un vero must nel XXI secolo ma, incredibile ma vero, c’è chi ancora conserva su lui alcuni dubbi.

La domanda aleggia infatti nell’aria da decenni: il forno a microonde fa male?

Proviamo a rispondere una volta per tutte, scoprendo la verità e sfasando qualche falso mito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Forno a Microonde, gli usi alternativi che forse non conosci

Come funzionali forno a microonde?

Cosa cucino oggi? Il menu per pranzo e cena con il microonde

Per poter giudicare la salubrità o meno del nostro piccolo forno dobbiamo innanzitutto capirne a dovere il funzionamento.

Il forno a microonde scalda gli alimenti attraverso un’interazione tra le particelle di acqua e dei grassi che si trovano nel cibo ed i campi elettromagnetici che si formano per effetto delle radiazioni emesse dall’elettrodomestico.

Proprio questi campi elettromagnetici sono spesso visti da alcuni con sospetto, paragonati, capiremo poi impropriamente, alle radiazioni più maligne, quelle che possono causare forme tumorali o altri temuti mali.

Il forno a microonde fa male?

usare forno a microonde
Foto da iStock

Gli esperti spiegano che le radiazioni emesse dal microonde sono propagazioni di energia naturale. Non vanno dunque confuse con la radioattività che è in grado di provocare mutazioni genetiche e causare tumori.

Le radiazioni emesse non interagiscono con il DNA e, dunque, i cibi scaldati o cotti a microonde non sono affatto radioattivi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Da temere sono infatti le così dette radiazioni ionizzate, quelle capaci di intaccare il patrimonio genetico di una persona. Ben divers sono le radiazioni del forno a microonde, per giunta dalla portata assai bassa.

Niente pericolo cancro dunque conquisto elettrodomestico ma sarà bene comunque ricordarne alcune criticità.

Le temperature raggiunte dal forno a microonde sono infatti relativamente basse, non tali dunque da eliminare i batteri presenti negli alimenti non freschissimi, quelli che sono in frigo da qualche giorno. Per simili alimenti sarebbe dunque bene utilizzare temperature più alte, quelle di una cottura tradizionale, come vi avevamo spiegato anche in Microonde | I 5 cibi che non dovresti mai scaldarci

Adottata una simile precauzione potrete usare il vostro forno a microonde senza alcuna remora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Microonde | Cucchiaino nell’acqua che si scalda? Cosa dicono gli esperti

forno a microonde fa male
Foto da iStock