Home Gossip C’è posta per te | la storia di Vincenzo e Raffaella indigna...

C’è posta per te | la storia di Vincenzo e Raffaella indigna la rete

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:07
CONDIVIDI

C’è posta per te, la storia di Vincenzo e Raffaella una delle più seguite e commentate dalla rete. Una storia che avrebbe lasciato senza parole la stessa Maria De Filippi. 

C'è posta per te | la storia di Vincenzo e Raffaella colpisce la rete
Fonte foto: C’è posta per te Facebook

C’è posta per te, il programma di Maria De Filippi, è tornato ad animare il sabato sera di Canale 5 con un esordio eccezionale, l’ingresso di Johnny Depp come ospite speciale per la prima storia.

Ma la storia che ha colpito ‘la pancia’ degli spettatori del programma, è stata quella di Raffaella e Vincenzo, una figlia che ha cercato inutilmente di recuperare il rapporto con un padre che, con stupore della stessa Maria De Filippi, ha preferito non aprire la busta. La rete si è letteralmente scatenata nel commentare il gesto del padre e la presenza invadente di Graziella, la compagna dell’uomo.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Maria De Filippi compie 58 anni | Gli auguri speciali di Emma

C’è posta per te | la storia di Raffaella e Vincenzo la più commentata in rete

C'è posta per te | la storia di Raffaella e Vincenzo la più commentata in rete
Fonte foto: C’è posta per te Facebook

La prima puntata di C’è posta per te di questa stagione 2020 è stata seguita da milioni di spettatori e tra le tante storie narrate, quella che ha colpito di più e ha suscitato commenti sulla rete è stata senza dubbio quella di Raffaella e Vincenzo, una figlia che ha disperatamente cercato di recuperare il rapporto con un padre, a detta del pubblico, completamente soggiogato dalla presenza della sua nuova compagna Graziella. 

Vincenzo, padre di Raffaella e di suo fratello Francesco, da anni ha tagliato i rapporti con la figlia, causa la non accettazione da parte di lei della nuova compagna del padre, Graziella. Da sempre infatti, la donna, è stata vista come la causa della separazione dei suoi genitori e anche della tanta sofferenza della madre di Raffaella che si è vista abbandonata.

Raffaella, in lacrime, racconta di non aver potuto avere la gioia di essere accompagnata all’altare dal padre, di aver partorito una bimba che suo padre non ha mai conosciuto e di aver più volte chiesto al padre un incontro, magari di fronte ad un semplice caffè, ma da soli e di essersi sempre sentita rifiutare l’invito se non fosse stata invitata anche Graziella, la sua nuova compagna.

Dopo un inizio un pochino burrascoso, sembrava che la busta fosse destinata ad aprirsi per Raffaella, ad una condizione però, come chiesto dal padre:

“L’importante per me è che non parlino male di Graziella. Tu sei importante per me, sia tu che Francesco siete i miei figli” 

ma quando la busta sta per aprirsi, Graziella decide di non voler partecipare e chiede di uscire dallo studio:

“Per me è no! Con me Raffaella si è comportata male, non vuole un rapporto con me e quindi non l’accetterò nemmeno qua davanti a tutta Italia. Non mi hai convinto con le tue sceneggiate e i tuoi pianti”

Vista la dura presa di posizione di Graziella, Vincenzo fa marcia indietro e decide di non aprire la busta per solidarietà con la compagna. La sua scelta ha dato il via ad una rete di commenti sul web. Non ne è uscito affatto bene Vincenzo, descritto come succube della compagna. Ma la peggio l’ha avuta Graziella, descritta come una persona arida e priva di sentimenti. Un commento in particolare spicca su tutti, quello di un’utente che scrive:

“Conosco Graziella di persona. E’ una strega ragazzi non potete immaginare. E’ una strega, un’arpia. Stavamo finendo mani in faccia perché litigò con mia sorella. Lui è una bravissima persona che infatti non ho capito perché stesse con quella cessa” 

Speriamo che Vincenzo contempli presto la possibilità di ritrovare un rapporto esclusivo con sua figlia Raffaella senza la presenza di Graziella.

->>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Maria De Filippi | Maurizio Costanzo e il figlio Gabriele | “Ho avuto paura”

c'è posta per te
Fonte foto: C’è posta per te Facebook