Fieno greco | L’essenza del benessere

Il Fieno greco è una pianta erbacea, parte della famiglia delle Fabacee. Questa pianta di cui probabilmente non sapevate nemmeno l’esistenza vanta innumerevoli benefici per la nostra salute

Fieno greco
Fieno greco | La pianta della salute e del vigore fisico (Istock photo)

Il Fieno greco rappresenta l’essenza del benessere spesso sconosciuta. Il suo nome deriva da triangolo perché le sue foglie sono come quelle del trifoglio e l’aggiunto di greco per fornire un’indicazione riguardo la sua presunta provenienza. Spesso l’odore non è considerato molto gradevole, è molto intenso e ricorda il fieno.

Il beneficio dell’antica pianta

Questa pianta fa parte della famiglia delle leguminose, deriva dal latino deriva dal latino trigonum triangolo, perché le foglie sono come quelle del trifoglio e foenum-graecum fieno perché è una pianta da foraggio, greco perché si crede provenga dalla Grecia.

I semi di questa pianta vengono raccolti tra luglio e agosto, come suddetto è pianta da foraggio, ma non viene fatta mangiare agli animali da macello altrimenti il latte e la carne degli animali che l’assumono acquisterebbe un odore molto forte e poco gradevole.

Il suo valore come pianta medicinale risiede nell’antichità, era molto conosciuta dagli Egizi che la utilizzavano come ricostituente e rinvigorente nei casi di sotto peso corporeo e mancanza di appetito. Il popolo romano invece usava il Fieno come integrazione nell’alimentazione di gladiatori e atleti.

Vantaggi per le donne

La pianta membro della famiglia delle leguminose è utile alle donne: riesce a stimolare il ciclo mestruale e allevia i dolori della fase pre ciclo. Nel periodo della menopausa riduce vampate, crampi e cambi d’umore repentini. Questo dimostra ancora una volta quanto gli ingredienti naturali possiedano formidabili proprietà per la nostra salute.

Le proprietà del Fieno greco

Fieno greco
Fieno greco | La pianta della salute e del vigore fisico

Anche se disconosciuta, il Fieno greco è una pianta particolarmente adattabile a numerosi utilizzi e ricca di proprietà.

  • Tonico e ricostituente, è utile durante le convalescenze, negli stati di affaticamento e in quelli anemici
  • Svolge un’azione anabolizzante che favorisce la crescita muscolare
  • Funge da antianemico
  • Riduce i livelli della glicemia e della colesteolemia
  • I cataplasmi (dei composti costituiti generalmente da impasti di amidi) di farina di fieno greco combattono la pelle grassa, i foruncoli e l’acne.

I semi del Fieno greco possiedono inoltre una considerevole dose di minerali e vitamine

  • ferro
  • selenio
  • rame
  • calcio
  • potassio
  • manganese
  • magnesio
  • acido folico
  • vitamina B6
  • vitamina A e C
  • niacina
  • tiamina

Il Fieno è inoltre un ottimo emolliente e balsamico utile per le vie respiratorie. Dona vigore fisico in caso di spossatezza, sotto peso, attività motoria intensa.  Questa pianta speciale si può assumere anche mediante infuso. Per di più, come composto da applicare in zone affette da dolori reumatici, foruncoli, ulcere, eczemi e psoriasi. Viene utilizzato anche in Oriente nella composizione dei masala, nei curry piccanti dello Sri Lanka, e nel vindaloo. Si aggiunge anche ai sottaceti poiché conferisce un sapore pungente e miscelato con la farina da vita ad un pane fragrante e aromatizzato.

Fieno greco
Fieno greco | La pianta della salute e del vigore fisico (Istock photo)