Natale 2019 | Italiani campioni di riciclo: riproporre lo stesso regalo diventa trendy

0
8

Il trend del Natale 2019 è stato riciclare i regali, i numeri di Confcooperative lo dimostrano: sempre più italiani donano ad altri i regali che non hanno gradito.

In Italia sempre più persone riciclano regali di Natale
In Italia sempre più persone riciclano regali di Natale (Istock)

Se il solito paio di calzini vi perseguita come un boomerang, oppure il consueto maglione con le renne stilizzate torna su come il cenone della Vigilia, potrebbe non essere una semplice casualità: riciclare un regalo ricevuto sotto l’albero, infatti, è sempre più frequente. Scartare un dono, scoprire che potrebbe non essere utile e quindi riproporlo sotto forma di ulteriore regalo per un’altra persona ignara di tutto. Perlomeno sino ad oggi.

Leggi anche –> Natale | Ecco perchè abbiamo bisogno di meno regali e più amore

Il Centro Studi di Confcooperative ha rotto gli indugi: se prima riciclare un presente era di cattivo gusto e, quindi, non doveva saperlo nessuno (quantomeno ufficialmente), oggi diventa una tendenza. A dirlo sono i numeri che arrivano come una sentenza implacabile: quest’anno 23 milioni di persone hanno riutilizzato regali già ricevuti sotto forma di altri pensierini. Una sorta di gigantesca catena umana che passa di albero in albero, di pacchetto in pacchetto, fino a tornare (si spera) al legittimo proprietario in una sorta di contrappasso. Il fenomeno conta due milioni in più rispetto allo scorso anno, in cui nello Stivale a riciclare regali erano state 21 milioni di persone.

Natale 2019: 23 milioni di italiani hanno riciclato un proprio regalo non gradito

Riciclare regali a Natale diventa frequente
Riciclare regali a Natale diventa frequente (Istock)

Aumento dovuto alla congiuntura economica: l’aumento delle tredicesime, infatti, secondo Confcooperative, è stato adoperato per rimpinguare le proprie finanze piuttosto che per comprare doni da porgere. Un risparmio collettivo di 3,3 miliardi di euro. Mezzo miliardo in più rispetto allo scorso anno. Questo pone, quindi, molti interrogativi: si erge il forte timore della precarietà lavorativa che porta, per forza di cose, a pensare prima a sé stessi e poi agli altri scatenando un perenne gioco di rimessa.

Leggi anche –> Idee Regali | Questo Natale regala la creatività, consigli alternativi

Gli italiani sono dei veri e propri riciclatori seriali. In questa particolare classifica, si sono dimostrati all’altezza sia per estro che per inventiva. La vergogna, ovviamente, è rimasta altrove: in tempo di crisi crolla qualunque timore reverenziale. Nel dettaglio: 5 italiani su 10 ricicleranno i doni ricevuti nel corso delle prossime festività, non stupitevi dunque se la sera del 31 trovate una sciarpa sull’uscio di casa ad attendervi dopo il veglione. 3 su 10 invece tramuteranno il presente trovato sotto l’albero in buoni da spendere. Aumentano poi i riciclatori online: coloro che osano rivendere in Rete il dono ricevuto (65% uomini e 35% donne).

In voga anche il riciclo di generi alimentari, per il 45% degli italiani, infatti, il celebre cesto con i beni di prima necessità viene prontamente diffuso altrove con dettagliate tecniche di passaggio da una famiglia all’altra. In correlazione anche alla tendenza, attuata già da qualche Natale, di utilizzare prontamente gli avanzi del cenone natalizio o della Vigilia nei giorni successivi. La vera magia del Natale, dunque, è ritrovarsi lo stesso regalo di due anni prima senza sapere come.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI