Le 10 cure mediche più strane del mondo | I rimedi che non ti aspetti

0
28

Pronta per la lettura una curiosa lista di 10 cure più strane al mondo. La medicina oggi è nettamente evoluta ma non ha per questo screditato l’efficacia di alcune cure mediche piuttosto datate

Le cure mediche più strane
Le cure mediche più strane del mondo | I rimedi che non ti aspetti (Pixabay photo)

Tra le terapie mediche largamente usate anni e anni orsono, prima dell’arrivo delle moderne cure mediche, abbiamo analizzato un’interessante lista delle 10 cure più strane al mondo.

Dalle sanguisughe all’antibiotico

Prima di una conoscenza approfondita del corpo umano molti dottori curavano i propri pazienti con dei metodi decisamente bizzarri. Il primato spettava all’1.Urina, utilizzata per alleviare emicrania o addirittura il cancro. Le persone affette da queste patologie/malattie erano costrette a cospargere urina sulla propria pelle o persino a berla.

Nel periodo vittoriano invece andavano di moda le 2.Sanguisughe. Si credeva avessero la peculiarità di eliminare il sangue infetto. Venivano poggiate sul corpo di persone che soffrivano di malattie polmonari o con ferite aperte, in questo ultimo caso, poiché le sanguisughe possono evitare la cancrena succhiando il sangue infetto. Oggi le stesse vengono utilizzate come preziosità per la bellezza, eliminano le cellule morte e ripuliscono la pelle nel caso ci siano ferite.

Vediamo ora le altre 8 cure mediche più strane del mondo

Le cure mediche più strane del mondo
Le cure mediche più strane del mondo | I rimedi che non ti aspetti (Pixabay photo)

3.Clisteri con fumo di tabacco. Nel ‘700 si credeva che un clistere a base di fumo, con quello che viene chiamato soffietto rettale, potesse fungere da salvavita. Dal 1740 in poi il fumo di tabacco viene impiegato per, mediante la respirazione bocca a bocca, per rianimare gli annegati o per curare da mal di testa, ernie, crampi addominali, colera. Quando però, nel 1811 vengono finalmente scoperti effetti disastrosi sul cuore, il fumo di tabacco viene abbandonato.

4.Sciroppi alla morfina per lattanti. Nel ‘900 si ricorreva agli oppiacei molto spesso per rimediare ai malanni più innocui come raffreddori, insonnia, dolori mestruali e crescita dei dentini dei più piccoli.

5.Acqua radioattiva. Le ampolle di acqua radioattiva nel ‘900 erano ritenute in grado di curare le malattie mentali e prevenire l’invecchiamento poiché riuscivano a stimolare l’attività cellulare. Piccole porzioni di acqua radioattiva vennero utilizzate anche per la composizione di dentifrici, supposte e contraccettivi.

6.Cannibalismo. Nell’antichità si pensava che grazie alle ossa e agli organi dei morti, il nostro organismo potesse avere grandi benefici grazie alla “generosità dei defunti”.

7.Pomate al mercurio. Purtroppo, nonostante l’effetto tossico ormai risaputo, il mercurio si utilizzava come antisettico, nella cosmetica e nelle pomate.

8.Trapanazione del cranio (da svegli). Assurdo metodo curativo e per rimuovere gli spiriti malvagi dalla mente del paziente

9.Vibratori. Il dildo nacque come strumento medico, serviva a curare l’isteria femminile. La cura consisteva nel sottoporre le pazienti a massaggi pelvici fino al raggiungimento dell’orgasmo.

10.Sedie rotanti, utilizzate negli istituti psichiatrici per i malati, che venivano legati ad esse e fatti ruotare fino allo svenimento

Le cure mediche più strane del mondo | I rimedi che non ti aspetti
Le cure mediche più strane del mondo | I rimedi che non ti aspetti (Pixabay photo)