Eliminare l’odore di fritto in casa | Rimedi naturali efficaci

L’odore di frittura è tra gli odori più sgradevoli e difficili da eliminare in casa, ma ci sono dei rimedi facili ed efficaci da eseguire. Scopriamoli

Frittura
Frittura Fonte: iStock Photo

 

La frittura è un metodo di cottura bandita in molte case, in quanto rilascia odori poco gradevoli e difficili da eliminare.

Quante volte desideriamo una frittura di pesce, ma il pensiero di avere tutta la cucina e non solo che puzza di fritto, ci fa passare subito la voglia.

Il cattivo odore si impregna su tende, vestiti e capelli, ma come si può ovviare a ciò?

La soluzione ve la diamo noi di CheDonna.it con alcuni metodi naturali davvero efficaci per eliminare l’odore di fritto.

Rimedi naturali per eliminare l’odore di fritto in casa

Aceto e limone
Aceto e limone Fonte: iStock Photo

Se seguite i nostri consigli per eliminare l’odore di fritto in casa, così vi verrà la voglia più spesso di preparare una cotoletta alla milanese, qualche patatina o una frittura di pesce.

Non solo limitiamo la frittura per evitare un eccesso di calorie, poi dobbiamo fare i conti anche con uno spiacevole inconveniente che è l’odore di fritto.

La puzza si impregna sulle tende, invade il salone, il più delle volte arriva fin nelle camere da letto e, purtroppo, mandarla via pare spesso e volentieri un’utopia.

Scopriamo i rimedi naturali efficaci.

1- Aceto

L’aceto è uno dei metodi più efficaci per eliminare gli odori, in particolar modo quello di fritto, ecco come:

  • mettete a bollire in un pentolino acqua e aceto di mele vicino alla pentola in cui state friggendo;
  • lasciate sobollire per tutta la durata della frittura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Limone aceto e bicarbonato, impieghi per una casa pulita ed igienizzata

2-Mele

Provate a mettere delle fettine di mela all’interno della pentola con l’olio che utilizzate per la frittura, procedete così:

  • lavate la mela
  • eliminate tutti i semi
  • mettete una fettina alla volta nella padella con olio per friggere
  • non appena si sarà scurita, sostituitela con un’altra fettina.

3- Limone

Aggiungete il succo di mezzo limone all’interno della padella con olio per friggere prima di iniziare la frittura. Il limone oltre ad eliminare il cattivo odore, dona alla frittura  un gradevole sapore. In alternativa al succo, potete aggiungere all’olio per friggere la scorza di limone non trattato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:44 incredibili usi del limone da testare assolutamente

4- Ammorbidente

L’ammorbidente che normalmente utilizzate per il bucato, è un rimedio molto  efficace contro la puzza di fritto, fate in questo modo: versate in un pentolino l’acqua e l’ammorbidente che preferite.

In alternativa all’ammorbidente potete utilizzare anche gli oli essenziali puri,  ne bastano poche gocce da aggiungere all’acqua calda, noterete questo gradevole profumo in cucina e in casa.

Un rimedio perfetto anche quando cucinate minestre o cavolo.

Quale è l’olio da utilizzare per limitare il cattivo odore durante la frittura?

Olio di semi di arachide
Olio di semi di arachide Fonte: iStock Photo

La scelta dell’olio è importante per evitare la puzza di fritto, tutto dipende dal punto di fumo dell’olio.

E’ necessario scegliere un olio con un alto punto di fumo, ecco quali:

  • arachidi
  • sesamo
  • girasole alto oleico

Quando l’olio si sarà scurito, sostituitelo per evitare la puzza.

 

Consigli per evitare l’odore di fritto

Ecco alcuni consigli da seguire per evitare la puzza di fritto a casa:

  1. arieggiare bene la cucina: non solo durante la frittura dovete aprire la finestra o il balcone, ma anche dopo;
  2. chiudere la porta della cucina: in questo modo si evita che il cattivo odore arriva nelle altre stanze;
  3. accendere l’aspiratore della cappa;
  4. lavare subito dopo la frittura le padelle sporche di olio, gli utensili da cucina che avete utilizzato per la frittura;
  5. buttare subito la spazzatura con la carta sporca di unto;
  6. friggere con la friggitrice ad aria: perchè consente di utilizzare minore olio in quanto il vettore di calore è l’aria stessa, quindi si sprigiona meno odore di fritto.

 

Limine Fonte: iStock Photo

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti