I cibi del Natale che aiutano a combattere lo stress

0
16

Il periodo delle feste è spesso causa di stress. Scopriamo come combatterlo a tavola scegliendo gli alimenti giusti.

donna con mandorle
Donna felice con mandorle – Fonte: iStock photo

Quando iniziano le vacanze di Natale, lo stress è all’ordine del giorno. Tra corse ai regali, diete last minute e pranzi e cene da incastrare tra loro in modo da accontentare tutti i parenti, diventare elettrici al punto da rischiare una crisi di nervi è un problema comune. Sempre più gente cerca di tagliare le fonti di stress, puntando e regali eco solidali, prendendo meno appuntamenti e cercando di vivere le feste più come un momento per se stessi che uno in cui mettersi in mostra. Ciò nonostante il rischio di cadere vittime dello stress è sempre alto, specie se si pensa che dopo il Natale arriva il capodanno con relative diete per smaltire gli eccessi del Natale, abiti da compare e serata da organizzare. Il tutto per quasi un mese all’insegna dello stress.

La buona notizia è che lo stress si può combattere in diversi modi. Si può scacciar via andando a correre, allentare attraverso la meditazione e sconfiggere persino a tavola. Basta infatti scegliere gli alimenti giusti per contrastare lo stress senza troppa fatica, preparandosi a vivere con più rilassatezza il periodo del Natale e quello immediatamente prima di Capodanno.

Stress: gli alimenti per sconfiggere quello del periodo natalizio

crusca d'avena
Mani con avena – Fonte: iStock photo

Come molti sanno gli alimenti giusti possono far molto per il nostro organismo. Ci sono quelli che aiutano a limitare determinate patologie, quelli che donano energia, quelli che fanno bene alla mente e quelli che aiutano persino ad allentare lo stress. Visto che nel periodo di Natale i motivi di stress sono sempre tanti, oggi proveremo a scoprire quali sono gli alimenti da scegliere per sentirsi meglio e vivere con più leggerezza lo stressante periodo delle feste.

Clicca sull’immagine qui sotto per vivere con noi la magia del Natale e scoprire come trascorrere nel modo migliore il periodo delle feste.

speciale Natale 2019 chedonna.it
ricette vigilia natale

Le mandorle. Iniziamo con un alimento spesso presente nelle tavole di Natale. Ricche di vitamina E e del gruppo B, le mandorle stimolano il sistema immunitario, migliorano l’umore e grazie al magnesio danno più energia mentale.

Le lenticchie. Ricche di acido folico, sono un anti depressivo naturale. Perfette da inserire come contorno a Natale e come piatto porta fortuna a Capodanno.

Il salmone. Grazie alla presenza degli Omega 3, il salmone fa bene all’organismo e aiuta a tenere sotto controllo i livelli di cortisolo, noto ormone dello stress. Inoltre è un alimenti che dona buon umore.

L’avena. Perfetta per realizzare biscotti e dolci tipici del Natale, l’avena è un super cibo in grado di far bene all’organismo sotto diversi aspetti. Tra questi c’è quello di aiutare il cervello a mettere in circolo la serotonina, che aiuta a tener su l’umore.

Le patate dolci. Le patate dolci contengono magnesio che tra i tanti benefici che dona all’organismo ha anche quello di dare il buon umore.

Leggi anche -> Noci: ecco perché dovresti mangiarle ogni giorno

Ovviamente, gli alimenti che fanno bene e che possono essere inseriti sia tutti i giorni che nel menu delle feste sono diversi. Con questi cinque, però, si inizierà sicuramente a star meglio e ad alleggerire lo stress. A ciò si potranno poi unire altri metodi come la meditazione, lo sport, lo yoga, etc… Con un attacco da più fronti, nel giro di poco, lo stress sarà solo un lontano ricordo.

lenticchie capodanno
Lenticchie – Fonte: Istock photo