Natale | Ecco come trascorrerlo al meglio se si è da soli

0
31

. Natale è una festa che coinvolge anche persone che per motivi diversi si trovano a viverlo da soli. Ecco come passarlo al meglio allontanando tristezza e solitudine.

Donna depressa a Natale
Donna depressa con luci di Natale – Fonte: iStock photo

Quando si avvicina il periodo delle feste è impossibile non concentrarsi su uno dei leitmoviv che le riguardano che è quello dell’amore e della famiglia. Sebbene il Natale sia una festa dedicata principalmente alle famiglie e durante la quale ci si riunisce con parenti anche lontani, non tutti hanno la fortuna di avere qualcuno con cui trascorrerlo. Le persone che vivono da sole il Natale sono molto più di quelle che si pensa ed è giusto che anche per loro le feste siano un momento di gioia e di serenità.

Purtroppo, però, la maggior parte delle persone che si trovano da sole per le feste, tende a deprimersi, a non occuparsi molto di se stesse e a sperare che tutto torni al più presto alla normalità. In verità, però, ci sono diverse cose che anche chi è solo può scegliere di fare e che aiutano a passare le feste in modo più sereno, dando persino vita ad opportunità nuove ed in grado di portare della compagnia inattesa proprio a Natale.

Natale: come trascorrerlo se si è da soli

Donna con cappellino di Natale
Donna triste con cappellino di Natale – Fonte: iStock photo

Sebbene si pensi, erroneamente, che il Natale sia una festa che tutti passano in famiglia, in realtà le persone che si trovano a trascorrerlo da sole sono tante. I motivi possono essere diversi e vanno dal trovarsi da soli in una città lontana, dall’avere dei turni di lavoro che impediscono di unirsi alla famiglia o dal non avere più una famiglia con la quale trascorrere le feste. Quale che sia il motivo per cui ci si trova a passare Natale da soli, è bene continuare a prendersi cura di se e cercare di cogliere tutte le opportunità per vivere al meglio questi giorni che in tante persone, specie se sole, possono generare tristezza o malinconia. Proviamo quindi ad approfondire alcuni modi per passare il Natale con serenità anche se si è da soli.

Clicca sull’immagine qui sotto se vuoi restare aggiornata su tutto quello che riguarda il Natale e i vari modi per trascorrere al meglio le feste.

speciale Natale 2019 chedonna.it
Il Natale di Chedonna

Prendersi cura di se e della propria casa. Se normalmente si è sempre amato questo periodo dell’anno, il fatto di trovarsi da soli non deve portare a trascurarlo del tutto. Addobbare casa e renderla più confortevole e allegra è un dovere verso noi stessi che, una volta messo in pratica, renderà l’atmosfera più accogliente, portando serenità all’ambiente e all’anima. E poi se si volesse invitare un vicino, un collega o un’amica, avere un ambiente confortevole sarà sicuramente piacevole.

Approfittare di ogni occasione mondana. Il periodo delle feste di Natale non è solo un’occasione per pranzare con i parenti.
In questi giorni ci sono feste aziendali e tombole o riunioni in casa di amici e conoscenti. E, tutti quanti sono più propensi ad estendere gli inviti anche ad amici degli amici. Il consigli è quindi quello di accettare ogni possibilità di uscita. In questo modo si faranno nuove conoscenze. E chissà che tra queste non ce ne sia una speciale o con la quale condividere anche altri momenti dedicati alle feste.

Fare volontariato. Chi è solo e non sa come spendere il proprio tempo, potrebbe approfittare del periodo per darsi da fare con il volontariato. Le possibilità sono diverse, dagli ospedali, ai pensionati per anziani, fino ai canili. Offrire la propria presenza sarà un modo per donare felicità agli altri e per arricchire il proprio cuore. Anche in questi contesti, inoltre, è possibile fare nuove conoscenze che con il tempo potrebbero diventare amicizie più solide.

Regalarsi un viaggio. Visto che in mancanza di parenti con i quali trascorrere le feste, anche i regali da fare saranno di meno, si potrebbe approfittare del periodo per concedersi un viaggetto da sole. Si può partire all’avventura o affidarsi ad un mini tour organizzato. In ogni caso la possibilità è quella di vedere posti nuovi, distrarsi e fare nuove amicizie. Un occasione per vivere il Natale in modo diverso e sicuramente più allegro e divertente di quanto non si farebbe restando da soli in casa.

Coccolarsi. La cosa più importante è riuscire a coccolarsi e a dedicarsi del tempo prezioso. Se si sceglie di passare a casa la sera della vigilia o il giorno di Natale, allora è bene organizzarsi per tempo. Prepararsi un buon pasto (o ordinarne uno dal take-away di fiducia), mettersi comode ma carine e fare ciò che più piace per rilassarsi. Queste sono solo alcune delle tante possibilità per i giorni di festa.
A Natale ci si può dedicare alla cura del proprio corpo allestendo una mini SPA in casa, si può scegliere di fare una maratona della propria serie tv preferita o mangiare qualcosa di buono e andare al cinema a vedere un film.
Si possono infine cercare centri commerciali o luoghi aperti per le giornate di festa ed organizzarsi per raggiungerli in modo da essere circondati da altre persone.
Ciò che conta è non farsi prendere dalla malinconia e ricordarsi sempre che non si è mai veramente soli. In questo preciso istante, infatti, tante altre persone stanno vivendo le feste allo stesso modo.

E se si è soli per motivi più gravi o la tristezza dovesse prendere il sopravvento?
In tal caso, è possibile ricorrere al Telefono Amico che anche quest’anno ha deciso di rendersi disponibile. Nei giorni di festa, infatti, offrirà una linea costantemente attiva che andrà dalle 10 del 24 Dicembre sino alla mezzanotte del 26 Dicembre. Per accedervi basta chiamare il numero unico 199.284.284 o compilare il form anonimo che si trova sul sito www.telefonoamico.it.
In questo modo sarà più facile ricordarsi che qualsiasi cosa accada e al di là di come ci si sente, non si è mai veramente e del tutto soli.

Donna triste a Natale – Fonte: iStock photo