Home Bellezza Capelli Capelli da districare | Ecco i consigli facili da seguire

Capelli da districare | Ecco i consigli facili da seguire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:00
CONDIVIDI

A tante donne capita di avere i capelli con nodi e arruffati, soprattutto in inverno, quando si indossano sciarpe e cappelli. Scopriamo come districarli.

Capelli annodati
Capelli annodati Fonte: iStock Photo

 

Sono tante le donne che hanno problemi con i capelli perchè si annodano e arruffano, soprattutto quelle con i capelli ricci e mossi.

I capelli sono spesso torturati, perchè si strofinano contro i vestiti e la pelle, mentre di notte fanno a botte con il cuscino.

Questo problema aumenta soprattutto nella stagione invernale, in quanto indossiamo spesso i dolce vita, i pullover di lana, cappelli e sciarpe, quindi la chioma dei capelli è spesso “torturata”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Olio di jojoba un vero elisir di bellezza per i capelli e la pelle

I capelli presentano poi i nodi, quindi diventa quasi un’impresa pettinarli, spesso si incorre il rischio di spezzarli con la spazzola. E’ pur vero che molto dipende dal tipo di capelli, sicuramente quelli lisci si pettinano facilmente a differenza di quelli ricci,che hanno bisogno di una aiuto in più. Infatti si ricorre a maschere e balsami districanti.

Scopriamo come districare i capelli in modo semplice ed efficace.

Districare i capelli è facile: ecco come

Districare capelli
Districare capelli Fonte: iStock Photo

I capelli ricci e mossi sono quelli più difficili da gestire, in quanto sono predisposti alla formazione di nodi, quindi spesso si devono trattare con maschere e balsami districanti. Ecco alcuni consigli da seguire a riguardo.

1 – Utilizzare sempre il balsamo

Dopo aver fatto lo shampoo, dovete sempre ammorbidire e distendere i capelli, soprattutto se sono ricci o tendenti al crespo.

Il balsamo ha un ruolo molto importante, in quanto ammorbidisce il capello e lo distende, dopo aver fatto regolarmente lo shampoo, applicatelo e lasciatelo agire per 5 minuti. Poi  sbrogliate i nodi con le dita, delicatamente, basta dividere i capelli per sezioni.

Pettinate i capelli con un pettine a denti larghi, iniziate dalle punte e procedete verso il basso, se i capelli sono molto arruffati, potete aggiungete un altro po’ di balsamo o olio  di cocco. Poi sciacquate bene i capelli con acqua fredda, in modo da chiudere le squame mantenendole idratate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Risciacquo acido | dona ai capelli morbidezza e lucentezza

2 – Impacco districante fai da te

I capelli si possono districare senza il balsamo, grazie agli impacchi fai da te, ecco come prepararlo in poco tempo.

Ingredienti:

  • due cucchiai di yogurt bianco
  • mezzo cucchiaio di olio di ricino
  • un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Procedimento:

  • Mettete in una ciotola lo yogurt con l’olio di ricino, aggiungete poi l’olio extravergine d’oliva e mescolate.
  • Stendete il composto su tutta la capigliatura, con un pettine a denti larghi.
  • Coprite la testa con la pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 20 minuti.
  • Sciacquate abbondantemente.
  • Ripetere 2 volte a settimana

E’ un impacco utile quando i capelli si danneggiano con il calore di phon e piastra, o dalle colorazioni.

3 – Applicare una maschera rinforzante

I capelli secchi e aridi sono la causa dei nodi, ma se utilizzerete una maschera rinforzante, i capelli risulteranno molto più fortificati e morbidi.

Preparatela a casa in poco tempo, ecco gli ingredienti:

  • un vasetto di yogurt naturale: che ha un azione nutriente;
  • un cucchiaio di olio di semi di lino
  • sette gocce di olio essenziale di rosmarino;
  • mescolate tutti gli ingredienti e applicate uniformemente su tutta la chioma;
  • lasciate agire per 40 minuti;
  • procedete con il normale lavaggio;
  • ripetere la maschera una volta a settimana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Rinforzare i capelli si può con i rimedi naturali, scopriamoli

4 – Miscela di oli vegetali

Se i nodi ai capelli sono causati da trattamenti aggressivi o tinture, ma semplicemente perchè date poco importanza, il rimedio ideale per districarli è preparare un composto di oli vegetali. Un mix di oli vegetali ad azione nutriente, che aiutano a rigenerare la fibra capillare.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Oli vegetali | alleati preziosi per la bellezza dei vostri capelli

Ingredienti:

  • 10 ml di olio di sesamo
  • 10 ml di olio di cocco
  • 10 ml di olio di argan
  • 10 ml di olio di mandorle dolci.

Procedimento:

  • Mischiate gli ingredienti in una terrina
  • applicate questo mix sulla chioma asciutta o sui capelli umidi
  • lasciate agire per qualche ora
  • fate lo shampoo come d’abitudine

Questo impacco si può fare anche una volta a settimana.

Consigli per prevenire i nodi

Treccia capelli

I nodi ai capelli si possono prevenire, basta seguire dei semplici consigli, noi ve ne sveliamo alcuni:

  • una treccia prima di andare a letto: soprattutto se avete i capelli lunghi, così non si annoderanno durante la notte;
  • spazzolarli quando sono ancora umidi: perchè da asciutti i capelli sono più fragili e difficili da pettinare.
  • evitate pettinature con mollette ed elastici: se i capelli sono inclini ai nodi, prediligete le pettinature semplici;
  • preferite pettinature semplici;
  • evitare lacche e fissanti per capelli: perchè rendono la chioma secca e arida, e favoriscono la formazione di nodi.
Pettinare i capelli Fonte: iStock Photo