Zenzero | l’aiuto last minute per perdere peso entro Natale

0
16

Lo zenzero è un rizoma ricco di proprietà e particolarmente utile a chi sta cercando di perdere peso. Ecco come può aiutarci entro Natale.

zenzero
Zenzero – Fonte: iStock photo

Quando si parla di alimenti utili per restare in forma e apportare benefici incredibili al nostro organismo, lo zenzero è sicuramente tra i più gettonati. Utilizzato fin dai tempi antichi per le sue infinite proprietà, questo rizoma è infatti così efficace nel contrastare problemi come i radicali liberi o nell’aiutare a disintossicare l’organismo da essere ormai considerato a tutti gli effetti un nutraceutico, ovvero un alimento valido anche per la scienza.

Il gingerolo che contiene, infatti, lo rende un vero portento sia per accelerare il metabolismo che per disinfiammare l’organismo e purificarlo da eventuali sostanze tossiche.
Inutile dire che per chi sta cercando un metodo last minute per perdere peso entro Natale, lo zenzero è un vero alleato, in grado di far bruciare calorie, grassi in eccesso e di donare persino energia ed un aspetto migliore.

Zenzero: come usarlo al meglio per perdere peso entro Natale

Zenzero – Fonte: Thinkstock

Mancano ormai tre giorni a Natale e chi per restare leggera, chi per perdere ancora qualche centimetro, siamo tutte alla ricerca di un’alimentazione tipo da poter seguire in questi giorni pre festa. Partendo dal presupposto che per perdere peso è sempre meglio chiedere un parere al proprio medico curante e seguire un piano alimentare che non sia troppo rigido, inserire lo zenzero negli ultimi giorni è sicuramente un buon modo per darsi una mano e arrivare alle feste di Natale in piena forma e sentendosi leggere.

Clicca sull’immagine qui sotto per restare aggiornate su tutte le novità legate al Natale e a come restare in forma nel periodo delle feste.

Natale che donna

Ma come va usato lo zenzero per tornare in forma a Natale?
Lo zenzero vanta tantissime proprietà e tra queste c’è quella di aumentare la termogenesi ed il conseguente dispendio calorico. In altre parole accelera il metabolismo aiutando chi è a dieta a perdere peso più facilmente.
Oltre a ciò, lo zenzero ha anche proprietà drenanti aiutando così ad eliminare sgraditi gonfiore e a depurare al contempo l’organismo.
Sempre per via della termogenesi, aiuta a bruciare i grassi, velocizzandone l’eliminazione.
In commercio lo si trova sia fresco che in polvere. Efficace in entrambi i casi, nella versione fresca va ovviamente pulito e privato della sua buccia. Si tratta di un alimento così sano che assumere un cucchiaio di zenzero al giorno apporta svariati benefici.

All’interno di una dieta di tre giorni, lo zenzero deve essere usato prima di tutto al mattino.
Se si è già solite bere dell’acqua calda con il limone, si potrà aggiungere qualche pezzetto della radice di zenzero all’acqua e berla normalmente.
Per gli altri due pasti principali andrebbe realizzata una sorta di tisana da bere circa mezz’ora prima.
Facendo così si avrà il naturale effetto detox e dimagrante dello zenzero.

Proviamo quindi a vedere un esempio di dieta dei tre giorni che prima di essere seguita andrà verificata insieme al proprio medico di base.

zenzero per la pelle
Zenzero: Fonte: Istock photo

Giorno 1

  • Acqua con zenzero (o limone e zenzero) al risveglio
  • Colazione: con uno yogurt magro senza zucchero, mezza mela e due noci
  • Tisana allo zenzero mezz’ora prima del pranzo
  • Pranzo: Insalata di verdure miste con tofu e zenzero grattuggiato, da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
  • Tisana allo zenzero mezz’ora prima di cena
  • Cena: Vellutata di zucca condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e straccetti di pollo allo zenzero

Giorno 2

  • Acqua con zenzero (o limone e zenzero) al risveglio
  • Colazione: Una fetta di pane integrale con due cucchiai di ricotta magra ed un cucchiaino di miele
  • Tisana allo zenzero mezz’ora prima del pranzo
  • Pranzo: Bresaola con scaglie di parmigiano ed insalata di rucola con cipolle e zenzero, da condire con un cucchiaino di zenzero. Una mela
  • Tisana allo zenzero mezz’ora prima di cena
  • Cena: Una porzione di proteine magre con verdure grigliate per contorno, da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Giorno 3

  • Acqua con zenzero (o limone e zenzero) al risveglio
  • Colazione: Una fetta di pane integrale con un quarto di avocado
  • Tisana allo zenzero mezz’ora prima del pranzo
  • Pranzo: 50 grammi di riso venere con gamberetti e zucchine, da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva, zenzero e noce moscata
  • Tisana allo zenzero mezz’ora prima di cena
  • Cena: Un omelette con 4 albumi ed un tuorlo da farcire con scalogno e zenzero. Insalata di verdure miste con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva. Una mela.

Leggi anche -> Dieta: ecco cosa mangiare la settimana prima di Natale

Nota bene. I pasti indicati sono puramente indicativi per dare un’idea.
Per far si che lo zenzero funzioni bisogna ovviamente mangiare in modo sano e bilanciato per tutti i tre giorni che precedono il Natale e a ciò andrà unita anche l’attività fisica che andrà svolta ogni giorno per almeno 30 minuti.
Se si è allergici allo zenzero o si hanno dubbi di qualsiasi tipo sul suo consumo, è sempre meglio rivolgersi al proprio medico di base.