Richiami Alimentari | Ministero della Salute ritira Capsule per caffè

0
44

Allerte Alimentari Ministero della Salute | Trovate tracce di plastica nella Capsule compatibili per il caffè | Il ritiro immediato dal commercio: rischio elevato per la salute dei consumatori

capsule caffè
Capsule del caffè – Fonte: iStock photo

Il richiamo e il conseguente ritiro dagli scaffali dei Supermercati è stato effettuato dal Ministero della Salute che, in data 18 Dicembre, dopo accorte analisi, ha rinvenuto all’interno di alcune Capsule compatibili per il caffè, particelle di plastica che, se ingerite dai consumatori, porterebbero gravi danni alla salute. Il Ministero della Salute ha diffuso, da inizio settimana ad oggi sul proprio sito, una serie di richiami tutti legati alle comuni capsule sia per il caffè che per il cioccolato che utilizzano migliaia di famiglie italiane. Si tratta di capsule compatibili con macchine Nescafé Dolce Gusto di vari produttori e distributori, tra cui troviamo:Conad, Amazon, Meseta, Fortisimo, Palombini, Caffè Consuelo, Caffè Leoni e 101 Caffè srl.

A causa di un difetto di fabbricazione il pericolo, sostiene il ministero che ha diffuso l’allarme avvertendo sia distributori che consumatori, è quello di ritrovarsi con piccole particelle di plastica nella tazza una volta utilizzata la capsula ed erogato il caffè.

Ma qual è, nell’ultimo richiamo, la marca incriminata? E quali i rischi effettivi per la salute? Scopriamo di più sul ritiro e sul modello di richiamo del Ministero della Salute.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Allerte alimentari Note | capsule del caffè ritirate

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Capsule per Caffè Dolce Gusto | Il Richiamo del Ministero della Salute

ritiro capsule caffè
ritiro capsule caffè Fonte: Istock

Appena dopo due giorni da un altro richiamo simile, parliamo dell’Allerta alimentare delle capsule del caffè ritirate il 16 Dicembre, proprio ieri, il 18 Dicembre un altro ritiro dal mercato alimentare. Parliamo, anche in questo caso di caffè e per la precisione delle Capsule compatibili Dolce Gusto. 

L’allerta del Ministero della Salute e il successivo ritiro dagli scaffali dei Supermercati è dovuta a un’alta minaccia per la salute dei consumatori. Infatti, all’interno di alcuni lotti – nello specifico parliamo dei lotti numero:

  • L191770: FORTISIMO D.G. THE SOL. LIMONE X 30CAPS
  • L192450: FORTISIMO D.G. CORTADO X 30 CAPS
  • L193190: FORTISIMO DG THE LIMONE X 30 CAPS

Si sono riscontrati tracce di plastica al suo interno. Il Motivo del richiamo che leggiamo all’interno del Modello pubblicato dal Ministero della Salute è chiaro: “Rischio di avere piccole particelle di plastica nella tazza, rilasciate dalla capsula durante il processo di erogazione.”

Il consumo dei prodotti sotto menzionati potrebbe presentare un rischio per la salute in caso di ingestione di una piccola particella di plastica.

Le Capsule compatibili Dolce Gusto portano il Marchio: FORTISIMO. Il prodotto in questione è commercializzato dall’Azienda:Beyers Caffè Italia Srl (BCI). Lo stabilimento che produce le Capsule ha sede nel Bolognese, precisamente a Castel Maggiore.  Le Capsule compatibili Dolce Gusto ritirate dal commercio sono quelle che hanno i formati varii di 30 capsule.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bresaola di Tacchino contaminata | Immediato il ritiro dal Mercato

Consigli per i Consumatori

supermercato
Supermercato richiamo alimentare (Pixabay)

Per chi avesse acquistato capsule di questo tipo il consiglio è di non consumare i lotti interessati da richiamo e riportali nel punto vendita d’acquisto. L’azienda Beyers – fa sapere il Ministero della Salute – “Ci ha comunicato il difetto di fabbricazione delle capsule e abbiamo immediatamente diffuso il richiamo in modo da tutelare la salute dei cittadini.” Problemi di questo tipo legati alle capsule del caffè non avvengono spesso, ma è bene segnalare subito il difetto come è stato fatto.

Pertanto, tutti i consumatori che fossero in possesso di una confezione appartenente ai suddetti prodotti, acquistati a partire dal mese di giugno 2019, sono invitati a riportarla nel punto di vendita dove si è acquistato il prodotto e quest’ultimo che provvederà alla sostituzione o al rimborso.

(Fonte: Ministero della Salute)

Capsule di caffè
Capsule di caffè – Fonte: iStock photo