Stasera in tv | Palinsesto della prima serata mercoledì 18 dicembre

Rete Quattro –CR4 La repubblica delle donne (Show)

Torna Piero Chiambretti con il suo nuovo programma dedicato all’universo femminile. L’omaggio alle donne sarà ancora una volta reso fuori dal comune dallo stile sempre scanzonato del celebre conduttore.

Canale Cinque – La grande bellezza – Speciale Vaticano (Culturale)

Un viaggio straordinario, un percorso tra i tesori nascosti e luoghi mai visti del Vaticano attraverso cui ci guiderà sapientemente Cesare Bocci.

Italia UnoIl settimo figlio (Film)

Il male lotta per avete la meglio e dominare il Pianeta ma al mago Gregory (Jeff Bridges), un cavaliere incappucciato e severo, e’ riuscita l’impresa di catturare Mamma Malkin (Julianne Moore), la strega più temibile di tutta la contea, costringendola a secoli di prigionia. Quando lei riuscirà a liberarsi per un caso fortuito minaccerà di lanciare la sua maledizione sull’umanità. L’unico a poter salvare il Paineta pare essere il settimo figlio di un settimo figlio, il prescelto il cui nome è Tom Ward (Ben Barnes) che però è impreparato rispetto al proprio destino. Spetterà a Gregory insegnargli in una manciata di giorni ciò che di solito richiede anni e anni di preparazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Massimo Giletti chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

La7Non é l’Arena (Attualità)

Analisi e approfondimenti su fatti di cronaca legati al mondo della politica nel programma che La7 ha ereditato da Mamma Rai

Tv8 – Natale fuori città (Film)

Claire  è in Vermont per le festività natalizie e deciderà di prendersi a cuore le sorti di una malandata libreria locale. Con il suo proprietario nascerà però un rapporto veramente complesso, di odio e amore.

Nove – Una bugia di troppo (Film)

Jack McCall è un agente letterario assetato di fama e che persegue i suoi sogni di gloria grazie a una parlantina incessante che lo rende vincente in ogni confronto. Tutto cambia però quando cerca di rigirare Sinja, un guru new age, che per vendicarsi impianta nel giardino di casa di Jack un albero magico che perde una foglia a ogni parola da lui pronunciata. Una volta compreso che la fine delle foglie dell’albero equivale alla fine della sua vita, Jack sarà costretto a cercar modi alternativi per comunicare e risparmiare le parole.