Ciclo mestruale | alimenti da prediligere e da evitare

0
7

Durante il ciclo mestruale seguire una sana e corretta alimentazione favorisce il benessere. Ecco quali alimenti sono da preferire e quali da evitare.

Alimentazione e  ciclo mestruale
Alimentazione e ciclo mestruale Fonte: iStock Photo
Il  ciclo mestruale è un appuntamento mensile per la maggior parte delle donne, ognuna presenta diversi disturbi, più o meno intensi, dal mal di testa ai dolori addominali. Solitamente, sono i primi due giorni i peggiori dal punto di vista del dolore, ma questo varia da donna a donna.
In alcuni casi, i dolori iniziano già qualche giorno prima del ciclo vero e proprio.
E’ importante riuscire a gestire il tutto, e soprattutto alleviare i fastidi e ridurre il gonfiore addominale.  L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale in questo caso, perchè ci sono alcuni alimenti che dobbiamo evitare e altri da preferire. Con il ciclo mestruale la ci si sente più stanche e talvolta ciò è causato dalla mancanza di ferro.

Noi di CheDonna.it vi suggeriamo l’alimentazione da seguire e da evitare durante questi giorni molto particolari.

 

Ciclo mestruale: seguiamo tutte le fasi

Ciclo mestruale Fonte: iStock Photo

 

Molte donne vivono il ciclo mestruale come una vera e propria malattia e non come un processo fisiologico naturale, bisogna vivere rilassati e serenità e senza troppi problemi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ciclo mestruale normale o irregolare: scopriamo le differenze

In questi giorni il corpo della donna subisce dei cambiamenti, quindi una sana e corretta alimentazione può favorire il benessere. Esaminiamo ogni fase del ciclo mestruale:

  • fase premestruale:  si verifica un’alterazione dei livelli ormonali, che causa nervosismo e cattivo umore. Ciò è causato da un calo di zuccheri nel sangue e da  una diminuzione dei livelli di serotonina;
  • ovulazione: durante questa fase il corpo ha bisogno di più vitamine e proteine;
  • dopo l’ovulazione: si ha una maggiore ritenzione di liquidi, quindi si devono assumere alimenti che favoriscano il drenaggio;
  • durante il ciclo: si deve mantenere un equilibrio emo-coagulatorio per permettere un flusso adeguato;
  • durante e dopo il ciclo: si registra un abbassamento dei livelli di ferro, quindi è opportuno inserire nella dieta alimenti ricchi in ferro.

Alimenti da inserire nella dieta

Pesce e  pasta
Pesce e pasta Fonte: iStock Photo

In questa fase particolare è importante fare attenzione ai cibi che sono utili, che trae benefici al nostro organismo.

Ecco gli alimenti da prediligere:

  • Cibi che contengono sali minerali: il potassio è fondamentale per l’organismo in quanto aiuta nella ritenzione di liquidi e previene i crampi. Le donne che soffrono di ansia è un ottima alleato.
  • Alimenti che contengono acidi grassi omega 3: la frutta come le banane e l’avocado, poi verdure e ortaggi come la zucca e le zucchine ed infine la frutta secca. Anche i funghi si possono consumare funghi,  ma nel periodo pre-ovulatorio, è meglio evitarli, perchè possono influire sulla coagulazione.
  • Cibi che contengono grassi vegetali e proteine: come le uova, la carne e i carciofi, soprattutto nel periodo pre-ovulatorio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ecco cosa mangiare per dire addio ai dolori da ciclo

CLICCA SULL’IMMAGINE PER SCOPRIRE IL NOSTRO SPECIALE SUL NATALE! 

Natale che Donna
  • Pesci grassi: come il salmone, tonno, crostacei e pesce spada, da mangiare nel periodo ovulatorio, perchè lo stimolo epatico rallenta per dare maggiori possibilità di fecondazione per la quale è importante una quiete metabolica.
  • Finocchio, sedano e insalate: perfette nel periodo post-ovulatorio, in quanto favoriscono la ritenzione idrica, quindi sono consigliati alimenti semplici e drenanti.
  • Alimenti ricchi in zucchero: soprattutto nel periodo premestruale si avverte un netto calo gli zuccheri, quindi compensare con pasta, riso, cereali, patate, legumi e pesce.
  • Cibi che contengono il ferro: nel periodo mestruale, in quanto si verifica un calo, quindi assumete le lenticchie, gli spinaci, il riso bianco, i fagioli, i pomodori e i ceci.

Alimenti da evitare

Ribes e lamponi
Ribes e lamponi Fonte: iStock Photo

Nella fase mestruale e premestruale, si deve ridurre il consumo di alimenti che contengono acido acetilsalicilico, in quanto rendono il sangue più fluido e possono far aumentare le perdite ematiche.

Ecco gli alimenti che contengono acido acetilsalicilico:

  • ribes
  • lamponi
  • albicocche
  • arance
  • ananas
  • radicchio
  • ravanelli
  • zucchine.

 

Inoltre bisogna limitare:

  • caffè
  • bevande gassate
  • dolci molto farciti
  • alcolici
  • alimenti grassi
  • cibi che contengono molto sale
  • latticini
  • ananas, prezzemolo, cipolla, funghi, asparagi: da evitare assolutamente perchè fanno fluidificare il sangue.

Queste bevande vanno ad impedire un completo assorbimento del magnesio,che è molto  utile per contrastare i crampi.

Chiedete parere al vostro ginecologo, ma vale sempre la regola di variare la dieta il più possibile,in quanto il nostro organismo ha bisogno di mangiare un po’ di tutto, senza esagerare con nessun alimento in particolare.

 

Evitare il caffè durante il ciclo mestruale IstockPhotos