Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Celiachia | Questi 9 cereali sono senza glutine

Celiachia | Questi 9 cereali sono senza glutine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00
CONDIVIDI

L’intolleranza al glutine o la celiachia è una causa autoimmune ed è innescata dal glutine. Questa è una proteina presente in alcuni cereali. Scopri quali sono

cereali senza glutine
Photo iStock

Nelle persone con malattia celiaca, quando il rivestimento dell’intestino tenue entra in contatto con il glutine, si verifica una risposta immunitaria anormale che distrugge gradualmente la parete intestinale. Il glutine ingerito agisce come un agente nocivo.

Questa reazione altera il ruolo di barriera e assorbimento delle pareti interne dell’intestino tenue. Di conseguenza, i nutrienti che non vengono assorbiti continuano a viaggiare attraverso il tratto digestivo e vengono eliminati attraverso le feci.

Quindi si verificano carenze nutrizionali significative: malassorbimento di vitamine, minerali, grassi, ecc. Pertanto, la celiachia favorisce la perdita di peso. Le persone con questa malattia devono necessariamente eliminare il glutine dalla loro dieta per la vita. Per farlo devono stare molto attenti perché questa proteina si trova quasi ovunque.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Cerali privi di glutine

cereali senza glutine
Photo iStock

Una dieta priva di glutine richiede generalmente il divieto dei cereali, in particolare quelli ricchi di glutine. Tuttavia, ciò non significa che bisogna rinunciare totalmente ai cereali. In effetti, ci sono cereali che le persone intolleranti al glutine possono mangiare in sicurezza. Questi cereali sono nutrienti, molto gustosi e possono essere preparati molto facilmente.

1/L’amaranto

L’amaranto è un cereale originario del Sud America. È ricco di fibre alimentari e vitamina C. L’amaranto è perfetto per le persone con intolleranza al glutine. Ha un effetto positivo sulla riabilitazione dell’intero sistema digestivo.

Ricetta per la colazione: mescolare 1/3 di tazza di amaranto e ¾ avena senza glutine e condire con un po ‘di sale. Aggiungi 4 tazze d’acqua e cuoci per circa mezz’ora. Scopri di più>>>Amaranto: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

2/Grano saraceno

Il grano saraceno è un cereale ricco di calcio e vitamina B. Ha un sapore speciale e viene spesso preparato sotto forma di pasta.
Porridge di grano saraceno: per prepararlo, cuoci il grano saraceno per circa 15-20 minuti con un pò di olio d’oliva e condiscilo con un pò di sale. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Grano saraceno: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina

3/Mais

Il mais e la farina di mais sono una ricca fonte di fibre e vitamine C e A. Questo cereale è ideale per i celiaci perché ripristina le cellule e la quantità di vitamina A nel corpo. Si consiglia di scegliere il biologico perché il mercato è invaso da mais geneticamente modificato.

Il mais può essere preparato in molti modi, come la polenta. È molto gustoso e nutriente. Può essere servito come supplemento ai pasti. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Alla scoperta del mais: un alimento dalle mille virtù, ricette e benefici

4/Miglio

Il miglio è un seme spesso emarginato. Viene usato raramente eppure è molto nutriente e facile da digerire. Il miglio è un cereale economico e contiene grandi quantità di vitamina B e potassio.
Preparazione: cuocere a fuoco lento una tazza di miglio e 2-3 bicchieri d’acqua per circa mezz’ora.

5/Quinoa

La quinoa è diventata un cereale molto popolare. È ricco di ferro e proteine ​​ed è spesso usato da persone che non mangiano carne e alimenti di origine animale.
Cuocere una tazza di quinoa e tre tazze d’acqua per soli 10 minuti. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Quinoa: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla

6/Avena

La farina d’avena è l’ingrediente principale della prima colazione per molte persone in tutto il mondo. L’avena è molto ricca di fibre e proteine ​​alimentari. In generale, questo cereale non contiene glutine, ma durante la lavorazione (conservazione, imballaggio, ecc.), è possibile che venga “infettato” col glutine. Pertanto, cerca prodotti etichettati senza glutine.

La preparazione dell’avena è simile a quella di altri cereali: cuocere una tazza di farina d’avena con 2-3 tazze d’acqua per circa 15 minuti. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Crusca d’avena | proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla

7/Riso

Il riso viene usato in tutto il mondo per secoli. È ricco di tiamina e non contiene glutine. Se vuoi normalizzare il livello di zucchero nel sangue, mangia il riso basmati perché ci vuole un pò più tempo per essere digerito.
Se vuoi più fibre alimentari, mangia riso integrale che cuoce un po ‘più a lungo del normale riso bianco.
Per preparare il riso integrale: cuocere una tazza di riso in 2-3 bicchieri d’acqua, da circa 45 minuti a un’ora. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Dieta del riso integrale | dimagrire prima delle feste

8/Saggina detta anche Sorgo

È uno dei cereali famosi che non contiene glutine. È difficile trovare il sorgo nella sua forma integrale, ma questa farina di canna da zucchero può sostituire alcuni ingredienti nella preparazione dei prodotti da forno. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Sorgo | proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

9/Il teff
Il teff è un cereale molto diffuso nella cucina etiope. È ricco di proteine, fibre e altri nutrienti. Alcuni addirittura lo chiamano super-seme perché contiene cinque volte più calcio, ferro e potassio rispetto a qualsiasi altro grano. Se vuoi approfondire l’argomento>>>Teff: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo