Secchezza vaginale durante i rapporti | ecco perchè non ti lubrifichi

0
36

La secchezza vaginale è un argomento tabù, ma interessa più di una donna su sei. Ci sono molte ragioni che possono causare questo disturbo della flora vaginale, che può essere abbastanza spiacevole e persino doloroso se persistente.

Molte donne scelgono i lubrificanti per far fronte a questo disagio, ma non sarebbe più saggio conoscere le cause e trovare un trattamento idoneo per rendere la tua vagina più umida? In questo articolo, scoprirai le cause più comuni della secchezza vaginale e le soluzioni proposte dagli esperti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Secchezza vaginale | cause e rimedi naturali

problemi intimiLa secchezza vaginale è un disturbo dell’equilibrio della flora vaginale che si manifesta sotto forma di ustioni, irritazione, prurito, leggero sanguinamento e dolore durante il rapporto sessuale. Ma perché si verifica secchezza vaginale e come si può rimediare?

Ti potrebbe interessare anche sapere  perché si prova dolore durante i rapporti sessuali e quali sono le le migliori posizioni in caso di dolore.

Le diverse cause di secchezza vaginale

La secchezza vaginale molto comune colpisce ad un certo punto della vita il 25% delle donne prima della menopausa e dal 30% al 55% dopo. Ma questa causa non è l’unica. Tra le altre cause che determinano la secchezza vaginale troviamo:

  • Basso livello di estrogeni

Le pareti della tua vagina sono normalmente lubrificate permanentemente da un sottile strato di liquido. Questo è in gran parte mantenuto dall’ormone chiamato estrogeno. Se il livello di estrogeni è basso, la vagina diventa secca. Diversi fattori possono causare secchezza vaginale come menopausa, parto, allattamento, chemioterapia e fumo.

Ma non preoccuparti, c’è una soluzione! Se il livello di estrogeni è basso, la soluzione più comunemente prescritta è la terapia estrogenica topica sotto forma di creme, compresse o anelli che mirano a rilasciare estrogeni localmente.

  • Farmaci

Una serie di farmaci ha potenziali effetti collaterali della secchezza vaginale. Questi includono antistaminici, che si usano comunemente per contrastare le allergie e farmaci per il raffreddore, alcuni antidepressivi, alcuni farmaci per l’asma, farmaci anti-estrogeni, che sono generalmente presi per trattare l’endometriosi e fibromi uterini.

Se si verifica secchezza vaginale dopo aver assunto un farmaco, meglio rivolgersi al medico. È possibile che un altro medicinale dia gli stessi risultati positivi, senza questo effetto collaterale.

  • Irritazioni

Alcune donne sono allergiche alle sostanze chimiche contenute nei saponi usati per fare la doccia o  per l’igiene intima. Alcuni materiali della lingerie possono anche causare sensibilità o irritazione. Questa irritazione ha un impatto sistematico sulla parte intima e provoca secchezza.

Quindi non c’è niente di meglio del naturale, favorisci semplicemente la pulizia della parte intima con acqua, usa un sapone bio per lavare la parte esterna della vagina e non dimenticare che quest’ultima è un organo autopulente. Per la lingerie, opta per il cotone come materiale. Vagina: 7 semplici modi di preservarne salute e giovinezza

  • Preliminari inadeguati

La differenza fondamentale tra uomini e donne nei rapporti sessuali è che a differenza degli uomini, le donne hanno bisogno di un intero rituale per ottenere l’eccitazione sessuale desiderata. Questa eccitazione sotto forma di preliminare consentirà una lubrificazione naturale ed eviterà la secchezza e il disagio durante il rapporto.

Quindi dedica il tempo necessario ai preliminari, è parte integrante e indispensabile del rapporto sessuale. È anche importante sapere che alcune donne hanno bisogno di più tempo di altre, quindi non esitare a contattare il tuo partner in merito per goderti il ​​momento. Scopri 10 trucchi che moltiplicheranno il vostro piacere a letto.

  • Fattori psicologici ed emotivi

Lo stress e l’ansia influiscono notevolmente sul tuo desiderio e persino sulla tua vita in generale. Questo disturbo morale può interferire con la lubrificazione della vagina. Quando sei stressato, il tuo corpo produce livelli significativi di un ormone chiamato epinefrina. Questo ormone è naturalmente nel tuo corpo, ma quando raggiunge livelli elevati, interferisce con la tua risposta sessuale e insorge la secchezza vaginale.

Invece di soffrire, cerca di gestire lo stress in modo diverso. Alcune persone trovano molto utile la meditazione o lo sport come lo yoga. È stato anche dimostrato che la logopedia aiuta molte persone a gestire lo stress e l’ansia. L’importante è trovare un sano equilibrio mentale, in modo che il tuo corpo non soffra.

Tuttavia, qualunque sia la ragione, è importante parlare con il medico o il ginecologo per trovare la soluzione migliore.

Infezione vaginale Fonte: Istock-Photos