Home Bellezza Capelli Le abitudini (sbagliate) che fanno male ai nostri capelli

Le abitudini (sbagliate) che fanno male ai nostri capelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01
CONDIVIDI

Le abitudini (sbagliate) che facciamo ogni giorno e che fanno male ai nostri capelli | Dall’utilizzo dello shampoo alla sbagliata alimentazione, sino ad arrivare allo sport! Ecco le abitudini da evitare se vogliamo capelli forti e sani

spazzola sottile
le abitudini (sbagliate) che fanno male ai capelli(Istock)

Avere capelli sani e forti è sintomo di abitudini di vita giuste ed equilibrate. Non tutti si fanno le domande corrette quando notano la propria chioma sciupata o priva di luce. Allora si pensa a cambiare shampoo con più frequenza, altri attribuiscono il malessere dei propri capelli a fattori esterni (che spesso influiscono sulla salute dei capelli), mentre altri ancora pensano che una chioma poco vigorosa sia colpa della genetica! Ciò che la maggior parte delle persone elude è che i capelli sani, quindi in salute, dipendono da alcune regole base della vita di tutti i giorni, come una corretta alimentazione (per esempio), fondamentale per avere una capigliatura splendente e in forma, ma anche praticare attività fisica fa bene ai nostri capelli. Scopriamo insieme quali sono le altre regole da seguire e come ritrovare la salute nei capelli, partendo proprio dalle nostre abitudini quotidiane (sbagliate).

Potrebbe interessarti anche: Capelli: tendenze autunno- inverno 2019/2020, dal colore al taglio

Salute dei capelli | Le abitudini (sbagliate) che danneggiano i capelli

olio di menta capelli
le abitudini sbagliate che fanno male ai nostri capelli (Istock Photos)

Se i tuoi capelli sono spenti, logori, o danneggiati dall’uso continuo di prodotti chimici, puoi cominciare fin da adesso a fare in modo che siano più sani. Lavarli come si deve e avere delle sane abitudini, evitare trattamenti troppo stressanti per il capello e seguire un regime alimentare con i giusti nutrienti renderà l’aspetto dei tuoi capelli più sani in un batter d’occhio. Nonostante il tanto tempo dedicato alla cura dei capelli, spesso capita che il risultato non sia dei più entusiasmanti. Per evitare che i capelli si indeboliscano, perdano volume e luminosità, basterebbe però seguire alcune semplici ma fondamentali indicazioni.  Una prima regola fondamentale per la bellezza e la salute dei tuoi capelli è lavarli nel modo corretto. Sai come deve essere fatto? Segui i consigli e questa regola per iniziare a prenderti cura dei tuoi capelli

Potrebbe interessarti anche:>>>Capelli rovinati e spenti? 4 rimedi veloci con l’olio di Menta

L’abitudine (sbagliata) di come lavi i capelli | Ecco come cambiare

capelli lavaggio
le abitudini sbagliate che fanno male ai capelli (Istock)

Come prima cosa cambia subito la routine di lavaggio. Se sei abituata a lavare i capelli ogni giorno questo può davvero seccarli e indebolirli, dal momento che non stai facendo altro che lavare via gli oli che il tuo cuoio capelluto produce per mantenere i tuoi capelli sani e luminosi. Lavarli tutti i giorni può inoltre farli diventare grassi, in quanto privare i tuoi capelli degli oli naturali stimola le ghiandole che li producono a produrne ancora di più. Prova invece a seguire questi semplici consigli:

  • Lava i tuoi capelli solo tre (massimo) volte alla settimana. Dare una pausa ai capelli tra un lavaggio e l’altro ripristinerà il loro equilibrio. Potrebbero essere un po’ più grassi per la prima settimana, più o meno, ma passato il periodo di transizione avranno un aspetto più sano e vibrante.
  • Usa l’acqua fredda come ultimo risciacquo. Lavarli con l’acqua calda non fa bene ai tuoi capelli e può causare doppie punte e renderli crespi. Usare l’acqua fredda aiuta a chiudere i follicoli, che si traduce in capelli luminosi ed elastici.
  • Pettinali sempre prima di bagnarli: questo contrasterà la formazione di nodi e ti eviterà di districare faticosamente, correndo il rischio di danneggiarli;
  • Tamponali prima di asciugarli, così eviterai che si rompano attraverso una sorta di effetto “cottura”.

In linea generale si consiglia di lavare i capelli 2 volte alla settimana usando uno shampoo neutro diluito in un po’ d’acqua. Al termine del lavaggio è consigliabile tamponare i capelli con un asciugamano; un  buon massaggio di mobilizzazione del cuoio capelluto è molto utile in quanto stimola la circolazione migliorando, di conseguenza, la salute dei capelli.

Potrebbe interessarti anche: Come asciugare i capelli crespi in modo corretto: metodo efficace – VIDEO

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Cosa devi fare dopo il lavaggio | L’abitudine giusta è tamponare i capelli

salute dei capelli, tamponare e asciugare i capelli (Istock photos)

I tuoi capelli sono fragili e di conseguenza devi trattarli con molta cura. Per far ciò devi avere tempo e pazienza, coccolarli come se fossero la cosa più importante di te (che poi per molte donne è così, e non sbagliano affatto). I capelli hanno bisogno di essere trattati con delicatezza per restare sani. Quindi:

  • Una volta finito di lavarli, asciugali tamponando gentilmente con un asciugamano invece di strizzarli. Quindi lascia che si asciughino completamente all’aria.
  • Invece della spazzola, prova ad usare un pettine. Forzare ogni increspatura con una spazzola può strapparli e romperli. Usa un pettine dai denti larghi per districare gentilmente ogni nodo.

La soluzione migliore sarebbe comunque quella di lasciarli asciugare in maniera naturale. Se però ti trovi costretta ad usare il phon, prima l’assorbi l’acqua in eccesso con un asciugamano, poi regola il termostato dell’apparecchio su una temperatura moderata. Il calore eccessivo danneggia la cuticola dei capelli e la tua chioma apparirà più opaca alla vista e ruvida al tatto. E’ dunque utile servirsi dell’apposito diffusore da applicare sul phon e tenere il getto di aria calda ad una distanza dai capelli non inferiore ai 25 centimetri. Metti via l’asciugacapelli, piastre per raddrizzare o arricciare i capelli a meno che tu non ne abbia davvero bisogno. Applicare del calore ai tuoi capelli può danneggiarli, quindi molto meglio se lasci piuttosto che sia l’aria ad asciugarli.

  • Se volessi adoperare un asciugacapelli ogni tanto, usalo con l’aria fredda.
  • Quando ti capita di usare una piastra o attrezzi di questo genere, assicurati di mettere un siero protettivo nei tuoi capelli prima di cominciare.

 Anche la scelta della spazzola è molto importante per la cura dei capelli: scegli i modelli in materiale naturale, evita pettini e spazzole in plastica e di cattiva qualità. Stop a spazzole sintetiche e sì a quelle con setole di cinghiale.

Potrebbe interessarti anche: >>>> Sicura di usare il phon giusto per i tuoi capelli? Ecco quale scegliere

L’abitudine corretta per i capelli | Usare sempre prodotti naturali

olio d'argan capelli
le abitudini sbagliate che fanno male ai nostri capelli (Istock)

L’uso di prodotti naturali per il benessere della tua chioma è fondamentale. Usare uno shampoo, un Balsamo e  un Tonico per idratare i capelli è importante. Quelli commerciali promettono grandi risultati, ma spesso contengono ingredienti che inaridiscono i capelli lasciandoli flosci e spenti. Molto probabilmente sarai subito in grado di notare la differenza se passi a prodotti ricavati dalle erbe, oli e creme creati apposta per nutrire il capello.

  • Quasi tutti gli shampoo sono fatti con potenti detergenti chiamati solfati che distruggono l’olio naturale dei tuoi capelli rendendoli crespi e logori. Scegline piuttosto uno che contenga oli ed erbe naturali. Prova a cercarli nei negozi che vendono cibi naturali.
  • Balsami che contengono ingredienti naturali come aloe vera, burro di karité e altre sostanze pure mantengono i capelli idratati e fanno in modo che il loro aspetto sia sano e splendente.
  • Evita di usare dei prodotti per lo styling che contengono molte sostanze chimiche dai nomi impossibili. Puoi creare da te un gel o uno spray per i capelli invece di usare quelli che trovi in commercio.

Per esempio, prendi la buona abitudine di usare una maschera per capelli all’albume d’uovo: contiene acidi grassi Omega-3, antiossidanti e colesterolo ed è inoltre un trattamento completo per problemi ai capelli come caduta, invecchiamento e crespo.

Oppure usa anche una maschera all’olio di oliva o di albumi, aceto, yogurt e così via. Stai lontana dalle sostanze chimiche presenti in prodotti commerciali.Le sostanze chimiche presenti nelle tinte, nei prodotti schiarenti, nei trattamenti anti-crespo o liscianti/ricci/mossi a base chimica possono essere molto dannosi se fatti molto spesso. Una volta ogni paio di settimane, concediti un trattamento secondo i suggerimenti seguenti:

  • Massaggia i tuoi capelli con dell’olio di Oliva o di Cocco;
  • Copri la tua testa con una cuffia per la doccia o avvolgi semplicemente della plastica;
  • Lascia riposare per un paio di ore o per tutta la notte;
  • Risciacqua i capelli con l’acqua fredda finché l’acqua non viene via pulita, quindi usa shampoo e balsamo come al solito.

La cosa importante per non sbagliare è conoscere i propri capelli, quindi non acquistare il primo prodotto che ti capita. Avere il corretto shampoo da utilizzare per il lavaggio, giorno dopo giorno, è considerato il principale rimedio per contrastare la la caduta dei capelli.

L’abitudine di una corretta alimentazione per capelli sani

alimenti
le abitudini sbagliate che fanno male ai capelli (Istock)

Per garantire il benessere dei propri capelli è importante seguire una dieta equilibrata e bilanciata. I capelli sono costituiti prevalentemente da proteine e in particolare da due aminoacidi, la cisteina e la lisina. Una carenza di proteine, derivante dal consumo limitato di carne, pesce e legumi può indebolire i capelli rendendoli più sottili e aumentandone la fragilità e la caduta.

Inoltre la carne è importante perché ricca di ferro Fe 2+ che rispetto al ferro contenuto negli alimenti di origine vegetale è più facilmente assorbibile. Il ferro gioca un ruolo importante nell’ossigenazione dei tessuti e del cuoio capelluto. Anche i minerali e gli oligoelementi sono importanti per la salute dei capelli, che necessitano pertanto di una dieta ricca di frutta e verdura.

Gli alimenti di origine vegetale, sono inoltre ricchi di antiossidanti naturali che contrastano gli effetti negativi dei radicali liberi. Quindi una dieta ben equilibrata ricca di proteine, Vitamine B, ferro e omega-3 aiuterà i tuoi capelli a mantenersi più robusti e sani possibile.

  • La Vitamina B mantiene i capelli robusti e forti. Mangia tanta frutta, verdura e noci per assumerne in quantità sufficiente.
  • Mangia carne di manzo, pollo, maiale, pesce e verdura a foglia verde come cavolo e spinaci per assumere ferro e proteine.
  • Salmone, noci e avocado sono una fonte eccellente di omega-3, sostanza che aiuta i tuoi capelli a restare lucenti e sani.
  • Puoi integrare la tua dieta con dei supplementi vitaminici disegnati apposta per rendere i capelli più forti. Prova delle vitamine prenatali, che contengono un insieme di ingredienti che portano ad avere capelli, unghie e pelle più sani.
  • Infine non dimenticare di bere molta acqua (due litri al giorno come consigliano i medici): l’idratazione è fondamentale per avere capelli sani e forti.

L’abitudine (quasi sbagliata) di tagliare i capelli

taglio capelli
le abitudini sbagliate che fanno male ai capelli (Istock Photos)

Contrariamente a quanto molti credono, il taglio dei capelli non li rende più forti o sani. Le cellule germinative deputate alla crescita del capello si trovano infatti nella parte profonda della cute, mentre la parte esterna, visibile, chiamata fusto, non ha nessuna capacità proliferativa.

Il capello non dev’essere paragonato ad una pianta che necessita di potature periodiche dalle quali trae beneficio. Tuttavia un taglio molto corto può apportare indirettamente alcuni benefici al capello in quanto aumenta la traspirazione del cuoio capelluto, facilita la spazzolatura, il lavaggio e l’assorbimento di lozioni specifiche. Ma, spuntare i capelli lunghi per eliminare le doppie punte è utile. In questo caso il consiglio è di spuntare i capelli ogni due mesi, appunto per eliminare quel senso di crespo nelle punte. Tagliandoli spesso eviterai che le doppie punte non vadano oltre un certo livello lungo il fusto del capello. I tuoi capelli tenderanno a rompersi meno e avranno un aspetto decisamente più sano e rigoglioso.

Potrebbe interessarti anche: Capelli: i trucchi per non lavarli dopo lo sport e le acconciature ideali

Capelli sani e forti? Prendi l’abitudine di fare Sport

le abitudini sbagliate che fanno male ai capelli (Istock)

L’attività fisica regolare contribuisce a mantenere i capelli in buona salute. Tuttavia occorre tener presente che il sudore, la maggiore esposizione al sole e ad agenti inquinanti, i frequenti lavaggi, il cloro delle piscine, l’eccessiva perdita di acqua e sali minerali, possono indebolire i capelli e favorirne la caduta. Di seguito alcuni consigli pratici per gli amanti dello sport e dei capelli:

  • Sport esterno e vitamine: per tutti coloro che praticano sport all’esterno, e sono quindi soggetti all’azione degli agenti atmosferici, il consiglio è di utilizzare prodotti ricchi di complessi vitaminici, questo per rinforzare la chioma, ridare energia e preservare la lucentezza.
  • Sport in piscina e Argan: il nemico principale di chi pratica sport in piscina è senza dubbio il cloro. Questo elemento chimico inaridisce i capelli e favorisce il rilascio del colore, con il risultato di capelli sfibrati e opachi. Per ovviare a questo problema la soluzione è affidarsi all’argan, un eccezionale olio chi si può facilmente trovare nei prodotti per capelli, affiancato a shampoo e maschere ricostituenti che contribuiscano al corretto mantenimento del colore.
  • Sudore e indumenti: anche il liquido ipotonico che produciamo attraverso le ghiandole sudoripare della pelle contribuisce in maniera negativa sulla salute dei nostri capelli, infatti, se rimane troppo a lungo a contatto con i capelli, altera il pH naturale contribuendo ad innescare allergie, eruzioni cutanee e ostruendo i bulbi piliferi. Ma come possiamo evitare che ci danneggi i capelli? Ovviamente è impossibile evitare di sudare mentre si fa sport ma possiamo utilizzare qualche semplice accorgimento che, ad esempio, ci aiuti ad assorbire il liquido ed eviti che ci irriti o dia fastidio scendendo sulla fronte, come una fascia elastica. Altro buon consiglio è, ogni volta che pratichiamo sport,
  • legare i Capelli con elastici morbidi: non in modo troppo stretto o andremo incontro a fastidiosi mal di testa, inoltre sono da evitare mollettoni e pinze. Questo scongiurerà l’eccessivo sfregamento dei nostri capelli su indumenti, pelle e agenti nocivi che produciamo salvaguardando il loro benessere. In più legare i capelli eviterà di sporcarli con più facilità mentre si fa sport.
capelli benefici olio menta
le abitudini sbagliate che fanno male ai capelli (Istock)