Home Attualità VIDEO Dolci di Natale | la ricetta dei Ricciarelli di Siena -VIDEO-

Dolci di Natale | la ricetta dei Ricciarelli di Siena -VIDEO-

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:26
CONDIVIDI

I Ricciarelli senesi, i dolcetti tipici del Natale che ogni anno tornano ad arricchire la tavola di coloro che li amano. La loro storia e la ricetta per per prepararli in casa.

Ricciarelli senesi | la ricetta per prepararli in casa
Fonte foto: my personal trainer tv

I Ricciarelli, sono uno dei prodotti dolciari italiani certificati e tipici del Natale toscano. Sono dei biscotti a base di farina di mandorle che in antichità venivano chiamati ‘marzapanetti alla senese’ e insieme al Panforte, altro dolce natalizio toscano, hanno davvero segnato le pagine della storia gastronomica toscana.

I Ricciarelli, a differenza del marzapane contengono tra gli ingredienti la scorza di arancia candita che conferisce loro un gusto davvero unico. Questi dolcetti vantano delle origini orientali. La loro ricetta infatti, viene da quella del marzapane in uso nei paesi arabi. Il termine ‘ricciarello’ infatti, sembra ricordare le scarpe dalla punta arricciata che si indossavano in oriente.

->>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dolci di Natale 2019 | I mostaccioli | La ricetta originale -VIDEO-

Se li amate e volete provare a prepararli in casa, magari da regalare o servire in tavola il giorno di Natale, abbiamo scelto per voi una video ricetta per preparare tanti gustosi Ricciarelli senesi.

Dolci di Natale | la ricetta dei Ricciarelli senesi | il video tutorial

Per preparare i Ricciarelli, avrete bisogno di:

  • 200 grammi di mandorle
  • 150 grammi di zucchero
  • 40 grammi di albume
  •  20 ml. di acqua
  • 10 grammi di farina ’00’
  • 1 fialetta di aroma alle mandorle
  • scorza di arance non trattate
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 1 foglio di ostia

Frullare le mandorle assieme a 100 grammi di zucchero e alla scorza di arancia. In una ciotola unire le mandorle tritate e lo zucchero a un cucchiaino di farina e a scelta una fialetta di aroma mandorla.

Nel frattempo preparare uno sciroppo con 50 grammi di zucchero e 20 ml. di acqua fino a raggiungere l’ebollizione, poi farlo cadere al centro dell’impasto delle mandorle e lavoralo con un cucchiaio di legno.

Montare a neve gli albumi ed unirlo all’impasto di mandorle. Impastare con le mani fino ad ottenere un impasto appiccicoso. Coprire l’impasto con una pellicola e farlo riposare in frigo per una notte.

Il giorno seguente, tagliare l’ostia in tanti rombi. Lavorare l’impasto con le mani e ottenere 20 pezzi che dovranno avere la forma romboidale. Mettere su una teglia da forno e cuocere a 160C° per circa 11 minuti. Lasciar raffreddare prima di servire.

Pranzo di Natale 2019: il menu a basso indice glicemico