Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Pompelmo | per restare in forma a Natale

Pompelmo | per restare in forma a Natale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00
CONDIVIDI

Il pompelmo è un alimento prezioso e ricco di proprietà benefiche. Tra queste c’è quella dimagrante che, specie a Natale, si rivela particolarmente utile per gestire al meglio pranzi e cene importanti.

pompelmo
Pompelmo – Fonte: iStock photo

Quando arriva Natale, uno dei sogni più comuni è quello di poter mangiare le tante bontà legate alle feste senza dover temere la bilancia. Sebbene sia sempre importante mangiare in modo sano e bilanciato, mettendo in atto delle strategie per mantenersi magri anche durante le feste, ci sono degli alimenti che più di altri, possono rivelarsi utili quanto a dimagrimento.
Il pompelmo, frutto ricco di proprietà, è uno di questi. Oltre ad essere un frutto in grado di apportare svariati benefici all’organismo, è anche un alimento in grado di aiutare a gestire al meglio l’eventuale innalzamento dell’insulina durante i pasti, contribuendo a far bruciare più facilmente i grassi. Degli effetti che uniti alla sua capacità di innalzare il metabolismo, lo rendono un cibo prezioso e insostituibile nei giorni di Natale.

Pompelmo a Natale, ecco perché aiuta a non prendere peso

pompelmo
Pompelmo – Fonte: iStock photo

Il pompelmo è un alimento utile a contrastare l’accumulo di peso in presenza di alimenti pesanti o ricchi di zuccheri e grassi. A dirlo è direttamente la scienza. Secondo uno studio condotto dall’Università di Berkeleyil, in California, è infatti emerso che mangiarlo ai pasti aiuterebbe a ridurre gli zuccheri nel sangue. Di conseguenza anche l’insulina che si mette in moto quando gli zuccheri tendono a diventare tanti sarà minore.
Altri studi hanno riportato che chi mangiava pompelmo durante la dieta, tendeva a dimagrire con più facilità rispetto a chi, seguendo uno stesso regime, non lo mangiava. Inoltre questo frutto ha la particolarità di accelerare il metabolismo, rendendo così tutto più facile.
Inutile dire che inserirlo ai pasti durante le feste è una scelta sicuramente vincente e in grado di tamponare eventuali eccessi.

Clicca sull’immagine per sapere tutto ciò che riguarda l’alimentazione durante il periodo delle feste e per scoprire la magia del Natale.

Natale che donna

Vediamo quindi come poterlo inserire all’interno del pranzo o della cena di Natale.

Se si ospita gente a casa l’idea più semplice è quella di inserirlo direttamente nel menu, magari tra gli antipasti o come frutta prima del dessert. Si può realizzare un piccolo sorbetto per dividere le portate o offrirlo sotto forma di succo durante l’aperitivo, come alternativa analcolica.

Se si mangia fuori si può optare per berne del succo poco prima di andare a pranzo o a cena o di portarne uno con se per consumarlo come spuntino spezza fame prima o dopo i pasti. Inutile dire che oltre ad aiutare a gestire meglio eventuali abbuffate, il pompelmo è anche un frutto ricco di proprietà benefiche e che farà sicuramente bene alla salute.

Leggi anche -> Le buone abitudini per arrivare in forma al natale

Attenzione, però. Come ogni alimento anche il pompelmo ha le sue controindicazioni. Un enzima al suo interno, ad esempio, può inibire l’efficacia di alcuni farmaci come antistaminici, ansiolitici, anticoncezionali e anticoagulanti. Prima di assumerlo quindi, se si soffre di patologie specifiche o se si hanno problemi di salute, è sempre bene chiedere il parere del proprio medico curante.

Donna con pompelmo – Fonte: Istock photo