Dieta Flexitarian | il Natale è più leggero

Dieta Flexitarian, sostituendo le proteine normali con quelle vegetali si possono perdere anche quattro chili in sole due settimane.

Dieta
Dieta Flexitarian iStock

Ansia da prestazione (a tavola) sotto le feste? Nessun problema, se avete paura di mangiare troppo e accumulare chili in più arriva in soccorso da Dieta Flexitarian. Un regime alimentare importante da qualche anno in Italia dagli Usa e che mette insieme due esigenze: magiare sano, quindi vegetariano, ma anche flessibilità.

Tanto spazio a verdura e frutta senza trascurare il pesce magro e la carne bianca. In totale sono circa 1.300-1.400 calorie al giorno, per un massimo di due settimane che possono aiutare a ridurre il peso anche di quattro chili. Non si tratta di bandire dalla nostra alimentazione alcuni cibi. Più semplicemente integrarla, sostituendo volta a volta la carne con altri prodotti ugualmente salutari e calorici.

Potrebbe interessarti anche: >>>>

In particolare funzionano quelli che contengano naturalmente le proteine vegetali. Come i cereali integrali, i legumi, la frutta secca oltre al tofu. Il segreto sta nella combinazione: se le proteine vegetali vengono consumate da sole, il loro apporto sarà comunque pari alla metà di quanto darebbe la carne. Così andranno associate tra loro, nello stesso pasto, facendo unicamente attenzione alle quantità.

Dieta Flexitarian: facile, veloce e salutare

Clicca sull’immagine per scoprire il nostro speciale sul Natale!

Speciale Natale chedonna.it

 

Cosa prevede la Dieta Flexitarian prima di Natale? Tutti i giorni dovranno essere presenti i cereali, meglio se integrali, e la verdura, così come frutta fresca e in quantità minori anche la frutta secca.

Tre o quattro volte alla settimana bisogna mangiare i legumi, principale fonte proteica alternativa alla carne. Parliamo di fagioli, lenticchie, soia, ceci e anche tofu. Invece due o tre volte alla settimana alternare carni bianche, pesce, uova, formaggi magri da consumare in tutto più di sette volte nei pasti principali.

Ecco il programma settimanale. Lunedì a colazione frullato con 150 ml di bevanda di riso alla vaniglia, mezza banana, un cucchiaio di farina di mandorle, 1 cucchiaio di granella di nocciole e un cucchiaio di crusca d’avena, thè verde o caffè.

A pranzo 50 gr. di farro in chicchi, 100 gr. di branzino cotto a vapore, 300 gr. di verdura di stagione con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva; un frutto. A cena crema di yogurt e ricotta con patate al timo, 50 gr, di grano saraceno in chicchi con verdure fresche di stagione saltate in padella e un frutto.

Potrebbe interessarti anche: >>>>

Martedì a colazione 250 gr. di yogurt magro con cereali in fiocchi e frutta fresca. Una bevanda calda a piacere dolcificata con un cucchiaino di miele. Pranzo con zuppa di mare con peperoni verdi, 150 gr. di insalata con semi di zucca e un cucchiaino di olio extravergine, un frutto. A cena 50 gr. di orzo in chicchi con 40 gr. di fagioli messicani e 150 gr. di verdura di stagione, 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva un frutto e tre mandorle.

Il mercoledì si comincia con 200 ml di latte parzialmente scremato con 2 fette di pane integrale di segale e 2 cucchiaini di composta di frutta secca senza zucchero. Una bevanda calda a piacere dolcificata con un cucchiaino di miele. Pranzo con insalata di carciofi con noci e semi di girasole, 300 gr. di finocchi con radicchio e arance. A cena riso basmati con fagioli di soia e rucola, 200 gr. di verdura fresca di stagione e 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva come condimento, un frutto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Giovedì a colazione un toast preparato con 2 fette di pane integrale al farro e affettato di tofu e seitan, un cappuccino con latte di avena. A pranzo tortino di patate, pollo e funghi, 100 gr. di insalata mista condita con un cucchiaino di olio extravergine e 1 cucchiaino di semi di sesamo, un frutto. Cena con minestrone di verdura con 50 gr. di segale in chicchi e 40 gr. di piselli, 250 gr. di verdura fresca di stagione con 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva, un frutto.

E venerdì a colazione 250 gr. di yogurt magro con 3 cucchiai di fiocchi di orzo e 1 cucchiaino di uvetta essiccata, un frutto a piacere. Una bevanda calda a piacere dolcificata con un cucchiaino di miele. A pranzo sogliola al cartoccio, 300 gr. di verdura fresca di stagione con 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva per condire, un frutto. A cena involtini di cavolo con tofu, carote e zenzero e un frutto.

 

Dieta
istock