Home Moda & Abbigliamento Outfit Come vestirsi a Natale | 5 Errori da non commettere con i...

Come vestirsi a Natale | 5 Errori da non commettere con i parenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28
CONDIVIDI

L’outfit di Natale, che sia per il cenone della Vigilia o il pranzo, nasconde diverse insidie. Ecco gli errori in cui mai dovreste scivolare.

outfit natale errori
Foto da IStock

Segui il tuo gusto personale, asseconda la tua fisicità, tieni conto delle ultime tendenze… Quanti parametri deve tenere a mente una donna quanto si accinge a selezionare il suo outfit per le Feste?

E pensare che l’opportunità di festeggiare in famiglia rende la situazione ancora più ingarbugliata. Si pensa a che cosa potrebbe piacere al fidanzato, a quale look papà riterrebbe più elegante, a che cosa potrebbe toccare un po’ troppo la sensibilità della nonna: difficile mettere tutto sul piatto della bilancia e prendere poi la decisione migliore.

Una buona strategia potrebbe consistere nell’andare per esclusione. Iniziamo eliminando ciò che per un Natale in famiglia andrebbe decisamente abolito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…

Come vestirsi a Natale | Scarpe rosse: modelli e abbinamenti consigliati

Come vestirsi a Natale | Un outfit per ogni personalità

Come (non) vestirsi a Natale? 10 errori da evitare assolutamente

Outfit di Natale: 5 errori da evitare

outfit cenone natale errori
Foto da IStock

Via gli eccessi creativi, le ultime tendenze un po’ troppo provocanti e l’eccessiva scomodità. Natale con i parenti significa essenzialmente semplicità, buon gusto e allegria.

Scoprire allora come trasporre tutto ciò nel perfetto outfit di Natale, iniziando da ciò che assolutamente non dovrà farne parte.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia il nero nell’armadio – Il colore che è nostro amico in ogni altro giorno dell’anno non è decisamente stato pensato su misura per il periodo delle Feste. L’allegria è del resto il tema dominante del Natale e certo con il nostro amato total black non lo onoreremmo. Per trasmettere un po’ di allegria alla famiglia osate anche voi un tocco di colore

Non cedere al tacco 12 – Bello, iperfemminile e pronto a slanciare anche la gamba un po’ più tornita. Il tacco è fedele amico di tutte le donne e di tutte le occasioni d’uso. C’è però tacco e tacco. In occasione di serate lunghe, impegnative, in cui porterete piatti e doni avanti e indietro vi suggeriamo di mediare e optare per un tacco un po’ più basso e un po’ più a prova di dolore e scivoloni.

Punto vita da non esaltare – E’ vero, il vostro fisico a clessidra meriterebbe una bella cintura o un modello aderente che sappia esaltare il vostro vitino da vesta ma siete sicure di potervelo permettere con un cenone da cinque ore e un pranzo da sei? Forse meglio evitare spiacevoli sensazioni di soffocamento o lo stomaco che fa capolino dal minidress in velluto. Sottolineare il punto vita a Natale è un azzardo altamente sconsigliato.

speciale Natale 2019 chedonna.it
ricette dolci natale

No ai collant trasgressivi – Belle le calze a rete con rete gigante. Belle le calze con buchi e strappi studiati ad hoc. E perché quelle con stampe variopinte di ogni genere? Tutte meravigliose… ma non a Natale! A Natale evitiamo le mode più provocanti, quelle perfette per suscitare le occhiatacce della cara nonnina. Optiamo per un collant mediamente coprente, concedendoci al massimo qualche glitter o un miniricamo a tema natalizio.

No all’accumulo – Che sia di gioielli, colori o simboli del Natale come renne e affini di no all’accumulo. Quantità non fa qualità è per questi giorni il tuo unico mantra: scolpiscilo nella tua mente e nel tuo cuore arrendendoti a fare selezione. Non arti ingannare nemmeno dalla voglia di sfoggiare tutti i doni appena ricevuti: la sobrietà deve esser la nostra unica guida: scegliamo allora una cromia base su cui giocare il look,  un gioiello che ne sia il punto focale e date il vostro piccolo tocco a tema con le Feste. Un ricamo sulle calze o un maglione natalizio saranno più che sufficienti.

Foto da iStock