Capelli rovinati e spenti? 4 rimedi veloci con l’olio di Menta

Capelli rovinati e spenti? L’olio di menta fa per voi. Ecco 4 rimedi veloci da usare sulla chioma sfibrata, spenta e per combattere la forfora. Le ricette da provare a casa

olio di menta piperita
Capelli olio giusto per tipo di capelli (Istock)

Molto conosciuto nel campo gastronomico ma poco usato nella cura dei capelli. La menta, anzi, l’olio essenziale di menta è quello che fa per voi se avete capelli rovinati da agenti atmosferici come il freddo o i raggi UV, oppure se hai problemi di sebo in eccesso. Ma non solo, l’olio di menta è ottimo anche come rimedio veloce, riparatore a capelli spenti, rovinati e tendenzialmente grassi o secchi. Insomma, perfetto per molti problemi che riguardano la chioma stressata. Scopriamo questo meraviglioso elisir di bellezza, le 4 ricette da fare a casa – semplicissime – per ritrovare il vigore nei capelli e risplendere nuovamente di luce! Conoscete l’impatto che la menta ha sui capelli? E perché è così buono per la cute? Ecco spiegate le sue molte proprietà benefiche e come renderlo indispensabile una volta provato sui vostri capelli.

Leggi anche: >>>>

L’olio di menta per capelli rovinati | Perché è efficiente

olio di menta capelli
capelli rovinati e spenti olio di menta (Istock Photos)

Gli oli essenziali naturali vengono spesso usati in cosmetologia per preparare i rimedi curativi. L’olio di menta per capelli è particolarmente benefico, in quanto possiede una quantità equilibrata dei componenti biologicamente attivi. Esso vi potrà aiutare nel trattamento domestico per la cura dei capelli. Un paio di gocce e la vostra chioma diventerà sana, liscia, lucida e fresca. Adesso vediamo le caratteristiche del prodotto e le modalità del suo utilizzo.

In commercio si trovano gli oli alla menta piperita e quella campestre. Il primo tipo è più indicato per la cura dei capelli, in quanto viene prodotto dai fiori secchi. La concentrazione delle sostanze benefiche in questo prodotto è molto più alto. L’olio di menta campestre viene estratto dalla pianta fresca utilizzando i fusti e le foglie.

I produttori a volte non indicano il tipo dell’olio. Lo potete riconoscere dal profumo molto forte, è abbastanza freddo e un pò pungente. È consigliato applicare l’olio di menta piperita per capelli per curare tanti disturbi dermatologici. Esso possiede una composizione unica con un impatto benefico sul pH della pelle che viene pulita eliminando diverse infezioni. Inoltre, tra i componenti dell’olio essenziale ci sono tante vitamine e minerali indispensabili per mantenere il benessere e la bellezza della chioma.

I componenti seguenti dell’olio sono benefici per i capelli:

  • vitamine А, С, РР, В1, В5, В9;
  • rame, zinco, ferro, magnesio, potassio, sodio;
  • mentolo;
  • acetato di metile;
  • limonene;
  • eucaliptolo;
  • mentofurano.

I 4 Benefici dell’olio di Menta per i capelli

capelli benefici olio menta
capelli rovinati e spenti olio di menta (Istock)

La menta peperita è un’erba aromatica con delle foglie molto fresche e profumate. Grazie ai principi attivi in esso contenuti, ha delle buone proprietà disinfettanti ed è molto utile per risolvere i problemi inerenti all’apparato gastrointestinale.
Da questa pianta viene ricavato un buonissimo olio essenziale, un prodotto dalle proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e rinfrescanti. Proprio per queste qualità è molto utile per la cura dei capelli.
Ecco i 4 benefici dell’olio di menta per la cura dei capelli:

1. Stimola la crescita dei capelli

capelli
capelli rovinati e spenti usa l’olio di menta stock Photos

L’olio di menta piperita è un ottimo rimedio per stimolare la crescita dei capelli. Secondo vari studi, questa erba aromatica diventa una soluzione più efficace, rispetto ai soliti prodotti utilizzati per evitare il diradamento del cuoio capelluto, soprattutto nella sommità del capo.
Tutto ciò avviene perché il mentolo, presente nella menta piperita, favorisce il flusso di sangue nella zona in cui viene applicato. Uno studio pubblicato nel 2014 suggerisce che una soluzione al 3% di olio essenziale di menta piperita è in grado di promuovere la crescita dei capelli. L’olio di menta piperita utilizzato è risultato migliore del minoxidil 3%, che è uno dei prodotti ad applicazione topica più usati per contrastare il diradamento e far ricrescere i capelli nella zona vertex.

Il mentolo, uno dei componenti principali dell’olio essenziale di menta piperita, facilita il flusso di sangue verso l’area in cui viene applicato. Un’altro studio ha rilevato che una soluzione al 4% di mentolo porta a un aumento del calibro dei vasi sanguigni (vasodilatazione), il che a sua volta accresce il flusso sanguigno. Anche se questo aspetto non viene collegato direttamente alla crescita dei capelli, una migliore circolazione sanguigna alla pelle del cuoio capelluto può favorire l’apporto di più nutrienti e incoraggiare la crescita dei capelli. L’aggiunta di una piccola quantità di olio essenziale di menta piperita puro allo shampoo può aiutare a promuovere la crescita dei capelli. Per tanto, se si vuole usare l’olio essenziale di menta piperita per migliorare la crescita dei capelli, un metodo affidabile è quello di aggiungere l’olio essenziale di menta piperita puro direttamente al proprio shampoo o balsamo prima dell’uso.

Quindi, possiamo semplicemente aggiungere 1 o 2 gocce di olio essenziale di menta piperita puro in una noce di shampoo prima di procedere con il lavaggio dei capelli. Mescolare l’olio e lo shampoo e poi massaggiare sul cuoio capelluto e sui capelli. Si dovrebbe avvertire una leggera sensazione di freschezza su tutto il cuoio capelluto subito dopo l’applicazione della miscela. Attendere un paio di minuti prima di lavare via lo shampoo.

Se si ha una forte sensazione di bruciore, con ogni probabilità si è usato troppo olio essenziale, quindi sciacquare immediatamente il prodotto dalla pelle e dai capelli e, la volta successiva, usare meno olio o più shampoo.

2. Pulizia profonda della cute

capelli pulizia cute
capelli rovinati usa l’olio di menta (Istock)

La menta piperita è un ingrediente molto spesso utilizzato per la realizzazione di shampoo e balsami. Questo perché ha un notevole effetto lenitivo e rinfrescante. Allevia il cuoio capelluto in caso d’irritazioni, donando una gradevole sensazione di freschezza.

Leggi anche: >>>>

3. Idrata a fondo il capello eliminando la forfora

capelli
capelli rovinati usa l’olio di menta (Istock photos)

L’olio essenziale di menta è un prodotto utile per bilanciare il ph del cuoio capelluto secco. Ma non solo, l’olio essenziale di menta piperita è buono sia per il cuoio capelluto grasso sia per quello secco. Dato che l’olio di menta piperita ha proprietà astringenti, aiuta a normalizzare la secrezione di sebo e a rinfrescare il cuoio capelluto. Se usato regolarmente una o due volte a settimana i capelli risulteranno meno unti.

D’altra parte, il pH ben bilanciato e le proprietà idratanti dell’olio di menta piperita sono utili anche per trattare il problema della secchezza del cuoio capelluto nonché la forfora e il prurito.
Anche in questo caso il prodotto va massaggiato sulla cute, bastano poche gocce. Successivamente bisogna coprire il capo con una cuffia per doccia e tenere in posa per mezz’ora e, successivamente, lavare i capelli con il vostro shampoo abituale. L’importante è che questa operazione venga fatta regolarmente, almeno due volte a settimana.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

4. Rimedio per capelli grassi

capelli
capelli rovinati e grassi olio di menta (Istock)

L’olio essenziale di menta piperita può essere utilizzato sui capelli grassi. Se si vuole creare una maschera più leggera, è possibile utilizzare l’olio essenziale di menta piperita in combinazione con l’olio di cocco, anch’esso molto nutriente e idratante, con eccezionali proprietà antibatteriche. Oltre a ciò, l’olio di cocco e quello di menta piperita sono tra i migliori oli da poter usare per proteggere i capelli dai raggi UVB del sole. 
Grazie alle sue notevoli qualità astringenti, su questi ultimi ha un ottimo effetto purificante. Infatti aiuta a normalizzare la secrezione di sebo. Per avere dei risultati efficaci, bisogna utilizzarlo almeno due volte a settimane. Dopo aver massaggiato il cuoio capelluto e i capelli con questa miscela di oli, coprire la testa con una cuffia da doccia e attendere almeno 30 minuti. Infine lavare i capelli con uno shampoo delicato.
In più, l’olio di menta:

  • tonifica il derma e lo idrata;
  • fortifica le radici;
  • combatte le infiammazioni ed irritazioni;
  • purifica i pori e ne elimina i batteri;
  • regola il funzionamento delle ghiandole sebacee, combatte contro l’untuosità eccessiva;
  • elimina i funghi che provocano la forfora e la seborrea;
  • funziona come esfoliante.

I Metodi più efficaci dell’uso dell’olio di menta

olio di menta piperita
capelli rovinati, usa l’olio di menta foto: Istock

Esistono dei modi diversi per utilizzare l’olio di menta. Al solito esso diventa uno dei componenti delle maschere fai-da-te che hanno un impatto complesso sui capelli. Questo rimedio può essere l’unico oppure supplementare nel corso del trattamento, tuttavia, a volte potrebbe anche influire sull’azione dei prodotti omeopatici, quindi prima di iniziare la cura chiedete il consiglio del medico sulla loro compatibilità.

  • Pettinatura aromatica. Applicate 4-5 gocce di olio sul pettine di legno o sulla spazzola massaggiante a setole naturali e pettinatevi i capelli per 5-7 minuti. Durante il trattamento effettuate la procedura 2 volte alla settimana, per mantenere l’effetto – 1 volta alla settimana.
  • Arricchire i prodotti cosmetici. Potete aggiungere circa 4 gocce dell’olio di menta in una dose dello shampoo, strofinate bene nelle mani. Trattate la pelle e la lunghezza come al solito, quindi lavate via. L’olio essenziale aumenta le proprietà detergenti dello shampoo, ricostituisce l’equilibrio acido alcalino del derma, esfolia le cellule morte.
  • Massaggio. Unite l’olio di menta con un olio di base un pò riscaldato. Massaggiatelo sul cuoio capelluto con i polpastrelli per 7-10 minuti. A seguito della procedura vedrete la scomparsa della forfora e dell’eccesso del sebo, la crescita accelerata dei capelli.
  • Risciacqui con la menta secca. La menta viene immersa nell’acqua bollente, quindi filtrata ed i capelli vengono sciacquati con tale infuso dopo lo shampoo.

Effetti indesiderati e Precauzioni dell’olio di menta sui capelli

capelli grassi cause
capelli rovinati olio di menta Foto da iStock

Gli esperti dichiarano che l’olio essenziale di menta non rappresenta un allergene forte ed è raro che esso possa provocare delle reazioni negative. Comunque per evitare danni, bisogna fare una prova allergica prima della prima applicazione. Innanzitutto aprite la confezione ed inspirate il profumo. Se iniziate a sentire mal di testa, vertigini, nausea oppure qualsiasi altra sensazione negativa, non utilizzate il rimedio. Se non spunta nessuno dei sintomi simili, provatelo sulla pelle.

Applicate una piccola quantità di olio sulla parte interna del gomito o sul polso ed aspettate 30 minuti. Se dopo questo periodo non si vede arrossamento, prurito, bruciore, eruzione, ecc., potete usare il prodotto, altrimenti cercate un altro metodo per la cura dei capelli.

  • Questi oli sono molto concentrati e possono causare danni all’organismo. Per effettuare i massaggi devono essere per forza mischiati con gli oli di base, quali di oliva, mandorla, jojoba, vinaccioli, ecc.
  • Non si devono surriscaldare gli oli essenziali tra cui anche l’olio di menta per evitare di distruggere i loro componenti benefici.
  • Gli articoli che contengono l’olio di menta piperita non devono essere applicati sul viso o sul torace di neonati o bambini, in quanto possono causare problemi respiratori quando il mentolo viene inalato.
  • Occorre prestare attenzione a non far entrare in contatto l’olio di menta con parti sensibili, come per esempio la pelle intorno agli occhi o anche gli stessi occhi, poiché causa bruciore, irritazione e dolore. In tal caso bisogna sciacquare immediatamente con abbondante acqua la zona sensibile.

Ricordatevi che dopo l’applicazione il rimedio causa una leggera sensazione di formicolio e di freschezza. È una reazione tipica provocata dalla presenza del mentolo. L’olio essenziale di menta piperita è sicuro da usare sui capelli, ma deve essere diluito; per cui è un prodotto a basso rischio di effetti collaterali se usato per via topica nella corretta diluizione. Vale sicuramente la pena provare l’olio di menta piperita sui capelli poiché si adatta a qualsiasi tipo di pelle e potrebbe essere la soluzione naturale migliore per favorire la crescita dei capelli e per risolvere molti problemi che affliggono il cuoio capelluto.

SOS Capelli Rovinati | 4 Ricette con l’olio di Menta

È abbastanza facile regalare una cura intensiva ai capelli, ci vorranno i prodotti semplici e un pò di tempo libero. Vediamo di seguito come procedere a casa propria e preparare degli elisir naturali di bellezza per i propri capelli!

Ricetta contro i capelli grassi

Capelli | Bisogna lavare i capelli se sono stati bagnati dalla pioggia?
capelli è giusto lavarli spesso Fonte foto: Pixabay

I capelli grassi  sono un problema parecchio frequente. Il sebo secreto in grandi quantità ostruisce i pori, dona all’acconciatura un look trascurato e sporco, appiccica le ciocche. Per sbarazzarvi di questi disagi provate la ricetta seguente.

  • Mischiate un cucchiaio di ciascuno degli oli seguenti: di mandorla, avocado e vinaccioli, riscaldate fino alla temperatura corporea.
  • Aggiungete nel misto finale 3 gocce dell’olio di menta.
  • Massaggiate delicatamente sul cuoio capelluto, stendete il resto sulla lunghezza.
  • Avvolgete con l’asciugamano tiepido per 1 ora, lavate via con lo shampoo.

Maschera per rinforzare i capelli e aumentare la crescita

Salute dei capelli, lo sport (Istock Photos)

Questo rimedio all’olio di menta è adatto alle donne che vorrebbero far crescere i capelli lunghi ed allo stesso tempo sbarazzarsi dalla caduta e fragilità della chioma, renderla più lucida. Esso ripara la lunghezza, nutre le ciocche, le idrata, migliora il metabolismo al livello cellulare. La ricetta:

  • Unite 2 cucchiai di olio di cocco con 2 cucchiai di olio di jojoba, riscaldate un pò a bagnomaria, perché gli ingredienti si mischino completamente.
  • Aggiungete nel composto finale 3 gocce dell’olio essenziale di menta, mescolate.
  • Applicate la maschera sulle radici, cuoio capelluto e lunghezza.
  • Avvolgete con l’asciugamano, lasciate in posa per 1 ora, lavate via con lo shampoo.

Ricetta contro la forfora

tinte per capelli che ci invecchiano (Isotck)

Grazie alle sue proprietà desinfettanti, antimicotiche ed antibatteriche la menta è diventata un prodotto molto richiesto contro la seborrea e forfora. Essa può essere utilizzata anche nei casi più gravi quando tutti gli altri metodi non funzionano.

  • Prendete 2 cucchiai di olio di jojoba o di vinaccioli, aggiungeteci 2 gocce di olio essenziale di lavanda e 2 gocce di quello di menta, 1 goccia di olio di rosmarino e 5 gocce di olio di limone.
  • Applicate il composto sul derma massaggiando con energia per 3 minuti, quindi procedete con lo shampoo abituale.

Ricetta per Idratare il cuoio capelluto

Capelli e doppie punte, la maschera olio aceto e uovo (Thinkstock)

Se soffrite della forfora secca, prurito ed irritazione, preparatevi questa maschera.

  • Riscaldate 4 cucchiai dell’olio di ricino o di jojoba.
  • Aggiungete 4 gocce dell’olio di menta e mescolate.
  • Applicate sul cuoio capelluto e sulla lunghezza, prestate particolare attenzione alle radici.
  • Lasciate la maschera per mezz’ora sotto la cuffietta di polietilene e sopra quella termica.
  • Lavatela via con uno shampoo.