Gingerbread | Gli omini natalizi: ricetta

Anche chiamato omino pan di zenzero, il Gingerbread l’omino natalizio più famoso in Inghilterra, nel Nord America e nei paesi del Nord Europa spopola anche in Italia. Noi vi proponiamo la sua storia, le curiosità e la ricetta in perfetto stile natalizio

Gingerbread
Gingerbread (Istockphoto)

Si tratta di biscotti, i Gingerbread che vengono preparati di norma nel periodo natalizio, il gusto è davvero particolare e tra poco scopriremo perché, ma il suo impiego, oltre ad essere buonissimo da mangiare, riguarda anche le decorazioni natalizie. Infatti gli omini possono essere utilizzati per abbellire e impreziosire la nostra casa sotto le feste e il nostro albero di Natale perché i gingerbread emanano anche un profumo delizioso.

The Gingerbread man

Gingerbread man (Istockphoto)

Gli omini di pan di zenzero portano con sé una caratteristica favola e una breve filastrocca in voga nei paesi anglosassoni Run, run, as fast as you can. You can’t catch me, I’m the Gingerbread Man. La fiaba racconta che in un tempo lontano, in una casetta nel bosco, viveva un coppia di anziani signori desiderosi di avere un figlio mai avuto. Durante il periodo natalizio, in un freddo pomeriggio d’inverno, l’anziana signora si mise a cuocere un biscotto allo zenzero dalle sembianze umane. Improvvisamente sentì una lontana vocina proveniente da forno chiedere aiuto. Si affrettò prontamente ad aprire il forno ma l’omino biscotto era già scappato per paura di essere mangiato.

Nella fuga, Gingerbread man incontra molti animali e tutti tentano di farlo fuori mangiandolo. La sua velocità nel correre e fuggire via hanno sempre la meglio, ed è così che riesce a salvarsi in ogni occasione, ma non per molto. Giunto sulla sponda di un fiume fa il suo ultimo incontro con una volpe che, apparentemente gentile, si offre di accompagnarlo dall’altra parte del fiume senza mangiarlo. L’omino sbaglia a fidarsi. Alla fine viene mangiato dalla volpe mentre grida Non ho più un quarto di me…Non ho più metà di me…Non ci sono più!

Leggi anche: >>>>

La ricetta dei Gingerbread

Gingerbread
Gingerbread ricetta (Istockphoto)

Questi biscotti si possono realizzare in tante forme differenti. La forma speciale resta però quella dell’omino. Scopriamo insieme gli ingredienti e la preparazione

Ingredienti (per circa 15 biscotti)

  • 110 g di burro
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di bicarbonato
  • 150 g di zucchero di canna
  • 50 g di miele
  • 5 g di zenzero in polvere
  • 5 g di cannella in polvere
  • un pizzico di chiodi di garofano macinati
  • un pizzico di noce moscata
  • 350 g di farina 00Leggi anche: >>>>

Procedimento

Gingerbread
Gingerbread ricetta (Istockphoto)

Unire e mescolare la farina, lo zucchero, il bicarbonato, zenzero, cannella e chiodi di garofano. Aggiungere successivamente miele e burro fresco da frigorifero. Versare l’impasto su un piano creando la fontana per poi romperci l’uovo al suo interno. Lavorare il composto amalgamando bene tutti gli ingredienti finché non si raggiunge l’omogeneità. Avvolgere l’impasto con la pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per circa mezz’ora. Stendere l’impasto con il mattarello e iniziate a fare le vostre formine. Infornare per circa 15 minuti a 170°. Potete guarnirli con la tradizionale glassa, cioccolato, nastrini natalizi.

 Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Consigliatissimi per dare un tocco davvero magico e di bontà alla vostra atmosfera natalizia!

Di Denis Carito