Home Salute e Benessere Mal di gola in inverno | quali sono i sintomi e le...

Mal di gola in inverno | quali sono i sintomi e le cause

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
CONDIVIDI

Il mal di gola si manifesta spesso in inverno, può dipendere da diversi fattori, non solo virali. Scopriamo le possibili cause e sintomi.

Mal di gola Fonte: IstockPhotos

Con l’arrivo delle stagione invernale, il mal di gola è sempre in agguato, le cause sono diverse dai semplici sbalzi termici all’infezione da virus.

Il mal di gola non si manifesta sempre allo stesso modo, si devono fare due distinzioni, fra la faringite e la laringite. Nel primo caso, riguarda le tonsille, mentre la seconda riguarda l’infiammazione della laringe, dove si trovano le corde vocali.

Noi di CheDonna.it siamo qui per chiarire le cause e i sintomi del mal di gola.

Mal di gola: le cause e i sintomi

Arrossamenti alla gola Fonte:IstockPhotos

Il mal di gola si manifesta, soprattutto in inverno, un connubio perfetto in quanto il freddo, gli sbalzi di temperatura tra ambienti riscaldati, come la casa, i locali, i centri commerciali e l’ambiente esterno, possono scatenarlo. Inoltre la presenza di virus e batteri, possono mettere a rischio la salute della gola, in alcuni casi si associa anche  febbre.

Spesso capita di bagnarci un pò quando piove, oppure raffiche di vento improvvise, a cui siamo esposte, possono provocare il mal di gola, perchè le cause non solo batteriche o virali. Scopriamo le possibili cause del mal di gola.

1. Virus: i virus riescono ad entrare nelle cellule della mucosa, il loro compito è di uccidere le cellule infettate per poi moltiplicarsi nuovamente, così facendo, vanno a prendere il posto di quelle vecchie. In questo modo danno luogo a sintomi quali:

  • raffreddore
  • influenza: in alcuni casi con febbre alta
  • stanchezza
  • lievi dolori: articolari e muscolari
  • tosse
  • congiuntivite

2. Batteri: a differenza dei virus, sono germi molto più grandi che si moltiplicano all’esterno delle cellule che man mano infettano e danneggiano.

Lo streptococco è il batterio più temuto da tutti, che può degenerarsi causando la febbre alta e non solo, si infiammano le tonsille, che si manifestano con placche biancastre e dolore.

3. Arrossamenti: la gola si può presentare arrossata, per diversi motivi che portano questo fastidioso mal di gola, ecco quali sono i fattori:

  • alcool: eccessivo consumo;
  • fumo: della sigaretta
  • ambiente poco umido o inquinamento: un posto di lavoro, oppure trascorrere molte ore per strada;
  • sondino nasogastrico
  • reflusso gastro-esofageo: soggetti che ne soffrono;
  • sindrome di Stevens-Johnson
  • sindrome di Kawasaki
  • malattie del sangue: come la leucemia e l’anemia

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Rimedi naturali per il mal di gola

I sintomi sono vari del mal di gola:

  • bruciore
  • sensazione di gola gonfia
  • deglutazione difficile: si percepisce la presenza di un corpo estraneo che impedisce la deglutizione
  • tonsille gonfi
  • mal di testa
  • stanchezza
  • tosse: secca e stizzosa
  • sinusite
  • raffreddore: è proprio una conferma di un attacco di tipo batterico.

 

 

Natale che donna

 

 

Come si diagnostica

Quando si manifestano i sintomi sopra elencati è opportuno recarsi dal proprio medico, che con un apposito strumento controllerà la gola e non solo, anche le orecchie ed il naso. Talvolta il medico palpa il collo per verificare lo stato dei linfonodi, successivamente vi indica una cura farmacologica da seguire.

 

POTREBBE INTERESSATI ANCHE: Infezione vaginale: come individuarla e prevenirla con l’alimentazione

Consigli da seguire

Ecco alcuni consigli da seguire per alleviare il mal di gola:

  • mangiare cibi liquidi e freschi: sono da evitare i cibi e le bevande troppo calde, mangiate il gelato o i cubetti di ghiacciolo;
  • non inserire nella dieta quotidiana i cibi come cracker, pane croccante e snack asciutti, in  quanto sono nemici del mal di gola, perchè sono difficili da deglutire;
  • pastiglie balsamiche: da mangiare durante la giornata;
  • non fumare
  • bere tantissima acqua:  da evitare l’alcol, bevande a base di caffeina:
  • non assumere cibi molto piccanti e cibi acidi: come peperoncino, pomodori, arance, limone, mandarini, in quanto vanno ad irritare la gola;
  • mangiare le germe di grano e i semi di zucca: sono ricchi in zinco, che aiuta a rinforzare il sistema immunitario;
  • umidificare l’aria delle stanze in cui si sosta più spesso;
  • prendere antibiotico: solo se lo prescrive il vostro medico.

 

mal di gola
Fonte: istock