Home Reality Show Amici Amici 19 | Skioffi rompe il silenzio | “Non sono maschilista”

Amici 19 | Skioffi rompe il silenzio | “Non sono maschilista”

CONDIVIDI

Amici 19 travolto dalle polemiche per il probabile ingresso nella scuola di Skioffi: il cantante, sott’accusa per alcune frasi contro le donne, si difende.

amici 19 skioffi

Skioffi, il cantante che potrebbe diventare ufficialmente un allievo della scuola di Amici 19, dopo le polemiche che lo hanno travolto, rompe il silenzio e spiega il senso delle frasi contenute in alcune sue canzoni che hanno sollevato pesantissime critiche da parte dell’opinione pubblica.

Amici, le parole di Skioffi: “non sono un maschilista, cerco di andare avanti”

amici 19 skioffi

Skioffi è in ballo per conquistare uno degli ultimi posti nella scuola di Amici 19. La sua presenza, però, ha sollevate numerose polemiche. Tutto è nato dai versi scritti dal cantante in alcune canzoni. Letteradonna.it, un sito dedicato alle donne, nel 2018, parlando dei testi scritti dal cantante, scrive: “I testi di Skioffi e la canzone che giustifica il femminicidio. ‘Le tolgo il fondotinta con la forza dei miei schiaffi’, ‘non parlare brutta ca…a’ sono le sue espressioni più gentili. Lui è un rapper ascoltato da migliaia di adolescenti e suoi brani sono zeppi di violenza”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Dopo essere stato informato delle polemiche scatenate dalla sua presenza ad Amici, Skioffi ha rotto il silenzio e si è lasciato andare ad un lungo sfogo trasmesso nel daytime del talent show, in onda su Real Time.

Leggi anche—>Amici 19 | Devila entra ma è semifinalista di Sanremo Giovani

“Da quando ho fatto Yolandi [la canzone in cui ci sono frasi come «Le tolgo il fondotinta con la forza dei miei schiaffi» e «Non parlare brutta cagna», ndr] tutto è cambiato. Che devo fare? Cerco di andare avanti, di dimenticare le cose, ma entro qua dentro e si riparte daccapo. A sto punto me ne stavo a casa, è un anno che cerco di cambiare la mia vita. Mi piace scrivere cose strane, raccontare storie folli. L’ho sempre fatto. Quella volta l’ho fatto e ho esagerato un po’ troppo. Non sono un maschilista”.

amici 19 classe