Bugiardi patologici: cosa li spinge a mentire così tanto?

7/Credono nella loro menzogna

Quando la menzogna è quasi istintiva, si verifica un fenomeno curioso. Il bugiardo patologico è convinto che la storia immaginaria che racconta sia parte integrante della sua personalità mentre la ripete. Conseguenza: quando padroneggiano il romanzo interpretano il ruolo e diventa più difficile distinguere la finzione dalla realtà.

8/Sono esigenti da se stessi

In una perpetua preoccupazione per le prestazioni, i bugiardi malsani colmano la loro mancanza di autostima attribuendo a se stessi qualità che non appartengono a loro. Hanno così paura di non meritare ciò che accade loro che si sentono in dovere di agire come impostori.

9/Si sentono intrappolati dalle loro bugie

Anche se un bugiardo vuole pentirsi o riscattarsi, può essere bloccato in una rete intricata di bugie. È questa paura che li tormenta in questo comportamento perché una volta che hanno rivelato le loro azioni, si esporranno al rischio di essere abbandonati.

10/Sentono di essere padroni della situazione

La menzogna ha caratteristiche simili alla dipendenza, in cui il tossicodipendente viene ingannato nell’impressione che sarà sempre in grado di far fronte quando prende questa decisione. Tuttavia questa impressione di sfuggire alle conseguenze della menzogna è solo una falsa illusione.

11/Devono avere la tua fiducia

Se i bugiardi adottano tali comportamenti, è principalmente perché hanno bisogno di sentire che i loro cari danno loro una fiducia incondizionata. Per sentirsi riconosciuti come individui speciali, non avranno problemi a fare promesse vuote e deluderti quando verrà il momento.

12/Si convincono delle loro bugie

Per alcuni bugiardi patologici, mentire è un modo per auto-persuadere le qualità dalla loro immaginazione. Una volta che hanno pronunciato le loro parole, le hanno materializzate nella realtà e sono persuase della storia che stanno inventando.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI