Home Test Test di 30 secondi per prevedere se sei uno psicopatico o meno

Test di 30 secondi per prevedere se sei uno psicopatico o meno

CONDIVIDI

Prova questa sfida per vedere se sei uno psicopatico o no: immagina qualcuno che sbadiglia e vedi se ti viene di fare lo stesso

sbadigliareLo sbadiglio è una forte contrazione dei muscoli del viso e del diaframma, che provoca una profonda inalazione di aria attraverso la bocca, quindi una breve espirazione. È un comportamento incontrollato che risale all’alba dei tempi, il nostro primo sbadiglio risale al nostro secondo mese da feto. È spesso associato alla necessità di dormire, ansia, fame, desiderio sessuale o noia. È presente sia nell’uomo che negli animali, con alcune eccezioni come la giraffa o il ragno.

Sbadigliamo per evacuare il nostro corpo dall’aria cattiva e per raffreddare un cervello che si riscalda. In effetti, quando ad esempio ci manca il sonno, il cervello è inattivo e quindi la sua temperatura aumenta, inspiriamo aria fresca per svegliarlo in modo che i muscoli cranici si contraggano e si allunghino. Il sangue nuovo e più fresco arriva al cervello e il sangue più caldo viene espulso.

I risultati dello studio

Uno studio americano condotto sulla personalità e differenze individuali ha filmato due persone che sbadigliavano e poi faceva guardare questo video ad altre persone per vedere se sbadigliavano a loro volta e dopo quanto tempo.

Il risultato di questo video è che se riesci a guardarlo fino in fondo senza aprire la bocca, è probabile che tu sia uno psicopatico.

I ricercatori che hanno condotto questo studio sostengono che se ti imbatti in qualcuno che sbadiglia, la ragione è la tua capacità di entrare in empatia con gli altri. Secondo il dott. Brian Rundle, autore della ricerca, se il tuo viso rimane di marmo e non sei contaminato da questo processo naturale quando qualcuno sbadiglia, probabilmente hai tratti psicopatici.

Cosa ti rende uno psicopatico?

(Web)

Lo psichiatra David M. Reiss ha risposto a questa domanda affermando che uno psicopatico è qualcuno che è sadico o la cui intenzione principale è manipolare gli altri perché questo gli dà gioia e soddisfazione.

Quando si utilizza il termine psicopatico probabilmente immagini un serial killer o un assassino a sangue freddo, che mette fine alla vita di altri senza alcun rimorso, ma non è sempre così. Molte persone di successo, uomo d’affari, celebrità ecc. hanno le caratteristiche classiche degli psicopatici. Sono spesso viziosi, subdoli e molto narcisisti.

Secondo uno studio pubblicato nel 2011 da Behavioral Sciences and the Law, un dirigente d’azienda ha una probabilità 4 volte maggiore di essere uno psicopatico rispetto al lavoratore medio. Queste grandi teste sono spietate e la loro mancanza di compassione li aiuta a prendere decisioni difficili come mettere i membri del personale fuori dalla porta.

Mentre questi tratti rendono queste persone ottimi uomini d’affari, spesso non sono proprio brave persone.

Fortunatamente, gli psicopatici rappresentano solo circa l’1% della popolazione generale, quindi i rischi che tu o il tuo capo siate uno psicopatico sono piuttosto scarsi.

Per quanto riguarda il test che vi abbiamo presentato, se non sei stato in grado di sbadigliare dopo aver immaginato qualcuno sbadigliare, il dottor Rundle afferma che potresti essere solo stressato o distratto, e che tranquillo questo non è comunque un modo sicuro al 100% per valutare sesei psicosociale.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI