Home Ricette Contorni Carciofi fritti in pastella

Carciofi fritti in pastella

CONDIVIDI

Oggi cuciniamo insieme degli ottimi carciofi fritti in pastella, un’idea semplice ma molto gustosa che si adatta ad ogni genere di occasione.

Carciofi: tutte le ricette per gustarli al meglio

I carciofi fritti in pastella sono un contorno perfetta ma possono diventare anche un sostanzioso secondo piatto. Inoltre provateli dentro ad un panino, ad una focaccina e in una piadina, il risultato sarà strepitoso.

Sono moltissimi i modi di proporre i carciofi a tavola, ma quelli in pastella rimangono una delle ricette più sfiziose e veloci da preparare, ideale per i grandi ma anche i bambini, da proporre sia come antipasto che in un aperitivo.

Potete sostituire l’acqua della pastella con il latte o la birra e arricchire i carciofi con cubetti di scamorza e fettine di prosciutto cotto prima di impanarli, Vedrete che il risultato finale sarà ancora più gustoso.

Carciofi fritti in pastella, una ricetta semplice

Carciofi in pastella iStock

I carciofi fritti in pastella sono pronti in pochissimi minuti e non richiedono una manualità particolare- In compenso però il risultato sarà da leccarsi i baffi.

Ingredienti (per 4 persone):

6 carciofi
2 uova medie
100 ml acqua minerale frizzante
2 cucchiai formaggio grattugiato
un ciuffo di prezzemolo
olio di semi
sale
pepe

Preparazione:

Per prima cosa pulite i carciofi tagliando la parte del gambo e togliendo le foglie più esterne, le spine (nel caso di carciofi sardi) e e barbe interne. Tagliate i carciofi in quattro spicchi, oppure al massimo in sei se sono particolarmente grossi. Poi metteteli in una terrina con acqua fredda e limone per non farli annerire.

A parte preparate la pastella, sbattendo la farina e le uova. Unite l’acqua per ottenere un composto liscio e omogeneo che insaporirete con il sale, il parmigiano (o grana padano) e il prezzemolo lavato e tritato.
Sciacquate i carciofi e scottateli in acqua bollente per 5 minuti. Scolateli e asciugateli con la carta assorbente. Bagnateli nella pastella appena preparata e friggeteli in olio ben caldo fino a quando non saranno dorati.

Scolateli su carta assorbente e serviteli immediatamente.
Questa preparazione con la pastella vale per moltissime altre verdure. Provate in questo modo anche le melanzane, le zucchine, i peperoni. Ma a che i cardi, quando è stagione.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI