Home Curiosità “Vite al limite”: ecco chi sono i 6 pazienti morti dopo il...

“Vite al limite”: ecco chi sono i 6 pazienti morti dopo il reality

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:01
CONDIVIDI

Noi lo conosciamo come “Vite al limite” un reality in onda su Real Time, il format americano si chiama “My 600-lb Life” e dal 2012 sei protagonisti di questo programma di dimagrimento estremo hanno perso la vita.

Ecco cohi sono i protagonisti di 'Vite al limite' che hanno perso la vita

“Vite al limite” un format americano davvero seguitissimo in Italia che va in onda su Real Time. Il programma narra la storia di grandi obesi che decidono di perdere il peso in eccesso affidandosi alle cure del medico chirurgo Younan Nowzaradan. Chi arriva da lui, si trova in situazioni estreme, con un’obesità talmente grave da condizionare la loro vita in modo importante.

Se questo programma di dimagrimento estremo ha portato a dimagrire per sempre molte persone, esiste però una minoranza di protagonisti che non ce l’ha fatta e ha perso la vita, chi per arresto cardiaco, ma addirittura anche per suicidio. Ecco chi sono i 6 protagonisti di “Vite al limite” che purtroppo non ce l’hanno fatta. Scopri come perdere molti chili con la dieta del dottor Nowzaradan.

I sei protagnosti di “Vite al limite” che hanno perso la vita

"Vite al limite" i 6 protagonisti che hanno perso la vita

Henry Foots

Henry Foots, un uomo del Texas di 54 anni, partecipò alle riprese della prima stagione di ‘Vite al limite’ e si era rivolto al dottor Nowzaradan per essere sottoposto da lui ad un’operazione di bypass gastrico. Henry pesava 340 chili ed era riuscito a perdere 125 chili durante il suo percorso nel realiy. A 18 mesi dalla messa in onda della sua storia ha perso la vita il 16 maggio 2013,  mentre si trovava alla guida di un autobus, con molta probabilità a causa di un malore perse il controllo della guida.

Robert Buchel

Robert Buchel, partecipò alle riprese della sesta stagione di ‘Vite al limite’ ed è morto a soli 41 anni il 15 Novembre del 2017 per arresto cardiaco. Robert pesava 410 chili era riuscito a perdere 60 chili e a sottoporsi all’operazione di bypass gastrico.

Kelly Mason 

Kelly è stata la seconda protagonista di ‘Vite al limite’, pesava più di 300 chili, soffriva di diverse patologie legate alla sua obesità. Prima di sottoporsi all’intervento di bypass gastrico ne aveva persi 50 e dopo altri 100. Ha perso la vita il 15 febbraio 2019 per un infarto.

Lisa Fleming 

Lisa ha partecipato alla sesta edizione di ‘Vite al limite’. Sottoposta all’intervento di bypass gastrico quando pesava 350 chili, ne aveva persi 80 per poi recuperarne circa 30 ritornando a vivere le abitudini errate che l’avevano portata alla sua condizione. Lisa è morta nell’aagosto del 2018 a causa di patologie legate all’obesità.

James Bonner 

James partecipò al reality nel 2013, pesava più di 300 chili e ne aveva persi circa 150 con l’aiuto del dottor Nowzaradan . Si è suicidato il 2 agosto del 2018.

Sean Milliken 

Sean pesava più di 450 chili quando si è rivolto al programma di dimagrimento del dottor Nowzaradan. Perse la vita il 17 febbraio del 2019 a soli 29 anni a causa di una infezione polmonare e una conseguente crisi respiratoria.

->>LEGGI ANCHE

Il regalo di nozze da aprire solo alla prima incomprensione, funziona

Vivere un giorno alla Dirty Dancing: ora puoi dormire nella camera di Baby

La prendevano in giro per via delle gambe, la sua lezione di vita è virale

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

->>Scopri tutti i protagonisti morti dopo ‘Vite al limite’ nella foto gallery!