Caffè al ganoderma (reishi), benefici e come prepararlo

0
3

Scopri tutte le proprietà del caffè al ganoderma e come prepararlo per offrire svariati benefici al tuo organismo.

cibi da consumare con moderazione in gravidanzaFonte: istock Photos

Il caffè è una delle bevande più famose e apprezzate al mondo e negli ultimi tempi sta vivendo un periodo nuovo grazie alle varie ricerche che ne hanno rese note le tante proprietà benefiche, tali da renderlo a tutti gli effetti un super food. Gli amanti di questa bevanda sapranno già che esistono diverse varianti di caffè che vanno dalle più note come il caffè ristretto alle più gettonate del momento come il caffè americano. Tra queste ci sono anche versioni con aggiunte di altri alimenti, volti a potenziare gli effetti già positivi e rinvigorenti del caffè. Ne è un esempio il ginseng che ormai da anni è un ingrediente che in tanti (anche nei bar) aggiungano alla scura bevanda e, non ultimo, ne è un esempio anche il fungo reishi noto anche come fungo della lunga vita. Le sue numerose proprietà, infatti, sembrano sposarsi bene con quelle presenti nel caffè, al punto che sempre più spesso è possibile provare nei bar più eclettici il caffè al ganoderma o appunto al fungo reishi.

Caffè al ganoderma (reishi), perché fa bene

Usi alternativi: 12 idee geniali per riciclare i fondi di caffèI motivi per cui bere un caffè al ganoderma fa bene all’organismo sono da ricercarsi nelle proprietà benefiche di quest’ultimo e che sommate a quelle già presenti nel caffè creano una bevanda che al mattino può fare davvero la differenza.

  • Si stimola il sistema immunitario
  • Si abbassano trigliceridi e colesterolo
  • La pressione del sangue si regola
  • Ci si sente più energici
  • Si evitano più facilmente i malanni dovuti al cambio di stagione
  • Fa bene al cuoreÈ un rinvigorente per la mente
  • Si ha un effetto anti age
  • Si accelera il metabolismo
  • Si attenuano le allergie grazie all’effetto antistaminico
  • Aumenta la memoria a breve termine
  • Si contrastano eventuali emicranie

Come preparare il caffè al ganoderma.
Ora che abbiamo scoperto le tante proprietà benefiche per le quali è consigliabile consumare questa bevanda, cerchiamo di capire come preparare il caffé al ganoderma.
In commercio esistono delle miscele già pronte che consentono di preparare questo duo vincente come se si trattasse di un comune caffè. Se si hanno esigenze diverse si può invece acquistare il reishi in polvere e mescolarlo al caffè, preparandolo poi come si farebbe di solito.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Nota bene. Il reishi è un fungo e pertanto è sconsigliato per coloro che hanno allergie ai funghi. Chi è allergico al nichel deve trattare il ganoderma come un normale fungo. In caso di patologie o di assunzione di farmaci è sempre bene consultare prima il proprio medico curante in modo da capire se questa bevanda può essere utile o se è meglio evitarla. Inutile dire che chi ha già problemi pregressi con il caffè non dovrebbe avvicinarsi a questo prodotto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>>
Caffè verde: ecco perché fa bene
Ecco perché bere il caffè ti aiuta a perdere peso
Caffè allo zenzero: la ricetta araba che fa bene alla salute