Home Salute e Benessere Benefici dei frutti autunnali: le molteplici virtù della pera

Benefici dei frutti autunnali: le molteplici virtù della pera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00
CONDIVIDI

La pera idrata il corpo e previene le malattie cardiovascolari inoltre è un ottimo ingrediente per svariate ricette. Scopri tutti i suoi benefici

cosa cucinare con le perePera, un frutto ricco di acqua e vitamina C

Come riportato dal giornale del cibo:”le pere maturano in estate, autunno e inverno, ma è in ottobre che che si trovano sul mercato le varietà migliori, più dolci, profumate e succose”.

La pera non solo rinfresca, ma è anche ricca di vitamine e minerali, un elisir per la tua salute. Con l’85% di acqua, la pera è un frutto rinfrescante, che contribuisce alla buona idratazione del corpo. Inoltre è una buona fonte di vitamina C: una pera media contiene quasi il 10% delle assunzioni raccomandate di questa vitamina, utile per rinforzare il tuo sistema immunitario e prevenire le malattie cardiovascolari. Scopri tutte le sue proprietà

Pera: un frutto ricco di proprietà e benefici

Pere (Pixabay)

La pera contiene acido folico

Un altro vantaggio: una pera media apporta circa il 10% dell’assunzione giornaliera raccomandata di acido folico. L’acido folico, o vitamina B9, è particolarmente utile per le donne in gravidanza per ridurre il rischio di difetti del tubo neurale nel futuro bambino.

La pera facilita la digestione

La pera apporta più di 3 g di fibra su 100 g. È fibra insolubile e fibra solubile. “Queste fibre, e in particolare la pectina, calmano e purificano il sistema digestivo”, afferma la dietista Véronique Liégeois. “Combattono anche la costipazione promuovendo l’eliminazione dei rifiuti. ”

La pera protegge dalle malattie cardiovascolari

La pera contiene molti antiossidanti come carotene, vitamina E e flavonoidi. “Tra questi flavonoidi, la pera fornisce quercetina, un antiossidante che aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari”, afferma la dietista. Inoltre, uno studio pubblicato su Stroke nel 2011 mostra che mangiare una pera ogni giorno può ridurre il rischio di un evento cardiovascolare del 45%, purché, ovviamente, si abbia una dieta equilibrata.

La pera facilita l’eliminazione dell’acido urico

Il potassio è il minerale più importante che si trova nella pera con 130 mg / 100 g. Questo frutto fornisce anche tannini. “La combinazione di potassio e tannini favorisce l’eliminazione dell’acido urico nelle urine, la cui sovrapproduzione è all’origine della crisi della gotta”, aggiunge Véronique Liégeois. Questa combinazione di potassio-tannino aiuta anche a ridurre i reumatismi e l’artrite.

Precauzioni prima di mangiare una pera

Se soffri della sindrome dell’intestino irritabile: la pera contiene sorbitolo che può causare gas e gonfiore se ingerisci più di 10 g al giorno, l’equivalente di due pere e mezzo. Per quanto riguarda il fruttosio, può causare diarrea superiore a 50 g al giorno o cinque pere.
Sei allergico al polline:  cruda, la pera può causare formicolio in bocca, labbra, gola. Ma poiché la proteina allergenica viene distrutta durante la cottura, la pera può essere consumata cotto in sicurezza.

Quali varietà di pere scegliere?

La Williams è fragrante e fondente, ma non si mantiene a lungo. Deve essere consumata rapidamente è ottima per fare le pere sciroppate.

La Hardy è profumata, meno fondente delle williams. Può essere conservata da 1 a 2 settimane.

La Conference è ferma e chiara. Conservala alcune settimane prima di assaggiarla, offre il meglio delle sue qualità organolettiche.

Come conservare le pere?

Al fresco, lontano da mele, mele cotogne, avocado e banane, che ne accelerano la maturazione e la fanno diventare sfatte.

Tre alimenti con cui cucinare la pera

Chiodi di garofano per la sua delicatezza: questa spezia, con virtù antibatteriche e antinfiammatorie, accompagna delicatamente la pera o la composta di pere.

Miele per combattere i batteri: è ricco di antiossidanti, in particolare flavonoidi, e ha proprietà antibatteriche. Lo zucchero contenuto nel miele è ottimo per caramellare la pera gratinata.

Lattuga frisée per la digestione: questa insalata, che favorisce la digestione, si sposa con la pera per soddisfare la voglia di dolce e salato, per rendere questa insalata ancora più gustosa possiamo aggiungere il prosciutto crudo a dadini.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI