Home Gossip Mercedesz Henger e Lucas Peracchi: “Eva doveva pagare le bollette”

Mercedesz Henger e Lucas Peracchi: “Eva doveva pagare le bollette”

CONDIVIDI

Mercedesz Henger e Lucas Peracchi replicano alle nuove accuse di Eva Henger su Instagram: “doveva pagare le bollette, non ci si può fidare di nessuno”.

eva henger contro la figlia mercedesz e il fidanzato lucas peracchi-min

La replica di Mercedesz Henger e Lucas Peracchi alle nuove accuse di Eva Henger non si è fatta attendere ed è arrivata direttamente sui social dove Mercedesz, insieme al fidanzato, ha deciso di tornare sull’argomento dopo l’intervista che la mamma ha rilasciato a Domenica Live.

Mercedesz Henger e Lucas Peracchi replicano ad Eva: “non ci si può fidare nemmeno della propria madre”

lucas peracchi e mercedesz henger

Eva Henger ha parlato a Domenica Live del rapporto tra la figlia Mercedesz e Lucas Peracchi, il suo fidanzato. Le nuove dichiarazioni di Eva non sono piaciute a Mercedesz che ha prontamente replicato attraverso le storie di Instagram.

Da quando è iniziata tutta questa storia ha cambiato versione tantissime volte. Chi è che cambia versione? I bugiardi! A questo punto non so più che fare. Sono allibita, non ci si può fidare più nemmeno della propria madre ormai! “, ha detto Mercedesz mentre Lucas, pur non essendo inquadrato, ha lanciato una frecciatina alla mamma della fidanzata dicendo – “aveva bisogno di pagare le bollette”.

Mercedesz che ha difeso il fidanzato proprio a Domenica Live, si è poi lasciata andare ad ulteriori dichiarazioni in merito ad un argomento affrotnato da Eva Henger nella trasmissione di Barbara D’Urso dove Eva è stata accusata di maltrattare gli argomenti.

Quando mi sono occupata del suo cane, mentre lei si stava trasferendo in Ungheria, lo portai dal veterinario e mi disse che l’animale era molto malnutrito. Ho dovuto tenere il cane, fin quando si sono ricordati di averlo!“, ha detto Mercedesz.

Ai microfoni di D’Urso, invece, Eva ha dichiarato: “Torturatrice di animali io? Ci manca solo che ora dice che ho ammazzato qualcuno. Unica cosa che posso dire è che Briciola, il cane, per far si che li venissero tagliate le unghie, doveva essere sedato. Briciola è stato il cane di Mercedesz, che mi disse se potevo tenerlo io a causa dei suoi impegni lavorativi. Poco dopo ne ha preso un altro e io ovviamente mi sono arrabbiata. Lei ha avuto molti cani, ma si stufava di tenerli. Finché le ha fatto comodo però mi ha chiesto aiuto”.

LEGGI ANCHE:

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI