Home Attualità 14 anni, muore in seguito all’esplosione del suo cellulare

14 anni, muore in seguito all’esplosione del suo cellulare

CONDIVIDI

14 anni, si mette a letto ad ascoltare musica con lo smartphone in carica, poi la tragedia inaspettata a causa del surriscaldamento del dispositivo

Viviamo in un momento in cui lo smartphone è parte integrante della nostra vita quotidiana, e quasi tutti ci ritroviamo a dormire con questo oggetto collegato alla presa di corrente, attraverso un caricabatterie. Gli incidenti domestici legati a questo uso frenetico e avvincente del cellulare affollano sempre più i titoli dei giornali locali. Questa ragazza di 14 anni è purtroppo un esempio lampante e crudele.

La ragazza era sdraiata sul suo letto e ascoltava la musica prima di addormentarsi, il telefono era alimentato da una presa di corrente. Alcune ore dopo, è morta a causa dell’esplosione dello smartphone. Un triste evento che ricorda i pericoli associati a questo oggetto. Questa testimonianza è trasmessa dai nostri colleghi del sito britannico The Sun.

Lo smartphone è oggigiorno uno dei nostri oggetti essenziali, ma non siamo ben consapevoli dei pericoli a lui associati. Incidenti stradali dovuti alla distrazione da telefono, ma anche incidenti domestici di vario tipo. Recentemente abbiamo trasmesso la storia di una ragazza morta a 15 A anni fulminata dal suo smartphone in carica, le ora un’altra tragedia ha colpito un’adolescente. abitudini da vietare per garantire la nostra sicurezza. Questa ragazza di 14 anni è un’altra vittima di un incidente domestico legato a questo oggetto di uso quotidiano. Ascoltava la sua musica preferita mentre cercava di addormentarsi, quando il suo smartphone è esploso a causa di un surriscaldamento della batteria.

Un’esplosione dovuta al surriscaldamento

Alua Asetkyzy si stava addormentando tenendo lo smartphone sul cuscino. Il telefono era acceso mentre era collegato a una presa di corrente. L’adolescente è stata trovata morta solo il giorno successivo, inanime nel letto, a seguito dell’esplosione di questo dispositivo.

Le autorità presumono che abbia subito ferite alla testa che le avrebbero provocato una morte quasi immediata. L’intervento dei paramedici è stato inutile, non sono stati in grado di rianimarla. Secondo il rapporto, la ragazza è morta all’alba. Il marchio del dispositivo non è stato ancora reso noto.

Una tragica morte

Questa tragica morte ha particolarmente scosso il migliore amico dell’adolescente, Ayazhan che ha così condiviso sui social network l’incidente fatale della ragazza. “Sei stata la mia migliore amica. Siamo cresciuti insieme. È difficile sapere che dovrò vivere senza di te. Mi hai lasciato per sempre e mi manchi così tanto “. Purtroppo la morte della giovane Alua non è un caso isolato. Numerose morti si sono verificate a causa dello smartphone in Russia, il suo paese d’origine, ma non solo. All’inizio di quest’anno, un uomo di origini britanniche mentre cercava di riavviare il telefono ha assistito a un’esplosione. Il suo telefono ha letteralmente preso fuoco nella sua mano.

Smartphone: aumentano gli incidenti domestici

Gli incidenti domestici legati all’uso di questo dispositivo sono in aumento. Questo è il caso di un bambino di sei anni il cui telefono esplose tra le sue mani provocando un impatto tale da far attivare gli allarmi antincendio. Il bambino ha subito lesioni in diverse parti del corpo ed è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso. Nel 2016, l’esplosione di uno smartphone ha devastato un’intera casa in California, ma per fortuna non ha causato vittime. Incidenti che ricordano la necessità di raddoppiare la cautela con questo dispositivo essenziale della vita quotidiana.

Come proteggersi da questo incidente domestico?

Per proteggersi da questo comune incidente domestico, è necessario adottare alcune misure per garantire la propria sicurezza. Queste misure possono sembrare restrittive ma possono prevenire esplosioni durante il sonno che possono essere fatali. Se si desidera cambiare la batteria dello smartphone, si consiglia di acquistare solo apparecchiature vendute da un fornitore autorizzato. Una batteria economica da contraffazione può esporre a rischio di incidente. La messa in carica del telefono in un luogo esposto al sole provoca il surriscaldamento del dispositivo. Si consiglia di caricare il telefono con una durata della batteria del 50% poiché le batterie al litio sono più sollecitate al di sotto di questa soglia.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI