Home Salute e Benessere Fitness Fitness: gli esercizi da scegliere per tornare in forma

Fitness: gli esercizi da scegliere per tornare in forma

CONDIVIDI

Scopriamo insieme quali esercizi inserire nel quotidiano per tornare in forma senza troppi sforzi.

Fonte iStock Photo

Quando si decide di tornare in forma, sia che si tratti di perdere qualche chilo che di tonificarsi un po’, può capitare di avere le idee confuse, specie dinanzi alle tante possibilità che ci sono in giro. Se si va regolarmente in palestra, si può infatti chiedere consiglio al personal trainer o sperimentare le varie discipline fino a trovare quella che sembra dare più possibilità e maggior divertimento. Ma come fare quando si è da sole o si è addirittura agli inizi?
Se per dimagrire è importante, prima di tutto, seguire un’alimentazione sana e bilanciata che consenta all’organismo di ricevere i nutrienti necessari senza gli extra che solitamente donano solo grassi e zuccheri superflui, anche fare sport ha la sua incidenza, consentendo di bruciare più calorie e di dare una smossa non indifferente al metabolismo. Il tutto si traduce ovviamente in un dimagrimento più veloce e in grado di consentire i primi risultati già nel giro di pochi giorni.

Per far sì che ciò avvenga è però importante saper scegliere tra i tanti esercizi, quelli che si ritiene di poter effettuare nel lungo tempo senza stancarsi e che, ovviamente, hanno un impatto migliore sull’organismo.
Scopriamo quindi quali sono quelli ritenuti da tutti come i più indicati, in modo da avere un buon punto di partenza.

Gli esercizi giusti per perdere peso e rimettersi in forma

fitnessLa camminata. Iniziamo con quello maggiormente sottovalutato ma che è davvero efficiente e semplice da mettere in pratica. Ovviamente non si parla dell’andare in giro a fare shopping con un’amica ma dell’indossare l’abbigliamento giusto e andare a camminare con l’intento di fare attività fisica. Si tratta quindi di una camminata controllata, con un certo ritmo che sarà sostenuto, una sessione priva di interruzioni ed una postura che sarà mantenuta idonea per tutta la durata dell’esercizio. Un’attività che si può fare ovunque e che, in caso di mal tempo, si può effettuare anche in casa, sia senza attrezzi specifici che, per chi ne ha uno, sul tapis roulant.

La corsa. Subito dopo la camminata o complementare ad essa c’è la corsa. Questa è forse l’attività fisica più nota e praticata, specie da chi non è solito andare in palestra. Inizialmente alternabile alla camminata, previa la giusta dose di riscaldamento, può essere anche praticata come unica attività, essendo uno degli allenamenti che tra tutti aiutano maggiormente nella perdita di peso. Correre aiuta infatti a dimagrire nella zona dell’addome, dei glutei e delle cosce, raggiungendo anche un’altra fase non meno importante che è quella della tonificazione.

La bicicletta. Andare in bici è un buon modo per mantenersi in forma, bruciando calorie e modellandosi. Se usarla per spostarsi di qua e di là è già di per se un buon modo per mantenersi in forma, pedalare su percorsi misti, in pendenza e con l’intento di allenarsi, può portare a risultati non indifferenti. Tra le altre cose, si può scegliere di acquistare una cyclette per praticare l’ormai noto spinning, in grado di far bruciare calorie in tempi davvero ridotti.

Il salto della corda. Quando si è impossibilitati ad uscire e si ha poco spazio per allenarsi, un buon esercizio da praticare è, senza alcun dubbio, quello del salto della corda. Questo, infatti, aiuta a bruciare tantissime calorie, si può fare a tempo di musica, stando fermi sul posto e saltellando in modi diversi. Sul web esistono persino dei video con diverse modalità di salto che aiutano a modellare gambe e glutei (ma anche addome) in modi diversi.

Il work out casalingo. Forse non tutti ci sono abituati, ma allenarsi in casa può dare diverse soddisfazioni. Se un solo tipo di allenamento risulta noioso si possono infatti seguire esercizi misti, studiati da dei personal trainer ed in grado di rendere l’attività fisica più divertente ed efficiente. Si può scegliere tra esercizi che allenino una sola parte del corpo alla volta o tra altri misti e aperti a tutto. Si tratta in genere di sessioni di circa 30 o 40 minuti e comprensive sia dalle parte aerobica che di esercizi di potenziamento o di modellamento.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Seguendo questi allenamenti, tornare al proprio peso forma sarà un gioco da ragazzi. Ciò che conta è unire al tutto un’alimentazione controllata e bilanciata e possibilmente studiata da un nutrizionista. Chi è nuovo all’allenamento, invece, dovrebbe prima chiedere il parere del proprio medico curante, specie se in presenza di patologie che possono interferire con lo sport.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>>
Tennis: ecco i benefici anche dopo i 40 anni
Mindful boxing: il giusto mix tra allenamento e meditazione
Body pumo: per bruciare calorie e tonificarsi