Home Gossip Lorella Boccia dramma: “ho temuto di perdere mio marito Niccolò Presta”

Lorella Boccia dramma: “ho temuto di perdere mio marito Niccolò Presta”

CONDIVIDI

Lorella Boccia, ospite di Verissimo, ha raccontato i dettagli del dramma vissuto insieme al marito Niccolò Presta: “ho temuto di perderlo”.

lorella boccia a verissimo

Sempre bellissima e in perfetta forma, Lorella Boccia, ospite di Verissimo, ha raccontato il dramma vissuto con il marito Niccolò Presta. A Silvia Toffanin, infatti, la ballerina di Amici ha svelato i dettagli della rapina e dell’aggressione subita una sera a Roma, all’uscita di un ristorante.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda gossip, programmi tv e reality e i suoi concorrenti CLICCA QUI!

Lorella Boccia e la rapina subita con il marito Niccolò Presta: “ho temuto di perdere l’uomo più importante della mia vita”

Foto Instagram di Lorella Boccia e Nicolò Presta (Fonte Instagram)

Dopo aver denunciato la rapina subita sui social, Lorella Boccia ha raccontato tutti i dettagli di quella sera a Verissimo. “La mia paura più grande è stata per mio marito Niccolò. Ho temuto di perdere l’uomo più importante della mia vita. Siamo usciti dal ristorante, dopo una cena romantica. Camminando verso la macchina abbiamo incrociato due ragazzi che ci hanno chiamato. Ci siamo voltati istintivamente e da quel momento è successo tutto”, ha raccontato la ballerina.

Potrebbe interessarti anche—->“Lorella Boccia, che volgarità”. Replica: “una donna non è mai volgare”

“Minacciati da un coltello abbiamo dato tutto quello che avevamo, ma io non riuscivo a sfilarmi la mia fedina, regalo di mio marito. Questa cosa ha dato fastidio agli aggressori che a quel punto mi hanno tirato un ceffone. Io però non ho sentito nulla, ho temuto invece per la reazione di mio marito che voleva istintivamente difendermi, ma loro avevano un coltello, lui nulla”, ha spiegato ancora la ballerina.

Infine, la moglie di Niccolò Presta ha concluso così il suo racconto: “Mio marito è arrabbiato, avrebbe voluto difendermi, si è sentito impotente e adesso sta subendo le conseguenze di quella sera, ma io so che lui farebbe qualsiasi cosa per me. Non deve preoccuparsi di nulla perché ha fatto tutto quello che poteva fare. Poteva andare molto peggio”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI