Home Salute e Benessere Fitness Errori che si commettono quando si fa attività sportiva in palestra

Errori che si commettono quando si fa attività sportiva in palestra

CONDIVIDI

Quando si inizia un allenamento è fondamentale svolgere degli esercizi di riscaldamento e non solo. Ecco gli errori da evitare in palestra

 

Quando si fa attività sportiva in palestra a volte si commettono degli errori. Sapete quale il modo migliore per fare allenamento senza sbagliare? Anche se può sembrare facile non lo è, chi svolge un’attività fisica, ha le sue regole e una seduta di lavoro e non si deve mai improvvisare. Se commettete uno sbaglio, sicuramente farete più fatica e l’esercizio fisico che farete sarà meno efficace, in casi rari potete causare un affaticamento eccessivo o  un infortunio.

Affidatevi a CheDonna.it per evitare alcuni errori durante l’allenamento in palestra.

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il mondo del fitness e le strategie per restare in forma CLICCA QUI!

1. Evitare lo stretching

Stretching Fonte: Istock-Photos

Se volete donare tonicità al vostro corpo, non bisogna sviluppare solo i muscoli, ma bisogna anche allungarli. Fare lo stretching serve proprio a questo, soprattutto quello statico, cioè con le posizioni tenute per una trentina di secondi. L’ errore più comune che si commette è quello di sostituirlo al riscaldamento: in questo caso la probabilità di incorrere a traumi è alta. Se si effettua lo stretching balistico si causano  stiramento e a volte anche l’allungamento dei legamenti, rendendoli così più vulnerabili. Non dovete “molleggiare” mentre fate stretching, piuttosto tendete ad allungare il muscolo per almeno 20-30 secondi.

Il momento ideale di fare lo stretching è a fine seduta, magari dopo gli esercizi di defaticamento. E’ importante concludere l’attività sportiva con lo stretching perchè:

  • previene l’insorgere dei crampi
  • aiuta il recupero muscolare
  • attenua la tensione:lasciando i muscoli più rilassati.

E’ consigliabile farsi seguire da un istruttore perchè ci indica il corretto programma di allenamento, inoltre vi insegnerà anche come svolgere i diversi esercizi, correggerà le posizioni sbagliate e vi indicherà quante ripetizioni e quante serie eseguire.

1. Trascurare il riscaldamento

Prima di iniziare a pedalare su una cyclette o correre sul tapis roulant vi risulta noioso? Riscaldarvi almeno 10 minuti prima di ogni attività fisica è importante per i seguenti motivi:

  • evitare traumi
  • ottenere un performance ottimale

Potete non annoiarvi ascoltando la vostra musica preferita e vi dà il ritmo giusto per affrontare il tutto.

3. Essere troppo abitudinari

Ripetere sempre gli stessi esercizi ad ogni sessione, vi potrebbe annoiare, quindi l’allenamento risulterà meno divertente e anche meno produttivo. Inoltre i muscoli si abituano con facilità al lavoro a cui vengono sottoposti e la forma fisica non migliora più. Bisogna cimentarsi in esercizi nuovi e aumentare di volta in volta la difficoltà.

4. Pretendere troppo

Se avete da poco iniziato l’attività sportiva e da molto tempo che non vi allenate non dovete porvi un obiettivo troppo alto. Se non riuscite a sostenere un’attività per più di 20 minuti, o vi allenate sopra l’80% delle vostre pulsazioni cardiache, dovete rivedere il vostro programma di allenamento con l’istruttore.

5. Dimenticarsi di alcune parti del corpo

Il vostro fisico, può trarre benefici da un’attività mirata e costante quindi è importante alternare i movimenti e le discipline di allenamento, in questo modo si favorisce lo sviluppo armonioso di tutta la muscolatura. Se si variano gli esercizi e si fa lavorare tutto il corpo, beneficiano tutti i muscoli e non solo alcuni. Ad esempio, se ci limitiamo ad addominali e squat, miglioreremo solo il lato B e avremo la pancia piatta, ma se desiderate un corpo armonioso e in forma non potete non tonificare le spalle e braccia.

6.  Mangiare tropo dopo l’allenamento

Dopo l’attività sportiva, non bisogna mangiare a sproposito solo perchè avete bruciato troppe calorie, è vero che dovete recuperarle, ma non in questo modo. Se il vostro obiettivo è perdere peso, occorre consumare più calorie di quante se ne assumano a tavola, è importante seguire un regime alimentare equilibrato, magari facendosi seguire da un nutrizionista.

7. Saltare gli allenamenti

Essere costanti è indispensabile per ottenere un buon risultato, è sbagliato saltare gli allenamenti perchè si va a vanificare il lavoro a cui ci si sottopone quando si va in palestra. Di solito si saltano gli allenamenti per i seguenti motivi:

  • non si ha sempre voglia
  • si hanno troppi impegni
  • vi sentite troppo stanchi

E’ importante porsi degli obiettivi quando si decide di iniziare un’attività fisica, si compila un programma a cui ci si deve attenersi scrupolosamente.

8. Guardare troppo la bilancia

L’attività fisica, fa bruciare troppi grassi e fa aumentare la massa muscolare, i muscoli sono la massa magra, ma sono più pesanti del grasso. Quindi se vi pesate ogni volta non sempre noterete i vostri progressi, la bilancia impiega qualche tempo a registrare i vostri progressi. I risultati del vostro allenamento li noterete prima con gli abiti, perchè i muscoli occupano meno spazio del grasso e quindi noterete che i vostri jeans stringono di meno.

9. Disidratazione

L’errore più comune è la disidratazione, normalmente il nostro corpo deve assumere 2 litri di acqua al giorno, nel caso dell’attività fisica, che può durare dai 45 ai 60 minuti dovete berne qualche bicchiere in più.

10. Non chiedere consigli

Se avete iniziato da poco l’attività fisica e avete scelto di allenarvi in sala pesi, chiedete all’istruttore il tipo di allenamento da svolgere per i vostri obiettivi, senza alcun timore e imbarazzo.

Potrebbe interessarti anche:

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI