Home Salute e Benessere Bagno turco e sauna: le differenze e le controindicazioni

Bagno turco e sauna: le differenze e le controindicazioni

CONDIVIDI

Spesso parliamo di bagno turco e sauna come sinonimi ma non sono la stessa cosa. Scopriamo le differenze e chi lo può fare

 

Fonte: Istock-Photos

 

Qual è la differenza tra bagno turco e sauna?  Molte hanno sanno la differenza, innanzitutto il primo è di origini mediterranee mentre la seconda ha origini finlandesi. Entrambe offrono gli stessi effetti benefici, sfruttano le temperature molto alte, si utilizza il calore e il vapore.

Affidatevi a noi di CheDonna.it per scoprire le differenze tra la sauna e il bagno turco e se presentano controindicazioni.

 

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la bellezza, i capelli e le strategie per vivere al meglio la tua vita CLICCA QUI!

Differenze tra il bagno turco e la sauna

Il bagno turco è un tipo di sauna molto diffuso, dove le temperature variano tra i 20 e i 55 gradi e l’umidità è del 100%. All’interno degli ambienti in cui si effettua il bagno turco si sta seduti o sdraiati su delle panche di pietra o di marmo, ci si deve rilassare inalando il vapore tiepido. Questo va ad agire sulla respirazione, ci fa sudare e di conseguenza elimina le tossine. Si esegue un percorso:

  1.  iniziate con 15 minuti all’interno di una stanza riscaldata e ricca di vapore;
  2. proseguite per alcuni minuti in una stanza tiepida: serve per riprendere il giusto calore;
  3. immergetevi in acqua fredda per mezzo minuto in modo da tonificare il corpo.

Il ciclo può essere ripetuto una seconda, volta oppure si può passare direttamente alla fase di rilassamento, che prevede un massaggio rilassante con oli essenziali.

La sauna è una pratica idroterapica che nasce in Finlandia, si effettua in un ambiente di legno a temperature alte fino a 100°, si utilizza il vapore acqueo misto a oli vaporizzati da pietre che vengono posizionate su una fonte di calore. La sauna fa espandere il vapore acqueo in modo da far traspirazione la pelle in modo graduale. L’umidità viene mantenuta al 20-30%, in modo da poterlo sopportare, beneficiare degli effetti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Olio di jojoba un vero elisir di bellezza per i capelli e la pelle

I vantaggi della sauna

La sauna principalmente aiuta a rilassarsi, la frequenza cardiaca aumenta fino a 100-150 battiti al minuto di conseguenza i vasi sanguigni si dilatano. Questo comporta un aumento della circolazione, lo stesso che avviene durante lo svolgimento di un’ attività fisica. Tutto questo comporta degli effetti positivi sul benessere psicofisico, i benefici della sauna sono:

1. Allevia il dolore

Aumento la circolazione sanguigna si riduce l’indolenzimento muscolare, si migliora il movimento delle articolazioni e si allevia il dolore provocato da patologie come l’artrite.

2. Riduce lo stress

Quando aumenta la circolazione, il calore può anche favorire il rilassamento e si instaura una sensazione di benessere.

3. Migliora la salute cardiovascolare

Di conseguenza, riducendo lo stress, si abbassa la probabilità di problemi cardiaci

4. Allevia alcuni problemi di pelle

Visto che la pelle si asciuga con la sauna, si riducono i sintomi associati alla psoriasi.

5. Riduce i sintomi dell’asma

La sauna favorisce  l’apertura delle le vie respiratorie, sciogliendo il catarro e riducendo lo stress, si alleviano in questo modo i sintomi dell’asma.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Seborrea: le cause, i sintomi, i rimedi naturali e consigli

I vantaggi del bagno turco

stress da lavoro Stress, IStock
Il bagno turco è un vero e proprio toccasana per le vie respiratorie, perchè si inala oltre al vapore anche le essenze balsamiche prevenendo le affezioni respiratorie.

I benefici che si possono trarre dal bagno turco sono:

  • combattere lo stress e la tensione
  • migliora la circolazione: determinando una dilatazione dei vasi sanguigni, e si favorisce così la circolazione.
  • purifica l’epidermide: determina l’apertura dei pori, quindi la pelle elimina le sostanze nocive che si assorbono durante il giorno. La pelle appare subito più luminosa e liscia, quasi ringiovanita.
  • La pelle è elasticità: solo se si pratica frequentemente, questo perchè il sudore stimola il rinnovamento cellulare, consentendo alla pelle di rigenerarsi più velocemente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Solleva le gambe ogni giorno per 20 minuti e scoprirai i benefici

Rischi e controindicazioni

Sauna

Inoltre è bene ricordare che, a seguito dell’utilizzo della sauna, possono verificarsi anche degli effetti negativi come:

  • abbassa la pressione: se si soffre di pressione bassa, è consigliabile dapprima parlare con il proprio medico. E’sconsigliabile passare improvvisamente dal calore della sauna all’acqua fredda di una piscina, in quanto lo sbalzo di temperatura può aumentare la pressione sanguigna.
  • rischio di disidratazione: sudando si perdono i liquidi, questo potrebbe essere pericoloso in caso di malattie croniche come quelle renali.
  • vertigini e nausea.

 

Bagno turco

Il bagno turco non è consigliato a tutti, è sconsigliato a :

  • persone che non tollerano temperature e tassi di umidità così elevati
  • chi ha problemi cardiovascolari, veneree o renali
  • in gravidanza
  • durante il ciclo mestruale.

In casi particolari è sempre consigliabile chiedere parere al medico.

 

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI