Home Ricette Problemi di Insonnia? Combattila con la zucca! Benefici e ricette

Problemi di Insonnia? Combattila con la zucca! Benefici e ricette

CONDIVIDI

Problemi di insonnia? Combattila con la zucca! I benefici dell’ortaggio autunnale per chi ha problemi di sonno e le ricette per un sonno ristoratore

dieta zucca Problemi di insonnia, combattila con la zucca Fonte: Istock

Dalla natura arrivano sempre le migliori soluzioni ai nostri problemi fisici e mentali. Con le giornate sempre più corte e con l’estate ormai alle spalle, siamo sempre più immersi nella routine quotidiana e aumentano stress e ansia. La sera siamo stanchi, ma quando ci mettiamo finalmente a letto ecco che non riusciamo a dormire. Che si tratti di un episodio sporadico o di periodi prolungati di insonnia esiste però un ortaggio autunnale che può farci dormire meglio: sapevate che tra i benefici della zucca c’è quello di ridurre l’insonnia? E’ proprio così, la zucca, l’ortaggio autunnale per eccellenza, ottima non solo come decorazione per halloween, perfetta per combattere i problemi legati al sonno come l’insonnia, ma non solo, la zucca dai mille benefici per il nostro organismo è ottima anche come elisir di giovinezza. Infatti combatte l’invecchiamento ed è un antiossidante naturale. Scopriamo i benefici della zucca sull’insonnia e le ricette da fare a casa per un sonno ristoratore e per sentirsi più rilassati

Potrebbe interessarti anche: Le ricette autunnali: dalla zucca alle castagne, i cibi sani in cucina

Combatti l’insonnia con la zucca: i benefici all’organismo

Problemi di insonnia? combattila con la zucca (Istock)

La zucca è ricca di antiossidanti, betacarotene e Omega3, una vera fonte di benessere per il nostro organismo. Ma non solo! La zucca, infatti, possiede delle incredibili proprietà nutritive che possono aiutarti a riposare meglio. Scopri quali sono e come gustare questo delizioso vegetale prima di andare a coricarti a letto. Contiene anche magnesio, che ha lo straordinario potere di donare calma e serenità se assunto regolarmente. Questo super ortaggio ne contiene così tanto da guadagnarsi il titolo di “anti-depressivo”. Non sarai tra quelli che una volta sbucciata e pulita la zucca buttano via i semi? Niente di più sbagliato! I semi contenuti nella zucca sono semi oleosi, ricchi di magnesio, fosforo, ferro, selenio e tanti minerali. Scegli se sgranocchiarli davanti ad un bel film dopo averli lasciati tostare in forno a 150°C per circa 50 minuti oppure utilizzarli per preparare una tisana del sano dormire: basterà metterli a bollire con acqua in un pentolino e lasciarli in infusione per qualche minuto. L’alto contenuto di fibre li rende perfetti per regolarizzare l’intestino ma, cosa più importante la presenza di triptofano, aminoacido fondamentale nella regolazione del sonno, ti assicura un sano e rigenerante riposo notturno. Il triptofano innalza infatti i livelli di melatonina e dunque facilita un sano riposo ristoratore. La zucca, regina dell’autunno, trionfa da nord a sud nei piatti delle tavole italiane. Ne conosciamo diverse varietà ed è sempre gustosa e facile da preparare. Contenendo antiossidanti e betacarotene la zucca contrasta l’invecchiamento cellulare. Migliora la digestione e facilita la rimozione delle tossine da fegato e intestino. Ma non tutti sanno che la zucca ha anche delle proprietà che favoriscono la calma, il relax e aiutano a contrastare l’insonnia. Essendo, come abbiamo visto, ricca di magnesio mangiarla rende più riposati e sereni. La zucca è un vero e proprio portento anche per quanto concerne l’ansia e il nervosismo. Quindi, se ancora non avete acquistato la zucca, approfittatene per acquistarla e crearci tante ricette:dal primo al secondo finendo con il dolce.

Potrebbe interessarti anche: Vellutata di zucca gialla: la ricetta perfetta – VIDEO

Il menu anti-insonnia: La zucca e le ricette complete

problemi di insonnia? combattila con la zucca (Istock)

L’insonnia è un disturbo piuttosto comune. Il termine deriva dal latino insomnia che significa “mancanza di sogni”. L’insonnia può presentarsi in diversi modi:

  • difficoltà ad addormentarsi
  • risveglio frequente durante la notte
  • risveglio anticipato nelle prime ore del mattino

Si definisce primaria l’insonnia che non ha cause ben precise, riconducibili ad ansia, depressione, paura…
L’insonnia secondaria invece è quell’insonnia le cui cause sono individuabili e possono essere di natura fisica o chimica (malattie cardiocircolatorie, sindrome premestruale, menopausa, iper e ipotiroidismo). Ecco che è utile prediligere cibi che favoriscono il sonno. In questo caso parliamo di zucca. Di seguito un menu completo che prevede un primo, un secondo piatto e un dolce a base di zucca. Concludiamo poi con le tisane da fare a casa prima di andare a letto.

Potrebbe interessarti anche: Il sonno in gravidanza e dopo il parto : cosa devi sapere

Il menu anti insonnia: Primo piatto – Linguine con crema di zucca, amaretti e salvia, la ricetta

Problemi di insonnia? combattila con la zucca, il menu (Istock)

Oggi un primo piatto facilissimo ma al contempo elegante, fatto per chi ama la zucca e soprattutto il suo lato dolce, che si esplica al meglio in una delle mie ricette preferite, linguine con crema di zucca, amaretti e salvia. La cosa più importante è cuocere la zucca in forno, in modo che caramelli esaltando così la sua dolcezza naturale. Poi basta frullarla, ripassarla con burro nocciola e salvia, mantecare con il formaggio e infine cospargere con gli amaretti. E’ un primo piatto chic, bellissimo, vegetariano e davvero particolare, da preparare per ospiti gourmet. Potete preparare la pasta con crema di zucca anche utilizzando la pasta fresca all’uovo, come i tagliolini: farete un figurone. Ecco gli ingredienti

Ingredienti

  • 1 chilogrammo di zucca (meglio se mantovana, ma va bene anche la zucca rossa normale)
  • 320 grammi di linguine o altra pasta lunga
  • 50 grammi di burro
  • salvia fresca, quanto basta
  • sale e pepe, quanto basta
  • Parmigiano Reggiano Dop, quanto basta
  • amaretti, quanto basta
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

Per preparare la pasta con crema di zucca, amaretti e salvia, preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Quindi:

  • Lavare la zucca, farla a pezzi e disporli su una teglia rivestita di carta forno con la buccia rivolta verso il basso. Cuocere in forno finché la zucca non sarà tenera.
  • Frullare la zucca fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
  • In un tegame mettere il burro e la salvia e fare cuocere a fuoco basso finché il burro non prenderà la caratteristica colorazione nocciola sprigionando tutto il suo profumo (mi raccomando, non allontanatevi perché brucia in un attimo) e la salvia non sarà croccante.
  • Aggiungere la crema di zucca, saltarla nel burro fino ad ottenere un composto omogeneo e aggiustare di sale e di pepe.
  • Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla al dente mettendo da parte un bicchiere di acqua di cottura.
  • Saltare la pasta nelle crema di zucca, aggiungendo tanta acqua di cottura quanto necessario a ottenere una salsa cremosa, leggera, che rivesta perfettamente le linguine.
  • Fuori dal fuoco, mantecare con il parmigiano Reggiano e disporre la pasta con la crema di zucca nei rispettivi piatti da portata.
  • Completare con gli amaretti sbriciolati e decorare con una foglia di salvia. Servire immediatamente la pasta con crema di zucca, amaretti e salvia.

Un consiglio per esaltare il sapore del piatto è quello di essere abbinato con un bianco elegante, sapido e fragrante come una Chardonnay o un Pinot Nero.

Potrebbe interessarti anche: I colori della verdura in tavola: scopri i benefici per il corpo e le ricette

Il menu anti insonnia: Secondo piatto – Polpette di zucca filanti, la ricetta

Problemi di insonnia? combattila con la zucca, il menu (Istock)

Le polpette di zucca filante sono un secondo piatto originale, gustoso e amato dai più piccoli di casa. Un’alternativa alle classiche polpette. Ottime come secondo piatto ma anche come antipasto. Gli ingredienti sono semplici, ovviamente stagionali come la zucca e i tempi di preparazione super veloci, solo 30 minuti compreso il tempo di raffreddamento in frigo, la difficoltà del piatto? Basso. Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento

Ingredienti (per 4 persone)

  • 800 g di zucca
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 70 g di Galbanino o scamorza a pezzetti
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Procedimento

  • Tagliate la zucca a fettine e ponetela su di una teglia da forno rivestita di carta da forno.
  • Lasciate che la zucca cuocia a 200 gradi per mezz’ora e rigirate le fettine a metà cottura.
  • Appena la zucca sarà cotta, trasferitela in una ciotola di ceramica e con una forchetta, schiacciatela fino a formare una purea.
  • Lasciate che la zucca si raffreddi poi aggiungete l’uovo, il sale ed il pepe, il parmigiano grattugiato e circa tre cucchiai di pangrattato.
  • Mescolate formando un composto morbido.
  • Poi prendete un mucchietto ed schiacciatelo in una mano e nel mezzo collocherete un pezzetto di Galbanino o scamorza, dunque richiudete le polpette e impanatele nel pangrattato.
  • Mettete tutte le polpette in un vassoio e copritele con carta argentata. Lasciatele riposare in frigo per 30 minuti per farle rassodare.
  • Trascorso questo tempo, ponetele su di una teglia rivestita di carta da forno e lasciate che cuociano a 180 gradi per 20 minuti. I
  • n alternativa potete friggerle. Servitele caldissime con contorno di spinaci ripassati o insalata mista.

Un consiglio, accompagnate le polpette di zucca filanti con del vino rosato per esaltarne il sapore.

Potrebbe interessarti anche: Gnocchetti di zucca, salvia e parmigiano: ricetta – VIDEO

Il dolce anti insonnia: Pumpkin cake  – La Torta di zucca americana, la ricetta

problemi di insonnia? combattila con la zucca (Istock)

La Pumpkin Pie è un dolce americano che viene associato in genere alle feste di fine anno americane (le “Holidays“) e soprattutto al giorno del Ringraziamento. E’ la classica torta di zucca che negli Stati Uniti d’America si prepara per Halloween. A differenza della pumpkin pie non ha una crosta croccante e un ripieno cremoso, ma è invece un dolce alto e soffice spesso servito a quadrotti con un frosting di crema al burro. I tempi di preparazione e di cottura sono di 2h e 40 minuti, ma la difficoltà è davvero bassa. Facile da fare quindi e ottima come fine pasto ma anche a colazione. In più, potete usarla in vista di Halloween. Vediamo gli ingredienti e il procedimento

Ingredienti (per 4 persone)

  • 2000 gr zucca
  • 200 gr farina
  • 200 gr panna da cucina
  • 130 gr zucchero di canna
  • 100 gr burro
  • 3 uova
  • chiodi di garofano q.b.
  • zenzero q.b.
  • cannella q.b.
  • sale q.b.
  • zucchero a velo
  • 30 gr pistacchio sgusciato

Procedimento

  • Come prima cosa prepara la pasta. Versa sulla spianatoia la farina a fontana con 1 pizzico di sale, unisci il burro freddo a pezzetti e lavora il tutto con la punta delle dita, fino a ottenere un composto sbriciolato. Bagnalo con 4-5 cucchiai di acqua fredda e impasta rapidamente; forma una palla, avvolgila in pellicola e mettila in frigorifero per almeno mezz’ora.
  • Cuoci la zucca. Taglia la zucca a fette senza sbucciarla, ed elimina semi e filamenti; sistema le fette in una placca. Inforna a 180° C e cuocila coperta di alluminio per 25-30 minuti. Elimina l’alluminio e prosegui per altri 25-30 minuti, finché la polpa risulterà morbida. Togli dal forno, fai intiepidire ed elimina la scorza. Taglia a pezzi la polpa e passala al passaverdure con montato il disco a fori piccoli o al mixer; fai cadere il purè (circa 500 g) in una ciotola.
  • Fai la torta. Aggiungi al purè lo zucchero di canna, le uova e la panna. Amalgama bene e profuma il composto con 1/2 cucchiaino di cannella, 1 pizzico di chiodi di garofano e lo zenzero, sbucciato e grattugiato; mescola ancora. Stendi la pasta allo spessore di 1/2 cm. Sistema nella tortiera un foglio di carta da forno bagnato e strizzato. Fodera lo stampo con la pasta, punzecchiala ed elimina quella in eccesso. Versa al centro del guscio il composto di zucca, livellalo e metti la torta in forno già caldo a 200°C. Dopo 15 minuti di cottura, abbassa la temperatura a 180°C e cuoci per altri 40 minuti.
  • Servi la pumpkin cake. Lascia raffreddare la torta alla zucca e sformala, sollevando la carta da forno ai bordi. Spolverizza la Torta con lo zucchero a velo e cospargila di pistacchi tritati al mixer.

Se vuoi restare aggiornato sulla categoria cucina, ricette e come preparare squisiti pranzi o cene clicca qui!

Consigli per preparare la Torta alla Zucca: 

  • dosa le spezie a seconda dei tuoi gusti e a seconda di quello che hai di disponibile: cannella, chiodi di garofano, zenzero, mix di spezie, ecc.
  • più lo stampo sarà profondo e più la cottura della torta sarà lunga. Non aumentare la temperatura ma falla cuocere più a lungo.
  • a volte la torta gonfia al centro, niente panico, può succedere a volte per poi riabbassarsi raffreddandosi.
  • la pasta sfoglia è un’opzione personale, anche la pasta frolla si presta bene.
  • la torta alla zucca va servita tiepida, a temperatura ambiente o fredda, ma mai calda.

 La Tisana con i semi di zucca: per un riposo ristoratore

Problemi di insonnia, combattila con la zucca, la tisana (Istock)

Prima di andare a letto potete preparare un succo di zucca per tutta la famiglia: con il suo colore arancio intenso e la dolcezza naturale che lo contraddistingue piacerà anche ai bambini. Se adorate gli estratti, potete scegliere di utilizzare l’estrattore. Se invece non andate mai a letto prima di aver visto almeno tre puntate dell’ultima serie preferita, può essere buona abitudine sgranocchiare dei semi di zucca secchi davanti alla tv: con le loro proprietà rilassanti favoriranno il sonno. Ecco allora una semplice tisana con semi di zucca.

Ingredienti e procedimento

Bastano 100 grammi di semi di zucca lavati e schiacciati da mettere in una pentola, da ricoprire con acqua e lasciar cuocere a fuoco dolce per una manciata di minuti. Infine, aggiungete altra acqua e un cucchiaino del miele che preferite. Una calda carezza prima di abbandonarsi nelle braccia di Morfeo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI