Home Matrimonio Matrimonio: come scegliere la torta nuziale perfetta

Matrimonio: come scegliere la torta nuziale perfetta

CONDIVIDI

Matrimonio: come scegliere la torta nuziale perfetta. Consigli e mini guida alla scelta della torta ideale per un giorno indimenticabile

Come scegliere la torta nuziale (Istock)

Il matrimonio prevede un’organizzazione meticolosa; scegliere ogni particolare è d’obbligo e tutto deve essere perfetto per il giorno delle nozze: scelta del tema matrimoniale, scelta della location, scelta del menù, scelta dell’abito da sposa ecc. ecc. la lista è talmente lunga che non basterebbero mille righe ma questo, voi future spose lo sapete già. Avete scelto quasi tutto e cosa è rimasto? La torta nuziale, la ciliegina sulla “torta” che renderà il vostro giorno indimenticabile. Ecco perché è importante scegliere una torta nuziale giusta, perfetta, adatta a voi e alla vostra unione. Non tutte le torte nuziali sono uguali, ve ne sono di mille varietà: classica, a strati, americana, rettangolare e ovale, per non parlare dei gusti: crema, cioccolata, mille sfoglie, cioccolata e panna e anche per questo, ne avremo di parlarne. Ma siamo qui per questo, per non farvi impazzire nella scelta della torta migliore perché, a meno che voi non siate dei pasticceri provetti e non abbiate già tutto chiaro, vi servirà almeno qualche suggerimento, qualche consiglio che vi schiarisca le idee, già abbastanza confuse dalla moltitudine di cose a cui pensare. Quindi, care future sposine, fate un bel respiro e rilassatevi, i consigli alla scelta della torta giusta per il vostro matrimonio sono in arrivo!

Potrebbe interessarti anche: Breve guida organizzativa al matrimonio perfetto – VIDEO

Come scegliere la torta nuziale perfetta

come scegliere la torta nuziale perfetta (Istock)

La torta nuziale è tra i veri protagonisti del giorno delle nozze, seconda solo alla sposa, e il suo momento deve essere indimenticabile. Il mondo del cake design è in continuo cambiamento: oggi si prediligono le torte molto monumentali e che soprattutto siano en pendant con le decorazioni e il tema delle nozze. Ma i gusti di chi sceglie la torta nuziale – la sposa – sono molto variegati e non tutte le spose hanno gli stessi gusti (ovviamente). Ma come scegliere la torta nuziale perfetta? Cosa, la sposa, deve prendere in considerazione nello scegliere la torta? Si sa il taglio della torta in un matrimonio è “l’evento” che sancisce l’inizio dei festeggiamenti, il sigillo dell’amore. Questo perché il taglio della torta è un gesto simbolico che gli sposi compiono insieme, sotto gli occhi di tutti gli invitati. Gli elementi da tenere in considerazione però sono così tanti che può capitare di essere un po’ frastornati quando si tratta di scegliere la torta dei vostri sogni. Ecco allora qualche consiglio utile per non sbagliare!

  • La torta parla del vostro amore: La torta perfetta è una torta che parla di voi e delle vostre nozze, personalizzata in base allo stile che avete scelto per il matrimonio.
  • In linea con il tema delle nozze: la torta deve essere in linea con tutto l’aspetto scenografico della vostra festa: colori, addobbi e decorazioni floreali, carattere della location, ricevimento più o meno formale. Sono tutti elementi che vi sono utili per individuare che tipo di torta volete, con l’aiuto di un bravo pasticcere.
  • Scegli un bravo pasticcere: Affidarsi a un professionista è fondamentale: sarà lui ad ascoltare la vostra idea e a proporvi il progetto migliore per le vostre nozze. Potete rivolgervi allo stesso ristorante o al catering che si occupa del vostro ricevimento, oppure scegliere un pasticcere specializzato nella realizzazione di torte nuziali. L’importante è che accertarsi della sua esperienza e professionalità e, naturalmente, assaggiare! Perché la torta nuziale deve essere buona, oltre che bella.
  • L’assaggio delle torte: assaggiare le torte è fondamentale per la scelta di quella giusta. Lasciatevi guidare dai vostri gusti e quelli del partner. Portate con voi, se potete, anche una terza persona, un’amica fidata o vostra madre o sorella, insomma qualcuno che vi possa dire oggettivamente se la scelta possa rientrare nei gusti anche di altre persone a parte voi. Iniziate con l’assaggio di torte alla frutta per poi passare a quelle più dolci come cioccolato o creme. Poi fate il contrario. Questo perché, assaggiando solo alcuni tipi (esempio quelle più fresche alla frutta, meno zuccherate), il passaggio alle torte a base di creme varie  risulterà troppo dolce. Ecco perché dovete alternare entrambi i sapori.
  • Torta personalizzata: Sì al caketopper ma solo se personalizzato. La coppia di sposini standard e anonima è ormai ampiamente superata, quindi meglio scegliere una piccola scultura pensata e realizzata appositamente per voi, va bene anche una scritta o una decorazione ispirata allo stile delle vostre nozze.
  • Ingresso teatrale: L’arrivo della torta deve essere un ingresso teatrale, unico, un evento accompagnato con musica, luci e allestimento studiati nel dettaglio. Tuttavia non c’è bisogno che il dolce sia pomposo a tutti i costi, ma buono, decisamente buono!

E in effetti è molto difficile individuare un unico trend che va per la maggiore, perché ogni coppia cerca una torta unica, realizzata davvero su misura. Da un lato molti sposi decidono per il classico dolce a più piani, (detto Italiano) monumentale ed elegante, una scelta fatta a volte per paura di sbagliare con qualcosa di meno impegnativo. Dall’altro lato però sono anche tante le coppie che preferiscono sperimentare con un ritorno alla semplificazione e al minimalismo.

Potrebbe interessarti anche: Come organizzare un matrimonio invernale: le regole da seguire

Le nuove tendenze delle torte nuziali e del cake design

Come scegliere la torta nuziale (Istock)

Così come cambiano le tendenze in fatto di abiti da sposa, location e trucco, anche nel mondo del cake design le tendenze si modificano di anno in anno. Ecco che possiamo avere un ritorno alle torte Italiane, così come ad un cake design più ispirato al minimalismo. Insomma le tendenze sono diverse, vediamo quali sono le prossime.

Potrebbe interessarti anche: Abito da sposa perfetto? Sceglilo in base alla forma del tuo corpo

1. Naked Cake: la torta minimalista

Come scegliere la torta nuziale naked cake (Istock)

Sempre più richiesta negli ultimi tempi è la Naked Cake, una torta nuda, spogliata da orpelli ed eccessive decorazioni. Perfetta per l’autunno la Naked Cake, si adatta magnificamente all’atmosfera frugale delle nozze boho-chic. Ideale anche per un matrimonio informale o shabby chic. Un rituale molto richiesto è quello di creare la torta al momento, hic et nunc, montarla e decorarla davanti agli occhi stupiti degli ospiti. Torte decorate con fiori freschi, frutta, conchiglie e stelle marine: il tutto ovviamente dipenderà dalla location in cui si svolgerà la cerimonia del vostro matrimonio.

2. Wedding Dress Cake: la torta ispirata all’abito da sposa

Come scegliere la torta nuziale (Istock)

Una tendenza targata 2019 è la Wedding Dress Cake. Cos’è? E’ la torta nuziale ispirata all’abito da sposa ma non solo: La torta richiama idealmente le linee, la sinuosità e gli accessori dell’abito nuziale. Può essere proposta in varie versioni: anche a metà strada tra fashion style e 3D. Insomma una vera sciccheria in fatto di originarietà.

3. Wedding Dripcake: la torta sgocciolante

come scegliere la torta nuziale (istock)

Un’altra tendenza recentissima è la Wedding Drip cake, la torta gocciolante.originaria dell’Inghilterra è arrivata anche nel nostro Paese. Spopolerà sicuramente tra i matrimoni di quest’anno, soprattutto per chi ha scelto un colore come tema principale per le nozze. La Dripcake non è altro che una torta dall’effetto sgocciolante, poiché decorata con cioccolato o sciroppi che colano sulla torta donando un effetto molto allegro e scenografico.

Potrebbe interessarti anche: Matrimonio: cosa deve pagare la famiglia della Sposa – VIDEO

4. Watercolor wedding cake: la torta artistica

Come scegliere la torta nuziale perfetta (Istock Photos)

Per un matrimonio a tema artistico o, semplicemente, molto colorato la Watercolor cake non può che essere la scelta migliore. Infatti, si tratta di una torta nuziale a piani, con fondo bianco e completamente dipinta a mano con colori alimentari pastello ad effetto acquerello. Un’opera d’arte personalizzata e che lascerà tutti senza fiato. Si può anche optare per la variante ombré, ossia una torta con almeno tre piani con il colore sfumato dall’alto verso il basso. Spettacolare!

Potrebbe interessarti anche: Quale tema scegliere per il tuo matrimonio? Idee e consigli

5. Ruffle wedding cake: la torta arricciata ai lati

Come scegliere la torta nuziale perfetta (Istock)

La Ruffle wedding cake è una torta letteralmente “arricciata” sui lati ed è unica e personalizzabile il più possibile. L’arricciatura viene realizzata con glassa di burro e può essere di ogni colore tu desideri. Inoltre, anche le ondine possono essere orizzontali, verticali, grandi o piccole, e puoi anche decidere di far applicare ulteriori decorazioni come perle e fiori! Davvero molto originale.

Potrebbe interessarti anche: Bomboniere per matrimonio: idee originali, consigli e suggerimenti

6. La torta lavagna: solo per coppie creative

Come scegliere la torta nuziale (Istock)

La torta lavagna, detta: Chalkboard cake, è una torta creativa all’ennesima potenza. Originale e divertentissima, la torta lavagna è una torta scura, fatta di pan di zucchero che riproduce una lavagna su cui puoi scrivere messaggi d’amore, dediche, poesie e qualsiasi cosa ti venga in mente per il tuo giorno speciale.

Potrebbe interessarti anche: Tradizioni, superstizioni e credenze sul matrimonio: quello che devi sapere

Quali gusti scegliere per la Torta nuziale?

Come scegliere la torta nuziale i gusti (Istock)

Per quanto riguarda i gusti, il consiglio è quello di non caricare troppo e non osare troppo. Il momento della torta nuziale è la conclusione della cena e deve essere condiviso con tutti i vostri invitati. Quindi è meglio scegliere qualcosa che possa piacere a tutti: pan di spagna farcito o millefoglie alla crema – classica, chantilly, alla vaniglia, al limone, al cioccolato – o anche una crostata di frutta fresca. Ricordate anche che il gusto della torta deve accordarsi con il menu del ricevimento e anche con la stagione. Generalmente è consigliabile qualcosa di fresco e delicato per la primavera/estate e un sapore più intenso per la stagione fredda. Vediamo nello specifico quali gusti potrebbero adattarsi meglio ad una wedding cake perfetta

  • Pasta di mandorle o pasta di zucchero: questa è la copertura tipica della torta a più piani, della torta americana in particolare se scegliete la pasta di zucchero che permette di realizzare vere e proprie sculture. Si adatta meglio ai matrimoni invernali perché le temperature troppo calde rischiano di rovinare le decorazioni.
  • Panna: Decorazione alternativa per la torta a più piani oppure copertura tradizionale per la torta classica su un solo piano, sempre raffinata ma attenzione a non eccedere in spessore. Ricordate, la protagonista dell’assaggio deve essere la torta, non la panna!
  • Il cioccolato, la crema e il pistacchio sono ottime richieste: Viceversa non vengono molto richieste le torte americane, eccessivamente elaborate e pesanti. Un’ottima crema con fragoline accontenterà anche i palati più sopraffini. Una variante potrebbe essere un pan di Spagna farcito con crema aromatizzata all’arancia e lamponi freschi.
  • Blueberry: una torta con crema al mascarpone, composta di mirtilli e mirtilli freschi, ricoperta di pasta di zucchero. Un’ottima scelta di gusti.

Potrebbe interessarti anche: Matrimonio: come si dividono le spese tra gli sposi?

Le Torte nuziali classiche: quale scegliere?

Come scegliere la torta nuziale (Istock Photos)

  1. Torta a più piani: questa è una soluzione molto scenografica. Composta da 3 o 5 piani sovrapposti, impilati tradizionalmente uno sull’altro oppure collocati su alzatine che li separano, anche in modo non perpendicolare, per un effetto destrutturato e meno impostato. E’ la scelta classica delle coppie che si sposano.
  2. Torta classica: Composta da un solo piano, è meno appariscente delle prime due ma è una soluzione sempre molto raffinata e di classe.
  3. Torta a cappelliera:Realizzata su 3 livelli, a differenza della torta a più piani non si sviluppa in altezza perché la sua base è molto più ampia e basta da sola a sorreggere gli altri due piani, senza bisogno di supporti o alzatine.
  4. Torta cupcake o monoporzione: La torta cupcakes è composta dai celebri tortini, la seconda da vere e proprie torte nuziali in miniatura finemente decorate come una torta a grandezza naturale. Per non rinunciare al taglio della torta, vi basta chiedere di realizzare anche una torta leggermente più grande per voi sposi. Sia la torta cupcakes sia la torta monoporzione sono disposte su strutture a più piani e sono fatte in modo da presentare una porzione per ogni invitato. C’è da dire però che specialmente la seconda scelta, la torta monoporzione potrebbe essere piuttosto costosa, perché richiede molta manualità nelle decorazioni di ogni singolo pezzo.

Se vuoi essere informato su tutte le novità sulla coppia, l’organizzazione delle nozze e il  Matrimonio in generale  CLICCA QUI

Mini guida per la scelta della Torta nuziale

Come scegliere la torta nuziale mini guida (Istock Photos)

La prima cosa che dovete prendere in considerazione prima di iniziare ad assaggiare torte varie e delizie di ogni genere è il budget che avete a disposizione. Quando ordinate la vostra torta chiedete se così come la desiderate, rientra nel budget iniziale. Non lasciate nulla per scontato,  spesso anche le più piccole modifiche possono apportare variazioni di costi. Ad esempio se scegliete una Wedding Cake stile americana potrebbe essere necessario realizzare una struttura portante, oppure se desiderate delle statuine di marzapane o altre decorazioni, sarà indispensabile un lavoro manuale più certosino che indubbiamente rientrerà in costi extra alterando il preventivo anche di qualche centinaio di euro.

Potrebbe interessarti anche: Promessa di matrimonio: tutto quello che devi sapere

Una seconda cosa da considerare è lo stile. Scegliete prima almeno due o tre stili che più vi piacciono e che, ovviamente, si avvicinano allo stile del vostro matrimonio.Sono tantissime le tipologie di torte proposte nei laboratori delle migliori pasticcerie: tradizionali, romantiche, crostate di frutta, torta a piani, cupcake, wedding cake, dress cake ecc. Se sapete già quale stile scegliere allora vi trovate  a metà strada, altrimenti è consigliabile, prima di andare dal vostro referente, individuare tre o quattro modelli visti su riviste o siti web specializzati. Non rischiate di far realizzare una torta che non vi rappresenti  e già vista in tanti altri Matrimoni solo per pigrizia.

Terza, ed ultima, cosa da considerare: scegliere la farcitura per la vostra torta nuziale. Considerate due cose:La prima cosa da capire è se ci sono tra i vostri ospiti e all’interno della coppia allergie e intolleranze. Il secondo step riguarda la stagione, se vi trovate in un periodo estivo potreste optare per la frutta, più fresca e leggera ma se il tema delle vostre nozze è il cioccolato allora non rinunciate a ciò che preferite, ad una torta al cioccolato o alla crema non si dice mai di no, neanche d’estate!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI