Marco Giallini: “basta chiedermi di mia moglie morta”

0
2

Marco Giallini torna in tv con Rocco Schiavone e, in un’intervista, sbotta: “i giornalisti mi chiedono sempre di mia moglie morta, basta”.

marco giallini

Marco Giallini dice basta alle domande sulla moglie morta. L’attore che torna a vestire i panni di Rocco Schiavone negli episodi della terza stagione in onda dal 2 ottobre su Raidue, in un’intervista rilasciata ai microfoni de I Lunatici (Rai Radio 2) si racconta senza peli sulla lingua dicendo basta alle continue domande sul dolore per la morte della moglie e madre dei suoi figli.

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il mondo del gossip, i reality e i personaggi dello spettacolo CLICCA QUI!

Rocco Schiavone: “basta domande su mia moglie, non è morta solo la mia”

Marco Giallini alla conferenza stampa di “The Place” (Getty Images)

Schietto, sincero e diretto, Marco Giallini si racconta a 360 gradi nell’intervista rilasciata a I Lunatici. “Scrivono sempre le stesse cose, mi chiedono sempre le stesse cose”, ha sbottato l’attore riferendosi ai giornalisti, “mi chiedono di mia moglie morta, m’hanno rotto er c….o. Come se la moglie fosse morta soltanto a me”. Romano e senza peli sulla lingua, Giallini ha parlato così dell’uso delle parolacce nel suo linguaggio: “Il turpiloquio lo amo, ho sempre litigato con tutti, mi è sempre piaciuto. Amo talmente la gente che mi piaceva litigare, gli volevo trovare qualcosa che non andava”.

Potrebbe interessarti anche—>Marco Giallini: “Mia moglie? Mai metabolizzata la sua morte”

Marco Giallini ha poi definito “umilianti” i provini e sul suo fascino con cui fa strage di cuori dice: “Ho sempre acchiappato. Auguro agli altri di acchiappare quanto me”, ha dichiarato, “dove stanno gli altri uomini? Sembra quasi che ci sto solo io. Non mi fidanzo perché gioco, scherzo, ma dopo mi rompo mi rompo i c…..i”. Infine, svela di non avere nessun tipo di paura: “Non ho paura nemmeno del diavolo. Sono stato sempre così. Non ho paura di niente. Sono sempre stato in mezzo a un po’ di casini”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI