Home Attualità Le lacrime di Adriana Volpe da Silvia Toffanin per la grave mancanza

Le lacrime di Adriana Volpe da Silvia Toffanin per la grave mancanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:44
CONDIVIDI

Nadia Toffa non è stata dimenticata, sopratutto dalle sue colleghe che tanto l’hanno sostenuta nella sua lunghissima battaglia.

 

Adriana Volpe e Silvia Toffanin (foto dal web)

Nella giornata di sabato 21 settembre 2019, Adriana Volpe è stata  ospite del salotto di Silvia Toffanin a Verissimo. L’ex valletta di Magalli,  ha ricordato la collega Nadia Toffa scomparsa a metà agosto per un brutto male che non le ha lasciato scampo. ”

La conduttrice delle Iene – rivela la Volpe – le ha dimostrato tutto il suo sostegno dopo la lite con Giancarlo Magalli.”

Nadia Toffa dunque, le aveva manifestato in  pubblico la sua solidarietà, non solo dal punto di vista professionale ma anche come donna. Inoltre,  al termine della lunga intervista, è arrivato il pianto e un  lunghissimo abbraccio della moglie di Pier Silvio Berlusconi che, durante la trasmissione, ha invitato lo stesso Giancarlo Magalli nel suo studio Mediaset per una replica ad Adriana Volpe in pubblico, nel caso in cui lui la ritenga necessaria per chiarire alcuni punti della vicenda.

Il post di Adriana Volpe: Non travisate le mie parole-VIDEO

Il post su Instagram di Adriana Volpe: “Vi prego, non travisate le mie parole, la lettera risale al 2017!…” Con questo post Adriana si riferiva alla lettera di richiamo inviatagli dalla Rai – VIDEO

La conduttrice Adriana Volpe ha scritto un post sulla sua pagina Instagram per ribadire il concetto, chiaramente non capito dai fan e dai giornalisti, sul quella famosa lettera inviatagli dalla Rai nel 2017

Leggi anche: Adriana Volpe: la clamorosa rivelazione sugli scontri con Giancarlo Magalli

Nel post, la conduttrice spiega: “La lettera di richiamo risale al 2017 ! Mi sembra di essere stata molto chiara nelle mie interviste. Vi prego di non travisare modificando la cronologia dei fatti o facendo finta di non capire…”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI