Home Ricette Primi Piatti Pasta fresca fatta a mano senza uova

Pasta fresca fatta a mano senza uova

CONDIVIDI

La pasta fresca fatta a mano senza uova è molto più facile di quanto possiamo pensare. E il risultato finale sarà una soddisfazione per tutti.

tagliatelle senza uova iStock

La pasta fresca fatta a mano senza uova? Potete farcela anche voi e prepararla per tutta la famiglia, anche per gli intolleranti, i vegani e i vegetariani. L’Italia in effetti è famosa nel mondo per la sua sfoglia all’uovo, tipica di tantissime regioni. Ma l‘impasto senza uova regge benissimo, è altrettanto gustoso, salutare e a tavola funziona.

In fondo cosa c’è di più facile? Semola di grano duro, acqua e sale. Nessun bisogno di additivi chimici, lieviti o qualcosa di più strano. Alla fine con il panetto che uscirà, potrete preparare delle ottime tagliatelle, delle linguine, delle fettuccine, delle pappardelle. Oppure, se tagliate la sfoglia in altro modo, anche dei maltagliati.
Spazio alla vostra fantasia quindi, anche per decidere a quali condimenti abbinarli, La pasta fresca ha sempre uno sprint in più.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria cucina, clicca qui! 

Pasta fresca fatta a mano senza uova, tre ingredienti e tanto gusto

istock

La pasta fresca fatta a mano senza uova è pronta in pochissimo tempo ed è anche un buon esercizio per tenersi in forma.

Ingredienti:
400 g di semola rimacinata di grano duro
250 ml di acqua calda
6 g di sale

Preparazione:
Disponete la farina a fontana in una terrina o su un piano di lavoro. Aggiungete il sale e iniziate a versare l’acqua calda al centro, poco alla volta, impastando inizialmente con una forchetta per farla assorbire.
Quando avrete messo tutta l’acqua, iniziate a impastare con le mani. Ci vorranno almeno 5-6 minuti in modo da ottenere un impasto elastico e morbido. Il trucco? Ripiegate più volte l’impasto su se stesso, lo lavorerete meglio.

Quando il panetto è pronto, copritelo con della pellicola per alimenti e lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno 30-40 minuti. Passato questo tempo, riprendete il panetto, poi dividetelo in almeno due o più parti e iniziate a stenderlo con un mattarello. Il risultato finale dovrà essere quello di una sfoglia sottile, al massimo 1 centimetro

Appena la sfoglia inizia ad allargarsi molto quindi avvolgetela sul mattarello e arrotolatela ancora fino a quando non ha raggiunto lo spessore. A quel punto, anche senza utilizzare una macchina per la psta, potete ripiegarla su se stessa. Poi cominciate a tagliare nel senso della lunghezza a seconda del formato di pasta che avete scelto.
Quando la pasta fresca fatta a mano senza uova è pronta, stendetela e poi cuocetela. In sette-otto minuti al massimo è pronta da scolare.

potrebbero interessarti:

Paella ai gamberoni e Paella colorata fredda: 2 ricette estive

Peperoni, che passione. Due ricette per fare un figurone

Insalata d’estate, tre fresche ricette

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI