Home Curiosita Come eliminare l’odore di fritto in casa? I migliori rimedi naturali

Come eliminare l’odore di fritto in casa? I migliori rimedi naturali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
CONDIVIDI

Scopri come eliminare il fastidioso odore di fritto dalla casa grazie a semplici, veloci e, sorpattutto, economici rimedi naturali dal successo garantito.

Foto da iStock

Ogni tanto una cotoletta alla milanese, qualche patatina o degli  irresistibili bignè di San Giuseppe sono una tentazione a cui appare più che lecito cedere. Peccato però che poi, oltre al senso di colpa per il surplus calorico, dovremo fare i conti anche con uno spiacevole inconveniente: l’odore di fritto.

Quella puzza si avvinghia alle tende, invade il salone, la sentivo fin nelle camere da letto e, purtroppo, mandarla via pare spesso e volentieri un’utopia.

Come eliminare allora l’odore di fritto dalla casa?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Rimedi naturali in cucina: Via i cattivi odori!

Rinunciare alle nostre amate fritture appare infatti come una vera e propria ingiustizia, a cui decisamente non vogliamo piegarci. Quel che occorre allora è cercare qualche pratica ma efficace soluzione da mettere in atto subito dopo la cottura, così da eliminare l’odore di fritto dalla casa in modo rapido e definito.

Noi abbiamo da proporvi alcune soluzioni naturali e fai da te, dei veri e propri assi nella manica da sfoderare alla prossima frittura.

Provare per credere!

Se vuoi restare sempre aggiornato su le novità e i consigli in fatto di bellezza, come creare saponi e detersivi a casa clicca qui!

Odore di fritto in casa: eliminarlo con rimedi naturali

Foto da iStock

Esistono diversi metodi per eliminare l’odore di fritto in modo rapido, alcuni dei quali, i più efficaci, partono dall’importante presupposto che l’odore non vada coperto bensì eliminato con un altro aroma in grado di neutralizzarlo.

Le prime mosse possono essere già messe in atto mentre si frigge, cercando così di evitare che l’odore si manifesti o, quantomeno, di contenerlo.

I primi alleati saranno acqua e aceto. Mettere sul fornello accanto a quello sul quale si trova la pentola per la frittura un altro pentolino colmo di acqua e aceto, portandolo ad ebollizione, farà sì che l’aceto produca un odore in grande di sovrastare quello della frittura. Se però l’odore dell’aceto non fosse di vostro gradimento potrete efficacemente sostituirlo con dei chiodi di garofano.

Altri ingredienti possono esser invece utilizzati direttamente all’interno dell’olio di frittura, come ad esempio del prezzemolo, un po’ di succo di limone, o qualche fettina sottile di mela: il risultato della frittura non ne verrà intaccato ma l’odore sarà decisamente più tenue.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Come eliminare il cattivo odore della pattumiera

Nel caso in cui però, a frittura conclusa, vi rendeste conto che il temuto odore è ancora lì non temete, ci sono ottime misure di contrasto da mettere in atto.

La prima semplice mossa potrebbe essere spargere qua e là nella casa ciotoline ricolme di aceto, bicarbonato e caffè.

La seconda opportunità è quella di mettere a bollire dell’acqua con le foglie di alloro, attendendo poi che a poco a poco questo nuovo odore prenda il sopravvento.

Ricordate infine di non sottovalutare l’importanza della scelta dell’olio: più sarà di alta la qualità, meno il fritto puzzerà.

Buona frittura a tutte!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

5 trucchi per eliminare l’odore di fritto in casa in modo naturale

Dì addio all’odore di fritto con 3 semplici trucchi

Rimedi naturali, come eliminare i cattivi odori in cucina