Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta dei porri: ecco perché fa dimagrire e protegge dal cancro

Dieta dei porri: ecco perché fa dimagrire e protegge dal cancro

CONDIVIDI

Per buttare giù i chili di troppo e prevenire l’insorgere del tumore o di malattie cardiache non c’è nulla di più sano e adatto all’obiettivo della dieta dei porri.

Dal sapore tenue, il porro viene utilizzato in cucina sin dall’epoca degli antichi Egizi ed è conosciuto soprattutto per le sue proprietà diuretica, nonché per la sua capacità di eliminare le tossine e far perdere peso.

Ma c’è di più secondo uno studio condotto dal Dipartimento di Immunologia della Shiraz University of Medical Sciences dell’Iran le abilità anti-tumorali di ortaggi come il porro, la cipolla o lo scalogno, starebbe tutta nella presenza al loro interno dei flavonoidi e della quercetina.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Dieta dei porri: perché aiuta a dimagrire e sentirsi meglio

iStock

Un altro potere di questa verdura è dato dall’alto quantitativo di potassio contenuto che risulta decisivo per la battaglia contro le malattie del cuore. Sempre dentro ai porri si trova l’allicina, un composto solforganico che consente di sotto controllo i livelli del tanto temuto colesterolo cattivo.

Come consumare i porri – Portatori naturali delle vitamine A e C, i porri sono dei veri  antiossidanti. E per trarre il massimo dalle loro proprietà andrebbero mangiati crudi. In questo caso, una ricetta gustosa e salutare è rappresentata dal pinzimonio, oppure sono ottimi anche se aggiunti ad un’insalata mista. Chi invece preferisce consumarli cotti, può frullarli per creare delle saporite vellutate, ideali in particolare nella stagione invernali, aggiungerli a tocchetti nei minestroni, o unirle ad altri ingredienti nelle torte salate.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Verdura e frutta secca: perché mangiate assieme fanno dimagrire

Non si deve buttare via niente – L’aspetto positivo del porro è che non comporta sprechi. Il gambo bianco può infatti essere usato per insaporire il sugo dopo averlo tagliato a rondelle.

Poche controindicazioni  – La dieta dei porri è indirizzata a tutti, ciò nonostante bisogna prestare attenzione. Qualcuno potrebbe essere allergico all’allicina. Inoltre può aggravare disturbi come la pressione bassa e l’incontinenza urinaria ed è sconsigliata a chi è allergico al nichel.

Come sempre consigliamo, prima di cominciare a seguire questo programma alimentare e bene confrontarsi con il proprio medico curante o nutrizionista.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI