Home Gossip Kikò Nalli, duro sfogo nella notte: Ambra Lombardo risponde

Kikò Nalli, duro sfogo nella notte: Ambra Lombardo risponde

CONDIVIDI

Kikò Nalli, duro sfogo nella notte dopo la fine della storia con Ambra Lombardo. La professoressa del Grande Fratello 2019 risponde con un messaggio.

kikò nalli e ambra lombardo-min

Kikò Nalli si è lasciato andare ad uno sfogo nella notte dopo il gossip che lo ha travolto. Il nome dell’ex marito di Tina Cipollari è finito nuovamente al centro della cronaca rosa per la fine della sua storia con Ambra Lombardo, nata all’interno della casa del Grande Fratello 2019. Tra Kikò e Ambra tutto sembrava andare per il verso giusto fino alla notizia della rottura. Oggi, a parlare, è proprio Kikò.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda gossip, programmi tv e reality e i suoi concorrenti CLICCA QUI!

Kikò Nalli dopo la rottura con Ambra Lombardo: “non ho voglia di parlare”

grande fratello kikò piange ambra figli

Kikò Nalli non ha voglia di nascondere il momento che sta vivendo e, in piena notte, si è lasciato andare ad uno sfogo su Instagram. Seza nominare ambra, l’hairstylist ha commentato cosù la sua attuale situazione: “Ciao a tutti. Ci sono dei momenti in cui non è che non vuoi parlare o non vuoi rispondere, ma devi riflettere, rispettare e devi essere rispettato. Non ho voglia di parlare, ho voglia di tirare le somme di tante cose”.

Potrebbe interessarti anche—>Kikò Nalli, la sorella di Tina Cipollari attacca Ambra: lui sbotta

Ambra Lombardo, invece, nella notte, ha scritto il seguente messaggio: “Bisognerebbe imparare ad ascoltare col cuore, a guardare con la mente, a sentire a pelle, a tastare a naso, ad odorare a vista e a usare tutti i sensi. Ma, più di tutti, il buon senso!”.

Al settimanale Nuovo, invece, la bella professoressa ha dichiarato: “Lui non mi dimostra amore! Mi chiede di portare pazienza e di aspettarlo dandogli il tempo di riorganizzarsi dopo la fine del suo matrimonio. Però poi bisogna passare dalle parole ai fatti, perché di telefonate ce ne siamo fatte abbastanza. In questi tre mesi ho raggiunto più io lui a Roma che viceversa. Ogni volta però a Roma non eravamo mai soli. C’era sempre la sua famiglia e io non mi sentivo libera perché c’erano altre priorità, come è normale che sia”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI