Home Curiosita Il punto che ti fa male indica cosa devi cambiare nella tua...

Il punto che ti fa male indica cosa devi cambiare nella tua vita

CONDIVIDI

Una parte del corpo che duole, spesso può indicare l’esigenza di cambiare qualcosa nella propria vita.

dolore Fonte: Istock

Sono tanti gli studi che indicano una correlazione tra sintomi e psiche o, ancor più precisamente, sintomi fisici ed emozioni. Dalla medicina orientale a quella bioenergetica, esistono correlazioni ben specifiche tra ciò che si prova e le parti del corpo collegate. Una sorta di mappa in grado di dirci, in base a dove si ha male, il tipo di emozione che si dovrebbe curare.
Le emozioni negative generano infatti tutta una serie di fenomeni che con il passare del tempo si fanno sempre più acuti portando anche a dolori fisici. Frustrazione, rabbia, tristezza, senso di impotenza pare si riflettano su alcune parti del nostro corpo che quando si è troppo carichi inizia a far male. Così, se si prova rabbia arriva la febbre, se non si riesce a dire qualcosa fa male la gola e se si sente il peso del mondo sopra le spalle, farà male la parte superiore della schiena.
Ovviamente non stiamo parlando di curare eventuali sintomi semplicemente cercando una causa di questo tipo. Andare dal medico deve essere sempre la prima scelta anche in caso di un semplice mal di gola. Scoprire eventuali collegamenti, però, può essere utile a conoscersi meglio e a rendere più efficaci le cure consigliate dal medico curante. Dopotutto si sa che essere positivi e sereni è la prima cosa che consigliano i dottori ai propri pazienti, no?
Proviamo quindi a capire a che tipo di emozioni sono collegate le varie parti del nostro corpo e, soprattutto, in che modo possiamo dargli sollievo attraverso il perdono e la consapevolezza di noi stessi e di ciò che andrebbe cambiato per vivere una vita più serena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Questi otto segnali indicano che hai di fronte una persona malvagia

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la psiche e il benessere CLICCA QUI!

Dolore fisico e dolore emotivo, le associazioni

5 cose da non fare assolutamente dopo i pasti Fonte: IStock

La testa. Ad essa sono collegati i pensieri. Quando fa male, quindi, si sta pensando troppo o ci si sente confusi per qualcosa. In altri casi ci si sente frustrati perché troppo indecisi tra due opzioni.

Il collo. Al collo è collegata l’elasticità. Un collo bloccato indica quindi che si sta tenendo una posizione troppo rigida su qualcosa mentre uno scricchiolante che si rischia di irrigidirsi su qualcosa e serve maggior flessibilità.

Denti e gengive. Possono indicare paura, senso di insicurezza nei confronti della vita e incapacità di mordere la vita e di prendere ciò che spetta di diritto per essere felici.

La gola. Se fa male è segno che non si sta dicendo qualcosa. Le parole restano bloccate lì fino ad infiammarla causando appunto il mal di gola. Alle cose non dette e alla rabbia causata dall’incapacità di sfogarsi sono legati anche gli stati febbrili.

Le spalle. Questa parte del corpo può indicare ancora una volta problemi di flessibilità o un peso troppo grande che si sta portando senza saperlo gestire.

Braccia e mani. Quando fanno male il motivo potrebbe essere un bisogno non sostenuto di esprimersi in qualche modo.

Il cuore. Delle fitte al cuore (comprese quelle intercostali) possono indicare un problema con i sentimenti e le emozioni.

Lo stomaco. Quando fa male o si prova il classico peso sullo stomaco, significa che qualcosa non è stata digerita come si dece. E non si parla di cibo ma di emozioni e/o situazioni.

La sciatica. In genere indica mancanza di fiducia in se stessi o senso di sconforto dovuto da problemi economici o dalla sensazione di non avere un appoggio solido al quale affidarsi.

I muscoli. In generale indicano la sensazione di star agendo male o di star deludendo gli altri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Queste cinque abitudini fanno male al cervello

I polpacci. Questa parte del corpo fa male quando si è bloccati dall’orgoglio o si hanno aspettative che si teme non possano essere esaudite.

I piedi. Il dolore ai piedi può indicare la paura del futuro o della strada (in senso figurato) che si sta percorrendo.

Andando al lato del corpo che fa male, si pensa che quella sinistra sia collegata alle relazioni familiari come quelle con genitori e fratelli mentre la destra riguarderebbe il rapporto con partner, colleghi, vicini e amici.
Ovviamente ci sono molte altre zone da verificare come altri sintomi o altre zone del corpo. Le variabili poi sono differenti. Ciò che conta, però, è avere un’idea di massima che aiuti a comprendere come trovare la giusta sintonia con se stessi in modo da vivere al meglio la propria vita.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Queste espressioni facciali indicano paura
Leggi anche -> Ecco perché piangere aiuta a stare bene
Leggi anche -> Ecco cinque cose che ti stanno rovinando la vita